Come ristrutturare una capanna per attrezzi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se nel nostro giardino o piccolo orto ci si ritrova un piccolo rudere o una piccola casetta, che hanno dimensioni ridotte allora potrebbe tornare utile recuperare quest'ingombro realizzando un ricovero per attrezzi. Riprendere questi vecchi fabbricati non è molto complesso: è chiaro che dipende dalla tipologia costruttiva originaria, cioè se si tratta di un struttura in calcestruzzo, pietra, mattoni o addirittura in legno. Sta di fatto che c'è una soluzione per ogni evenienza quindi vediamo nella guida come poter ristrutturare una capanna per attrezzi.

25

Un primo aspetto riguarda lo stato di degrado delle pareti e del soffitto. Partendo da uno stato avanzato come prima cosa bisogna consolidare ciò che è già preesistente. Se si riconosce che le pareti non sono molto resistenti allora bisogna procedere a mettere dei contrafforti per mantenere in asse le murature e procedere a svolgere uno scavo attorno per consolidare le fondamenta. Sarà sufficiente uno scavo non più di un metro ed un consolidamento delle fondazioni, mediante casseformi, struttura in ferro ed una gettata di calcestruzzo. Trattandosi di una piccola struttura non occorre eccedere nel dimensionamento delle fondazioni.

35

Per quanto riguarda le pareti, se si necessita di nuove parti bisogna ricostituirle: se si tratta muri preesistenti in pietra, mattoni o muratura si può procedere alla ricostituzione scegliendo queste tre tipologie di materiale. Un consiglio sicuramente è utilizzare una muratura di forati e calcestruzzo in quanto sicuramente un sistema più rapido ed economico. Ulteriore consiglio è quello di disporre una finestra in modo tale che possa circolare luce ed aria. Per chiudere le pareti in modo tale che non si ribaltano bisogna procedere alla formazione di un cordolo in calcestruzzo armato. Sarà sufficiente realizzare una piccola struttura intelaiata che percorre unitamente tutte le pareti e mediante casseformi fare una gettata di cemento.

Continua la lettura
45

Per quanto riguarda la copertura si possono svolgere diverse varianti: o seguire la classica copertura con tegole oppure utilizzare del materiale coibentante che è più leggero e molto pratico. Quindi sarà sufficiente collegare dei telai in ferro che corrono da una parte all'altra e disporre questi pannelli di coibentato. Per evitare infiltrazioni è consigliabile chiudere il punto di giunzione tra tetto e muratura con della guaina.

55

Tutta un'altra tipologia costruttiva è per le casette in legno: queste sono sicuramente più leggere e non richiedono fondazioni o cordoli. Quindi in questo caso sarà sufficiente sostituire le parti ammalorate e ritinteggiare le parti in legno con impregnante e vernice per proteggere il legno da intemperie e tarli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ristrutturare un bagno con vasca idromassaggio

Sono molti i motivi che possono portare a dover ristrutturare un bagno: dalla rottura di un tubo alla voglia di rimodernare l'ambiente. Tutti vorrebbero avere nel proprio bagno una vasca idromassaggio, ma essendo un'invenzione relativamente recente, la...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una facciata

Se la nostra casa o quella per le vacanze si presenta con la facciata da tinteggiare, poiché ha delle evidenti screpolature ed antiestetiche buche e crepe, possiamo farlo in privato senza necessariamente affidarci ad un esperto del settore; infatti,...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un trullo

Entrando nel vivo di questa guida nell'immediato, specifichiamo la tematica che svilupperemo: la ristrutturazione. Non saranno delle indicazioni classiche, però, in quanto proveremo a farvi qualche dritta su come ristrutturare un trullo, ovvero una costruzione...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un casale

Ristrutturare un casale, è un'opera molto impegnativa e importante. Prima di accingersi in questa impresa, bisogna valutare attentamente i lavori da eseguire e i relativi costi da affrontare. È bene capire, se si tratta di opere di manutenzione e sistemazione...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una cascina

Sempre più persone non tollerano lo stress e lo smog di città. Si rivaluta così la campagna. Oltre ai vantaggi economici, migliora la qualità della vita. Se possiedi già una vecchia cascina potrai trasformarla in un luogo abitabile ed accogliente....
Ristrutturazione

Come ristrutturare un sottotetto

Il sottotetto rappresenta una parte della casa o del un condominio che viene di solito dimenticata, o viene adibita a ripostiglio. Alle volte, però, si rende necessario pensare ad un utilizzo abitativo di questo spazio, specialmente in periodi di crisi...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la casa in maniera ecosostenibile

Le nuove normative sul risparmio energetico e sull'eco-sostenibilità impongono ogni giorno nuovi criteri con cui realizzare le nuove costruzioni e le ristrutturazioni di vecchi immobili. Sapere come fare e come muoversi è importante per fare tutto nella...
Ristrutturazione

Ristrutturare casa: 10 trucchi per risparmiare

Quando si abita da un bel po' di tempo in una casa, arriva il momento in cui questa ha bisogno di una bella rinnovata. Arredamenti, pareti, pavimenti e quadri possono iniziare a sembrarci vecchi, e possiamo sentire il bisogno di cambiare qualcosa, anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.