Come ristrutturare una vecchia capanna per attrezzi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se nel nostro giardino abbiamo una capanna che ci ritorna utile per custodire vari tipi di attrezzi tra cui quelli per il giardinaggio e si presenta in condizioni non ottimali, possiamo rimetterla a nuovo, con una serie di semplici ma funzionali interventi di manutenzione. A tale proposito, nei passi successivi di questa guida, troviamo dei consigli utili su come ristrutturare una vecchia capanna per gli attrezzi.

25

Occorrente

  • Stucco per legno
  • Guaina a rotoli e liquida
  • Spatola e pennelli
  • Carta abrasiva
  • Vernice per imbarcazioni
  • Ghiaia
  • Resina epossidica
35

La prima operazione da fare è di impermeabilizzare la capanna, per cui è opportuno utilizzare dello stucco specifico per il legno, per riempire eventuali spazi che si sono creati a causa di crepe nelle giunture delle pareti laterali e soprattutto in prossimità del tetto. A riguardo di quest'ultimo, per massimizzare il risultato, possiamo procedere con un altro semplice e funzionale intervento, che nel passo successivo ci apprestiamo a descrivere.

45

Nello specifico l'operazione consiste nel ricoprire il tetto con una guaina a rotoli, proprio come si usa fare per i terrazzi, oppure visto che in precedenza abbiamo compattato gli spazi con lo stucco, allora possiamo usare anche una guaina impermeabilizzante allo stato liquido, oppure applicare della vetroresina in pasta. Una volta ristrutturata la parte che interessa il tetto della nostra capanna per gli attrezzi, possiamo procedere il lavoro ritornando sulle pareti laterali, e carteggiando lo stucco che nel frattempo si è definitivamente essiccato. Adesso, con le superfici lignee perfettamente lisce, non ci resta che applicare delle vernici acriliche specifiche per il legno, come ad esempio quelle per tinteggiare le imbarcazioni che si rivelano ideali poiché sono idrorepellenti, e nel contempo resistenti ai raggi solari.

Continua la lettura
55

Per terminare la ristrutturazione di una vecchia capanna che usiamo come deposito degli attrezzi, ci preoccupiamo infine delle giunture tra la struttura stessa ed il suolo. In tal caso, compattiamo le parti, applicando della ghiaia su tutto il perimetro, dopodichè facciamo una colata di resina epossidica del tipo che si utilizza per riempire le fughe delle piastrelle in cotto, ottenendo così una perfetta impermeabilizzazione anche sulla parte bassa della capanna. In alternativa alla ghiaia per massimizzare il risultato, possiamo riciclare delle piastrelle che abbiamo in cantina, e sfruttarle per creare una copertura della giuntura tra il suolo e la capanna, per poi riempire le fughe con la suddetta resina epossidica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ristrutturare una vecchia taverna

Per organizzare una cena in compagnia degli amici o semplicemente per passare una bella serata con la famiglia la taverna è sempre il posto ideale. Non tutti posseggono la taverna ma molte persone, che hanno questa fortuna, sottovalutano questo spazio...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una vecchia casa

Se intendiamo ristrutturare una vecchia casa quindi sostituendo completamente la pavimentazione delle varie stanze e rifinendo i muri perimetrali, possiamo intervenire con il fai da te, utilizzando alcuni attrezzi e il materiale necessario. A tale proposito,...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una vecchia cantina in chiave moderna

Nelle case molto grandi molto spesso si ha la fortuna di avere anche una grande cantina dove poter ricavare un vero e proprio appartamento o una vera e propria sala, dove poter trascorrere il tempo. La cantina molto spesso è un luogo molto buio, umido...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una cascina

Sempre più persone non tollerano lo stress e lo smog di città. Si rivaluta così la campagna. Oltre ai vantaggi economici, migliora la qualità della vita. Se possiedi già una vecchia cascina potrai trasformarla in un luogo abitabile ed accogliente....
Ristrutturazione

Come ristrutturare un bagno con vasca idromassaggio

Sono molti i motivi che possono portare a dover ristrutturare un bagno: dalla rottura di un tubo alla voglia di rimodernare l'ambiente. Tutti vorrebbero avere nel proprio bagno una vasca idromassaggio, ma essendo un'invenzione relativamente recente, la...
Ristrutturazione

Come ristrutturare le finestre

"Il tempo sovrano scalfisce la pietra". È inevitabile: il tempo che passa, l'usura dovuta all'utilizzo, la lotta contro gli agenti atmosferici, non fanno altro che far apparire vecchie e malandate le nostre care finestre composte da un elegante (almeno...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la casa in maniera ecosostenibile

Le nuove normative sul risparmio energetico e sull'eco-sostenibilità impongono ogni giorno nuovi criteri con cui realizzare le nuove costruzioni e le ristrutturazioni di vecchi immobili. Sapere come fare e come muoversi è importante per fare tutto nella...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una facciata

Se la nostra casa o quella per le vacanze si presenta con la facciata da tinteggiare, poiché ha delle evidenti screpolature ed antiestetiche buche e crepe, possiamo farlo in privato senza necessariamente affidarci ad un esperto del settore; infatti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.