Come ristrutturare una casa d'epoca

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le case d'epoca fanno sempre un certo effetto e sono decisamente molto più vivibili di una moderna per diversi motivi. Una delle ragioni per preferire una casa d'epoca è che le camere sono molto più grandi, spesso hanno tetti alti e affrescati, sono decorate con fregi e vetrate e sono molto spaziose. Il contro per questa tipologia d'abitazione è che non sono dotate di comodità come riscaldamenti, cucine tecnologiche e altre caratteristiche che oggigiorno sono quasi un must. A questo punto non resta che ristrutturare per dare un volto contemporaneo alla casa d'epoca pur mantenendo intatta l'architettura e la struttura. Ecco come fare per riuscire in questa impresa.

26

Occorrente

  • Fantasia e competenza
36

Ripulire

Il primo passo da fare è ripulire la casa da oggetti inutili. Attenzione a ciò che gettate: ci potrebbero essere oggetti di valore inestimabile anche se li ritenete vecchi. Tenete ciò che vi piace di più e se riconoscete che ci possono essere cose interessanti ma che a voi non piacciono, ci sono sempre le aste e potreste ricavarci un po' di soldi.

46

Ristrutturare

Adesso bisogna passare alla vera e propria ristrutturazione per la vostra casa d'epoca. Cercate di non stravolgere troppo la struttura originaria perché sarebbe un vero delitto. La cosa da fare, invece, è cercare di creare più spazio se ce ne fosse bisogno. Se avete la fortuna di avere un giardino sul retro, potete utilizzarne una parte per creare un'estensione con copertura a vetri. In questo modo non solo avrete creato più spazio ma avrete una luce naturale con vista cielo che non è indifferente. Potete conservare il camino se c'è ma se proprio volete toglierlo, utilizzate il vano come una sorta di nicchia per esporre qualche soprammobile o ricavatene una libreria incassata. Se ci sono incavi, fate degli armadi a muro sempre utilissimi. Cambiate l'impianto luce e quello dell'acqua perché saranno senza dubbio molto usurati e antiquati. Cambiate i sanitari del bagno e rimodernate la cucina.

Continua la lettura
56

Arredare

Una volta che la casa d'epoca è stata rimodernata non vi resta che tinteggiare con tinte che si addicono allo stile dell'abitazione. A questo punto passate ad arredare. Quadri d'epoca, oggetti antichi e mobili classici sono l'ideale ma se non è il vostro stile, potete scegliere uno stile shabby chic o provenzale che oggi è molto trendy. Se preferite il moderno, adottate delle forme morbide che sicuramente saranno più in sintonia con la dimora. Se volete il parere di un esperto, non esitate a contattare un architetto che certamente avrà delle idee molto particolari e interessanti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non andate troppo sul moderno
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ristrutturare un edificio storico

Abitare in un centro storico è sicuramente un grande vantaggio. Il centro storico è infatti composto da moltissimi edifici antichi di grande valore, caratterizzati da architetture originali antiche e molto particolari. Ogni centro storico di qualsiasi...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una cascina

Sempre più persone non tollerano lo stress e lo smog di città. Si rivaluta così la campagna. Oltre ai vantaggi economici, migliora la qualità della vita. Se possiedi già una vecchia cascina potrai trasformarla in un luogo abitabile ed accogliente....
Ristrutturazione

Come ristrutturare la cucina

Se abbiamo un ambiente cucina da ristrutturare, è importante adottare alcuni accorgimenti atti a renderla funzionale, elegante ed adeguata al design e allo stile impostato. Per ottimizzare il risultato, si può intervenire con piccoli e grandi lavori,...
Ristrutturazione

Come ristrutturare il pavimento di un cortile

Ristrutturare il pavimento di un cortile richiede alcune piccole accortezze. A seconda del materiale di rivestimento, bisogna seguire tecniche differenti. In questo tutorial, vi aiuteremo nell'intento. Vi mostreremo come ristrutturare un cortile in cemento....
Ristrutturazione

Come ristrutturare il soffitto

Quando si acquista un appartamento già esistente, nella maggior parte dei casi si procede alla sua ristrutturazione (dei pavimenti, delle pareti, dei sanitari e dei soffitti) e, precisamente, si potrebbe scegliere di rivestirlo, trasformarlo in legno,...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un soppalco in legno

Quando i soffitti di un'abitazione sono parecchio altri, spesso si amplia lo spazio della casa costruendo un comodo soppalco. Il soppalco non è assolutamente una costruzione moderna, perché anche anticamente, venivano costruiti soppalchi in ferro battuto...
Ristrutturazione

Come ristrutturare le finestre

"Il tempo sovrano scalfisce la pietra". È inevitabile: il tempo che passa, l'usura dovuta all'utilizzo, la lotta contro gli agenti atmosferici, non fanno altro che far apparire vecchie e malandate le nostre care finestre composte da un elegante (almeno...
Ristrutturazione

10 suggerimenti utili per ristrutturare casa in economia

Decidiamo di comprare casa ma non ci piacciono alcune pareti o stanze e vogliamo restaurarle?Abitiamo in una casa da tantissimi anni e abbiamo voglia di cambiare qualcosa?Quello che di solito ci preoccupa di più, sono i costi elevati che finiamo con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.