Come riutilizzare gli scarti di frutta e verdura

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il mondo soffre di un grave problema di spreco alimentare. Infatti, pensiamo agli Stati Uniti, dove gli americani buttano ogni giorno il 40% del cibo che hanno comprato, per un valore di 165 miliardi di dollari. La colpa di questo enorme spreco alimentare non ricade solo sugli offerenti, cioè sulle fattorie, sulle fabbriche, sulle imprese, sulle aziende, sui negozi, sui ristoranti e sulle istituzioni, ma anche sui domandanti, cioè su di noi che siamo dissipatori di risorse e sperperatori di denaro. La lunga catena che va dal produttore imprevidente al consumatore sconsiderato e che porta un articolo dalla sua nascita alla sua immissione sul mercato fino al suo acquisto e alla sua messa in tavola, è costellata di perdite di cibo e, conseguentemente, di soldi, per cui parlare di spreco alimentare significa parlare di spreco finanziario. Per rimediare a questa terribile situazione, che è in costante peggioramento, noi possiamo fare la nostra parte, in modo da aiutare il nostro pianeta e, contemporaneamente, il nostro portafoglio. Volete dare una mano anche voi? Bene! Allora comprate giusto il quantitativo di cibo che vi serve, conservatelo nella maniera più opportuna e massimizzate il suo uso utilizzando i trucchi della nostra guida su come riutilizzare gli scarti di frutta e verdura.

24

Conservate gli scarti di frutta e verdura

Nella vostra cucina avete degli avanzi di cibo che dovreste gettare nella spazzatura? Prima di sbarazzarvene, date uno sguardo a queste fantastiche idee creative per riparare allo spreco alimentare! Conservate gli scarti di frutta e verdura invece di buttarli nel cestino e metteteli da parte.

34

Scarti di frutta

Le bucce degli agrumi sono ottime per neutralizzare i cattivi odori: una manciata, sistemata su una teglia foderata con della carta antiaderente e essiccata in forno acceso a 100 °C per circa 15 minuti, basterà a profumare tutta la vostra casa. Le scorze dei limoni inoltre sono adatte a lucidare il piano cucina e gli utensili in alluminio. Le bucce delle mele invece sono perfette per pulire le pentole e le padelle se fatte bollire a fuoco lento nei tegami incrostati per circa 30 minuti. Potete usare la pelle della banana per lucidare le scarpe, le scorze della frutta per dare sapore e aggiungere vitamine alla vostra acqua e le bucce di cetriolo per fare delle maschere di bellezza.

Continua la lettura
44

Scarti di verdura

È vero che la gallina vecchia fa buon brodo, ma anche gli avanzi degli ortaggi non scherzano affatto! Infatti, le bucce di sedano, cipolla, carota e aglio possono essere mantenute in una bustina salvafreschezza in frigorifero fino a quando non se ne accumulano abbastanza da poter preparare un bel brodo. Poi, perché non dare nuova vita a quel barattolo vuoto di sottaceti? Metteteci dentro i ritagli di peperoni, cavolfiore, sedano, cipolla e carota, copriteli di olio e conservateli al fresco per avere sempre sotto mano uno spuntino sfizioso o un antipasto colorato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 consigli per rimuovere i pesticidi da frutta e verdura

La frutta e la verdura sono degli elementi indispensabili per una dieta equilibrata. I supermercati odierni sono fornitissimi e, senza dubbio, è possibile avere l'imbarazzo della scelta, Inoltre, si ha a disposizione frutta e verdura proveniente da ogni...
Economia Domestica

Come disinfettare verdura e frutta

Frutta e verdura, costituiscono tutt'oggi i prodotti alimentari più sani e naturali che si possano trovare sul mercato. Tuttavia, persino la frutta biologica, così come la verdura, prima di raggiungere le nostre tavole, viene inevitabilmente sottoposta...
Economia Domestica

Come lavare frutta e verdura

Al giorno d’oggi non si può più essere sicuri di quello che si mangia, è per questo che risulta molto importante l’igiene quando si tratta alimenti, soprattutto per quanto riguarda la frutta e la verdura. Non di rado infatti succede che i vari...
Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura

Frutta e verdura sono alimenti che non devono mai mancare nella nostra alimentazione. Esse sono fonte primaria di vitamine e sali minerali e contengono proteine e fibre, nutrienti vitali ed essenziali per il nostro organismo. Per capire come conservare...
Economia Domestica

Come risparmiare su frutta e verdura

Un'alimentazione equilibrata non può fare a meno della frutta e della verdura. Non solo contengono la più alta quantità di sostanze utili per l'organismo, ma l'altissima percentuale d'acqua presente al loro interno supplisce alle possibili carenze...
Economia Domestica

Come congelare frutta e verdura

Il congelamento è un valido sistema che permette di conservare più a lungo gli alimenti, conservando tutte, o quasi tutte, le proprietà nutritive ed organolettiche. Attraverso questo tutorial, vi illustreremo, in modo particolare, il corretto metodo...
Economia Domestica

Come conservare al meglio frutta e verdura in estate

I vantaggi che porta l'arrivo dell'estate possono essere davvero tanti, ma va anche detto allo stesso tempo che ci possono essere dei lati negativi. Infatti per la frutta e la verdura, in questo periodo dell'anno ne risentono un po' di più, tale stagione...
Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura fresca in frigo

Se diamo una rapida occhiata ai tempi trascorsi, considerando quanto fosse complicato conservare gli alimenti in mancanza della moderna tecnologia, ci rendiamo conto di vivere attualmente in un periodo sicuramente vantaggioso per l'uomo, scevro da molte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.