Come ristrutturare una piscina in muratura

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Avere una piscina in casa è il sogno di moltissime persone, ma purtroppo non tutti possono permettersela. Chi la possiede però sa bene quanto sia importante la manutenzione della propria piscina, sia che si tratti di un modello in vetroresina, sia che si tratti di una piscina in muratura. Anche una piscina in murata, ha bisogno di manutenzione e di essere ristrutturata in ogni sua parte; inoltre possedere una piscina in muratura, ma malconcia, antiestetica e poco curata non avrebbe senso, non verrebbe valorizzata. Vediamo in questa guida come ristrutturare totalmente o almeno in parte la piscina in muratura. Attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili suggerimenti che vi aiuteranno a svolgere il lavoro molto facilmente.

26

Ristrutturazione della piscina

La ristrutturazione della piscina in muratura non è una cosa da sotto valutare; questa contribuirà, oltre all'imbatto estetico, anche a livello di confort ma soprattutto sicurezza. In generale possiamo dividere la ristrutturazione per piscina in 3 parti, ma prima parte che include la muratura e l’estetica, la seconda parte che include la sicurezza e la terza parte che include il confort e l’illuminazione. Vediamo come procedere e come comportarci in ogni caso.

36

Sopralluogo della piscina

Prima d’iniziare dobbiamo fare un sopralluogo per capire cosa realmente dobbiamo cambiare e introdurre. Prestiamo attenzione allo stato delle piastrelle, poi al livello di sicurezza presente intorno alla piscina (che possiamo classificare con una scala da uno a 10) e materiali utilizzati e quelli da utilizzare, e in fine gli abbellimenti e gli extra che possono migliorare il lato estetico e il confort. Dobbiamo anche capire che tipo di ristrutturazione dobbiamo effettuare, se per esempio abbiamo una piscina semplice in cemento (senza piastrelle) sicuramente sarà arrivato il momento di avviare una piastrellatura che migliorerà il livello d’igiene.

Continua la lettura
46

Svuotare la piscina

Fatte le dovute constatazioni possiamo passare alla pratica. Iniziamo con lo svuotare completamente la piscina (meglio se effettuiamo anche l’asciugatura della sua superficie). Ora focalizziamoci sulla parte della muratura e dell’estetica. Cominciamo a rimuovere la piastrelle preesistenti (oppure se non possediamo continuiamo semplicemente con la lettura). Rimosse le piastrelle applichiamo il uno strato di cemento su tutta la superficie (sia in basso lateralmente) e procediamo con la piastrellatura, (scegliamo un colore chiaro, come celeste, blu e azzurro, questi contribuiranno a far apparire cristallina l’acqua). Su di un lato della piscina preoccupiamoci di creare un blocco di cemento (anch’esso piastrellato ma non sulla sua superficie superiore); questo servirà per la futura installazione del trampolino. Dopo un giorno preoccupiamoci di mettere la fuga lungo tutte le fessure e i punti di giuntura della piscina in modo da evitare la formazione di muffa oppure il rigonfiamento sia delle piastrelle che del cemento.

56

Sostituzione della guarnizione

La ristrutturazione della parte in muratura è ultimata. Adesso mettiamo al sicuro il tappo sul fondale, sostituiamo la guarnizione (o direttamente tutto il tappo); colleghiamo il tatto con una catenella (solo se la nostra piscina è molto profonda), e fissiamo l’altra sua estremità vicino la zona del trampolino in modo tale che quando la piscina sarà piena e dovremmo rimuovere il tappo ci occorrerà tirare la catena senza il bisogno di bagnarci e andare tutto l’acqua. Passiamo lo smalto impermeabilizzante su tutta la superficie delle piastrelle, questo servirà ad evitare la formazione continua del lippo (ma dovremo continuare ad utilizza ugualmente il cloro).

66

Messa in sicurezza

Passiamo alla messa in sicurezza. Per la messa in sicurezza assicuriamoci d’installare una pietra molto ruvida (possiamo chiedere direttamente al marmificio di darci delle mattonelle antiscivolo) in modo da garantire l’attrito evitando di scivolare lungo il bordo della piscina (questi incidenti sono molto comuni e pericolosi). Ricordiamo di trampolino che rispetti le norme di sicurezza, che sia ben lungo e ben flessibile ma che siamo assolutamente molto ruvido e antiscivolo.
Ristrutturare una piscina in muratura non è certamente un lavoro semplice, soprattutto se non si è degli addetti ai lavori ed è la prima volta che si svolge un compito del genere. I consigli di questa guida vi aiuteranno certamente a capire come muoversi al meglio cercando di svolgere il lavoro al meglio, ma sicuramente la consulenza di qualche esperto del settore potrà agevolare la riuscita. Vi auguro quindi buon lavoro e buona fortuna.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ristrutturare una doccia in muratura

Le docce in muratura rappresentano una soluzione davvero in grado di esprimere funzionalità e modernità: pratiche, eleganti, prestigiose, le docce in muratura sono anche molto più semplici da pulire rispetto alle tipologie di doccia più tradizionali....
Ristrutturazione

Come realizzare un doccia in muratura

Le docce in muratura normalmente vengono installate quando la casa è di proprietà, poiché una volta fissate non possono essere rimosse a meno che non si vogliano sostituire. Le docce in muratura possono essere realizzate con i materiali che più si...
Ristrutturazione

Come creare il lavandino della cucina in muratura

Le cucine in muratura donano sicuramente un tocco elegante e di gran classe alle case, ma possono offrire anche una valida alternativa per dividere la zona soggiorno dalla cucina, qualora non si abbiamo molti spazi a disposizione. Questa guida, offre...
Ristrutturazione

Come progettare una cucina in muratura

Una cucina i muratura serve a conferire un tipico stile rustico alla propria casa. I colori caldi la rendono accogliente e l'aspetto spartano ricorda gli ambienti campagnoli: come un vero tuffo nel passato! Se siete esperti del fai da te poi potrete anche...
Ristrutturazione

Come realizzare una vasca in muratura

La casa è un luogo prezioso per la vita di tutti voi, dove passate la maggior parte del tempo. Una bella casa è un grande investimento che richiede una cifra non indifferente: ma oltre a comprarne, o affittarne una, dovrete anche curare il suo interno....
Ristrutturazione

Come rivestire le travi in muratura

La nostra casa è un elemento fondamentale della vita quotidiana, bisogna sempre averne una buona attenzione e non va mai trascurata, ma anzi, va sempre controllata ed eseguita la giusta manutenzione. Quando si deve lavorare su un ambiente da ristrutturare...
Ristrutturazione

Come realizzare un arco in muratura

Gli archi in muratura, sono un elemento davvero particolare per lo stile di una casa. L'arco, crea un movimento armonioso all'interno di un'abitazione, regalando eleganza e delicatezza a tutto l'ambiente circostante. In questa guida vedrete come realizzare...
Ristrutturazione

Come realizzare una cucina in muratura

La cucina è una delle stanze della casa più importanti. È considerato il biglietto da visita di un'abitazione per chi vende appartamenti. In più è anche il posto dove si trascorre più tempo, per i pasti, le visite o semplicemente per svago. Dunque...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.