Come ristrutturare un pavimento di marmo

Tramite: O2O 10/04/2017
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Se abitiamo in una casa con un pavimento di marmo è consigliabile ristrutturarlo quando notiamo che su di esso sono presenti delle scheggiature o dei graffi. Infatti, quando questi pavimenti sono in perfette condizioni donano lucentezza alla casa. Inoltre, essi sono molto più pregiati rispetto alle classiche piastrelle di gres, che sono ricoperte da un sottilissimo strato di vernice. Questo tutorial fornisce dei consigli semplici e corretti su come ristrutturare un pavimento di marmo.

26

Occorrente

  • Pasta di marmo
  • Tela smeriglio
  • Spatola
  • Trapano
  • Martello e scalpellino
  • Cera solida
36

Pulire il pavimento

La prima cosa da fare è individuare le parti di marmo che sono rovinate, poi possiamo cominciare l'opera di ristrutturazione. Rechiamoci presso un colorificio ed acquistiamo un barattolo di circa 1 kg. Di pasta di marmo, completa di un piccolo catalizzatore; quest'ultimo serve per indurire la pasta. Inoltre, compriamo una spatola e della tela di smeriglio a grana doppia; adesso che abbiamo tutto l'occorrente possiamo avviare il lavoro. All'inizio è opportuno ripulire uniformemente tutto il pavimento; con questa operazione mettiamo in evidenza tutti i graffi e le screpolature. In seguito, con uno scalpellino dobbiamo sgrossare tutte le parti scheggiate: è consigliabile agire più in profondità.

46

Preparare la pasta di marmo

Adesso è il momento di preparare, su una tavolozza, la pasta di marmo. Preleviamo con la spatola dal barattolo grande la pasta di colore bianco e densa, poi con la punta di un cacciavite aggiungiamo quella del barattolo piccolo (catalizzatore). Dobbiamo mescolare i 2 prodotti fino a quando non si sono amalgamati; abbiamo a disposizione solo 5 minuti per utilizzarlo altrimenti l'impasto si indurisce. A questo punto, servendoci della spatola, cominciamo a riempire le parti di marmo che presentano graffi o screpolature. È opportuno, una volta riempita le cavità, pulire il contorno con uno straccio leggermente imbevuto di acqua; in questo modo si facilita, dopo l'essiccazione, la rimozione della pasta in eccesso.

Continua la lettura
56

Lucidare le parti ristrutturate

Dopo circa 15 minuti la pasta di marmo è perfettamente indurita, quindi utilizziamo la tela smeriglio a grana doppia per levigare in prossimità dell'applicazione della pasta e rendiamo le parti piane. Adesso con un trapano da bricolage, inserendo al posto della punta un disco di feltro, dobbiamo lucidare le parti su cui abbiamo lavorato. Prima di fare la lucidatura con il trapano è consigliabile applicare un po' di cera solida. Adesso, con l'intervento del trapano il pavimento di marmo è ristrutturato ed è tornato lucido e splendente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Leggere attentamente la guida.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ristrutturare il pavimento di un cortile

Ristrutturare il pavimento di un cortile richiede alcune piccole accortezze. A seconda del materiale di rivestimento, bisogna seguire tecniche differenti. In questo tutorial, vi aiuteremo nell'intento. Vi mostreremo come ristrutturare un cortile in cemento....
Ristrutturazione

Come installare il pavimento in laminato sulle piastrelle di marmo

Il pavimento laminato è ideale per qualsiasi tipo di ambiente: la casa, l'ufficio di lavoro, un'industria o una palestra. Insomma, può essere abbinato a ogni luogo. Questo tipo di pavimento, è prevalentemente composto da fibre di legno e resina, Per...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un tavolo in marmo

Con il passare del tempo può capitare che diversi oggetti vanno deteriorandosi e quindi hanno bisogno di una manutenzione accurata. Anche i tavoli di marmo rientrano in questa categoria, infatti è facile poter trovare delle righe o delle scheggiature...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un vecchio pavimento in legno

Il pavimento in legno è un materiale duraturo, di alta qualità, a basso costo e crea un ambiente caldo e accogliente nella vostra casa, poiché è un buon conduttore termico. Da un punto di vista sia estetico (data l'eleganza che dona alla vostra casa),...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un pavimento di cemento

Un pavimento in cemento viene di solito installato in cantine e seminterrati, ma anche in cortili e vialetti esterni. La differenza, rispetto alle più comuni pavimentazioni composte da piastrelle, è che è più forte e resistente e non necessita di...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la cucina

Se abbiamo un ambiente cucina da ristrutturare, è importante adottare alcuni accorgimenti atti a renderla funzionale, elegante ed adeguata al design e allo stile impostato. Per ottimizzare il risultato, si può intervenire con piccoli e grandi lavori,...
Ristrutturazione

10 suggerimenti utili per ristrutturare casa in economia

Decidiamo di comprare casa ma non ci piacciono alcune pareti o stanze e vogliamo restaurarle?Abitiamo in una casa da tantissimi anni e abbiamo voglia di cambiare qualcosa?Quello che di solito ci preoccupa di più, sono i costi elevati che finiamo con...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento in resina su un pavimento esistente

La resina è una soluzione piuttosto gettonata non solo tra gli gli architetti, ma anche da coloro che amano gli spazi omogenei. L'assenza di fughe, l'idea di robustezza ed il concetto profondità la rendono piuttosto gradevole anche a tutti coloro che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.