Come ristrutturare un portico

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I portici sono delle strutture che anticamente venivano costruite in prossimità delle entrate delle abitazioni e avevano lo scopo di creare un riparo dagli aventi atmosferici o anche adoperati per pura decorazione. Nei secoli passati essi erano sorretti fondamentalmente da colonnati e i soffitti erano a cupola o, soprattutto nel medioevo, a cassettoni in legno. Ancora oggi si trovano dei bellissimi casolari antichi provvisti di magnifici portici. Se abitate in uno di questi vecchi casolari e avete la necessità di sapere come ristrutturare il portico, nella guida che segue vi saranno forniti degli utili consigli che vi aiuteranno nel vostro intento.

25

Accertatevi della tipologia di porticato

La prima cosa che dovete considerare è la tipologia del porticato, ovvero se si tratta di un porticato molto antico. In questo caso non vi sarà semplice avere tutti i permessi utili per procedere con la ristrutturazione considerato che sicuramente ci saranno le supervisioni dei beni culturali che vi imporranno determinati canoni da seguire (materiali da adoperare, disegno del prospetto, colore e tutto ciò che è strettamente legato alle origini, al contesto e alla natura del porticato stesso). In questo caso la ristrutturazione vi potrebbe costare una vera fortuna.

35

Rinforzate le colonne

Se invece ciò che dovrete ristrutturare è il portico di un vecchio casolare, basterà semplicemente procedere nel modo seguente: assicuratevi che la tettoia sia abbastanza robusta e stabile altrimenti dovrete cominciare proprio da essa. Rinforzate innanzitutto le colonne che sostengono la tettoia seguendo le regole di costruzione, potrete poi dedicarvi alla ristrutturazione del tetto se è costituito dal legno sormontato da tegole. Nel caso in cui si tratti di un porticato piuttosto debole, montate l'impalcatura e i montanti che renderanno il lavoro più sicuro e potrete in questo modo muovervi più agevolmente.

Continua la lettura
45

Dedicatevi alla pavimentazione

Solo alla fine potrete dedicarvi alla pavimentazione. Scegliete se adoperare il perlinato per un porticato più rustico oppure, sempre per questa categoria, potrete optare per una pavimentazione in cotto o addirittura in pietra. Tale scelta è legata alla ubicazione del porticato stesso. Ad esempio non dovete assolutamente creare una pavimentazione in mattonelle lisce e levigate se il vostro casolare è in montagna poiché con il freddo si potrebbe gelare nelle giornate più fredde formando una lastra scivolosa, quindi molto pericolosa.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete se adoperare il perlinato per un porticato più rustico oppure, sempre per questa categoria, potrete optare per una pavimentazione in cotto o addirittura in pietra.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ristrutturare un casale

Ristrutturare un casale, è un'opera molto impegnativa e importante. Prima di accingersi in questa impresa, bisogna valutare attentamente i lavori da eseguire e i relativi costi da affrontare. È bene capire, se si tratta di opere di manutenzione e sistemazione...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una cascina

Sempre più persone non tollerano lo stress e lo smog di città. Si rivaluta così la campagna. Oltre ai vantaggi economici, migliora la qualità della vita. Se possiedi già una vecchia cascina potrai trasformarla in un luogo abitabile ed accogliente....
Ristrutturazione

Come ristrutturare la casa in maniera ecosostenibile

Le nuove normative sul risparmio energetico e sull'eco-sostenibilità impongono ogni giorno nuovi criteri con cui realizzare le nuove costruzioni e le ristrutturazioni di vecchi immobili. Sapere come fare e come muoversi è importante per fare tutto nella...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la cucina

Se abbiamo un ambiente cucina da ristrutturare, è importante adottare alcuni accorgimenti atti a renderla funzionale, elegante ed adeguata al design e allo stile impostato. Per ottimizzare il risultato, si può intervenire con piccoli e grandi lavori,...
Ristrutturazione

Idee per ristrutturare la mansarda

Ristrutturare una mansarda non è semplice. Devi tener conto di alcuni accorgimenti per evitare fastidi e ripensamenti futuri. Per prima cosa devi consultarti con gli esperti del mestiere per garantire la giusta coibentazione dell'ambiente. Per rendere...
Ristrutturazione

Come ristrutturare il pavimento di un cortile

Ristrutturare il pavimento di un cortile richiede alcune piccole accortezze. A seconda del materiale di rivestimento, bisogna seguire tecniche differenti. In questo tutorial, vi aiuteremo nell'intento. Vi mostreremo come ristrutturare un cortile in cemento....
Ristrutturazione

Come ristrutturare un bagno con vasca idromassaggio

Sono molti i motivi che possono portare a dover ristrutturare un bagno: dalla rottura di un tubo alla voglia di rimodernare l'ambiente. Tutti vorrebbero avere nel proprio bagno una vasca idromassaggio, ma essendo un'invenzione relativamente recente, la...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un muro in sasso

La pietra, come elemento da costruzione, ha tradizioni davvero remote. Per questo uso è perfetta: dura, compatta e resistente. Al giorno d'oggi la pietra si adopera in blocchi di sassi, congiunti da grassello di calce. Un muro esterno per un edificio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.