Come ristrutturare un vecchio tavolo con delle piastrelle

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se troviamo giù in cantina un vecchio tavolo dimenticato nel tempo, ma che verte ancora in buone condizioni, potremmo trovare una buona soluzione creando qualcosa di utile e allo stesso tempo creativo. Basta che si tratti di un tavolo semplice, senza torciglioni o strane rifiniture, che con le nostre cure ed attenzioni potrà rinascere in una nuova veste più attuale. Ecco dunque come fare per ristrutturare il nostro tavolo apportando una decorazione con delle piastrelle.

25

Occorrente

  • Lattone di vernice del colore preferito
  • Piastrelle con decori a scelta
  • Colla apposita per piastrelle
  • 4 listelli di legno
  • Stucco
  • Pennello
35

Ristrutturare dei mobili obsoleti, può diventare un ottimo modo per dare spazio alla nostra creatività e rimettere in uso qualcosa che sembrava ormai perduto. Per questo potrebbe essere un ottima soluzione ristrutturare un vecchio tavolo con delle ceramiche.
Passando all'atto pratico: incominciamo pulendo il tavolo e stucchiamolo. Poi lo verniceremo con cura, facendo attenzione a verniciar tutto tranne il ripiano, scegliendo un colore abbinato alle piastrelle che applicheremo successivamente.
Per il ripiano intanto sceglieremo le piastrelle, nel numero occorrente in base alla loro dimensione, per ricoprirlo tutto tranne una cornice che resterà vuota tutto intorno e che misurerà solo pochi centimetri.

Taglieremo a questo punto i 4 listelli di legno, che siano dello spessore delle piastrelle, larghi e lunghi quanto occorre per coprire il vuoto sul piano e creare la cornice adatta.
I listelli li verniceremo del colore che preferiremo e poi li inchioderemo ai 4 lati del tavolo.

45

Fatta la cornice, possiamo passare a posizionare le piastrelle.
Ognuna di esse verrà incollata alla superficie del tavolo, con l'apposita colla, e fatta aderire bene consecutivamente l' una all'altra, evitando di lasciare spazi vuoti.
Possiamo scegliere piastrelle mono-colore o affidarci a piastrelle che creino un particolare disegno.

Continua la lettura
55

Sarà tutto a nostra discrezione e gusto, e soprattutto con un occhio volto all'uso che si vorrà fare del tavolo e al luogo in cui lo andremo a porre.
Potremmo così creare quei tavoli particolari, che danno un tocco particolare all'ambiente in cui viviamo, come le tavole con motivi floreali o di frutta per un giardino, o quelli mono-cromatici con piccoli disegni sui bordi, per tavoli da pranzo in cucine rustiche.


Una volta che la colla sarà asciutta il nostro tavolo sarà ultimato.
Non ci resterà che posizionarlo in casa e invitare amici e persone care a gustare un buon tè, sfoggiando un piccolo capolavoro del nostro estro creativo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ristrutturare un vecchio capannone

Con la chiusura di molti esercizi commerciali a causa della crisi che ha colpito diversi paesi europei, molti capannoni sono rimasti vuoti e inutilizzati. Solitamente, si tratta di capannoni di grandi dimensioni, alcuni anche in buone condizioni che,...
Ristrutturazione

trasformare un vecchio tavolo in un sottolavello

Se si ha a disposizione un vecchio tavolo che è davvero irrecuperabile si può trasformare con l'utilizzo di un seghetto, viti da legno e con l'aggiunta di pannelli di multistrato. Con un po' di impegno e tanta fantasia si riesce ad ottenere un sottolavello...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un tavolo in marmo

Con il passare del tempo può capitare che diversi oggetti vanno deteriorandosi e quindi hanno bisogno di una manutenzione accurata. Anche i tavoli di marmo rientrano in questa categoria, infatti è facile poter trovare delle righe o delle scheggiature...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un vecchio pavimento in legno

Il pavimento in legno è un materiale duraturo, di alta qualità, a basso costo e crea un ambiente caldo e accogliente nella vostra casa, poiché è un buon conduttore termico. Da un punto di vista sia estetico (data l'eleganza che dona alla vostra casa),...
Ristrutturazione

Come ristrutturare il pavimento di un cortile

Ristrutturare il pavimento di un cortile richiede alcune piccole accortezze. A seconda del materiale di rivestimento, bisogna seguire tecniche differenti. In questo tutorial, vi aiuteremo nell'intento. Vi mostreremo come ristrutturare un cortile in cemento....
Ristrutturazione

10 idee per ristrutturare il bagno

Avete da poco provveduto all'acquisto di un appartamento e desiderate procedere alla sua ristrutturazione (in modo da poterla rendere maggiormente adeguata alle vostre necessità) oppure intendete fornire un tocco davvero nuovo ad una vecchia stanza,...
Ristrutturazione

Come rimodellare un bagno vecchio

A volte ci si stufa del look della propria abitazione e si vogliono apportare dei miglioramenti. Questi variano dal cambiare le piastrelle a ristrutturare l'intera casa. Il costo, il tempo e i materiali necessari dipenderanno in larga misura dal vostro...
Ristrutturazione

Come ristrutturare le finestre

"Il tempo sovrano scalfisce la pietra". È inevitabile: il tempo che passa, l'usura dovuta all'utilizzo, la lotta contro gli agenti atmosferici, non fanno altro che far apparire vecchie e malandate le nostre care finestre composte da un elegante (almeno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.