Come ristrutturare la cucina

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo un ambiente cucina da ristrutturare, è importante adottare alcuni accorgimenti atti a renderla funzionale, elegante ed adeguata al design e allo stile impostato. Per ottimizzare il risultato, si può intervenire con piccoli e grandi lavori, come ad esempio una tinteggiatura o la sostituzione del pavimento. In riferimento a ciò, ecco alcuni consigli su come ristrutturare la cucina.

25

Occorrente

  • Pavimenti in cotto
  • Parquet in legno
  • Cartongesso
  • Stucco murale
  • Vernice
  • Mensole di legno
35

Stabilire la posizione dei mobili

Il primo passo fondamentale consiste nello stabilire la posizione dei mobili da inserire, o eventualmente sapere dove costruire delle strutture in calcestruzzo se si opta per una cucina rustica in muratura. In entrambi i casi metro alla mano, vanno rilevate larghezza ed altezza dell'intero ambiente, e nel contempo bisogna stabilire cosa applicare sulle pareti rimaste libere.

45

Scegliere il pavimento in cotto

Se l'ambiente cucina da ristrutturare presenta un pavimento eccessivamente usurato le opzioni a disposizione sono due, ovvero quella di sostituirlo con uno ex novo oppure sovrapporne un altro utilizzando dei listoni in legno. Questi ultimi tra l'altro sono disponibili sia grezzi che prefiniti, quindi ideali per chi deve impostare un ambiente con svariati tipi di design. Se abbiamo deciso di ristrutturare la cucina con uno stile rustico allora optando per il pavimento, conviene orientarci sul cotto scegliendolo tra svariate tonalità in relazione al colore dei mobili e dei pensili. Lo stesso discorso vale anche per il parquet che può essere rifinito a cera o con del flatting. Una volta completata la posa della nuova pavimentazione con i relativi battiscopa, possiamo procedere con la ristrutturazione dedicandoci alle pareti. Queste ultime, vanno accuratamente ripulite da intonaco fatiscente, rifinite con stucco ed infine tinteggiate con il colore prescelto.

Continua la lettura
55

Creare dei vani nel muro

Una volta completata la ristrutturazione di tutto l'ambiente cucina, possiamo procedere con la posa dei mobili sia a terra che sulle pareti, rispettando le misure impostate in fase di progettazione. A questo punto non ci resta che dedicarci alle pareti libere, creando magari dei vani direttamente nel muro oppure utilizzando del cartongesso per realizzare ad esempio delle mensole. A riguardo di queste ultime, anche del legno dello stesso colore e qualità dei mobili può rivelarsi ideale per abbellire la cucina appena ristrutturata, inserendo nel contesto una piattaia o realizzando una parete attrezzata che consente ad esempio di dividere in due la stanza e poterla quindi sfruttare anche come tinello.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ristrutturare una cascina

Sempre più persone non tollerano lo stress e lo smog di città. Si rivaluta così la campagna. Oltre ai vantaggi economici, migliora la qualità della vita. Se possiedi già una vecchia cascina potrai trasformarla in un luogo abitabile ed accogliente....
Ristrutturazione

10 idee per ristrutturare il bagno

Avete da poco provveduto all'acquisto di un appartamento e desiderate procedere alla sua ristrutturazione (in modo da poterla rendere maggiormente adeguata alle vostre necessità) oppure intendete fornire un tocco davvero nuovo ad una vecchia stanza,...
Ristrutturazione

Come ristrutturare il pavimento di un cortile

Ristrutturare il pavimento di un cortile richiede alcune piccole accortezze. A seconda del materiale di rivestimento, bisogna seguire tecniche differenti. In questo tutorial, vi aiuteremo nell'intento. Vi mostreremo come ristrutturare un cortile in cemento....
Ristrutturazione

Come ristrutturare il soffitto

Quando si acquista un appartamento già esistente, nella maggior parte dei casi si procede alla sua ristrutturazione (dei pavimenti, delle pareti, dei sanitari e dei soffitti) e, precisamente, si potrebbe scegliere di rivestirlo, trasformarlo in legno,...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un soppalco in legno

Quando i soffitti di un'abitazione sono parecchio altri, spesso si amplia lo spazio della casa costruendo un comodo soppalco. Il soppalco non è assolutamente una costruzione moderna, perché anche anticamente, venivano costruiti soppalchi in ferro battuto...
Ristrutturazione

Come ristrutturare le finestre

"Il tempo sovrano scalfisce la pietra". È inevitabile: il tempo che passa, l'usura dovuta all'utilizzo, la lotta contro gli agenti atmosferici, non fanno altro che far apparire vecchie e malandate le nostre care finestre composte da un elegante (almeno...
Ristrutturazione

10 suggerimenti utili per ristrutturare casa in economia

Decidiamo di comprare casa ma non ci piacciono alcune pareti o stanze e vogliamo restaurarle?Abitiamo in una casa da tantissimi anni e abbiamo voglia di cambiare qualcosa?Quello che di solito ci preoccupa di più, sono i costi elevati che finiamo con...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una casa di campagna

Ecco una bella ed anche molto interessante guida, tramite il cui sostegno imparare per bene come e cosa poter fare, per ristrutturare una casa di campagna, per farla diventare una casa veramente unica e speciale, che piacerà anche a tutti i propri ospiti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.