Come ristrutturare la casa a norma di legge

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un famoso detto recita: "chi ben comincia è già a metà dell'opera"; per quanto riguarda questo tipo di opera, l'inizio è decisamente fondamentale, e varia proprio in base al tipo di ristrutturazione da fare. Se si parla di lavori di ristrutturazione più radicali, e che quindi vanno ad alterare la forma dello stabile, o eventualmente dell'edificio intero, come può esserlo la costruzione di un ascensore, o l'ampliamento di una stanza o il semplice abbattimento di un muro, allora il procedimento cambia. In questa guida, vi verranno esposte tutte le indicazioni da attuare per ristrutturare la casa a norma di legge.

26

Occorrente

  • documentazioni e pratiche al riguardo
  • nulla osta
  • progetto edilizio
  • domanda di autorizzazione
  • fondi
  • documenti d'identità
  • certificato di residenza
  • certificato di nascita
  • certificato di stato civile
  • stato di famiglia
  • certificato di cittadinanza
36

Innanzitutto, dopo esservi accertati del tipo di ristrutturazione da fare, potete consultare il vostro Comune per constatare se c'è bisogno o meno di determinate documentazioni e pratiche al riguardo. Fatto ciò, dovrete accordarvi proprio in merito a queste ultime, dato che i lavori che riguardano il secondo dei campi sopra citati, ossia quelli che in linguaggio più tecnico sono chiamati di "ristrutturazione con manutenzione straordinaria", hanno bisogno di una precisa e specifica documentazione che varia in base alla tipologia, ed è quindi necessario avere una scrupolosa cura della parte burocratica della faccenda.

46

Una volta che vi sarete recati in Comune con la relativa documentazione, potete fare richiesta per il "nulla osta" in modo da poter procedere con tutti i lavori. Per ottenere la delibera comunale, bisogna presentare il progetto edilizio con la relativa domanda di autorizzazione, a cui il comune deve dare risposta affermativa. Tuttavia, è importante sottolineare che se entro 90 giorni non viene comunicata alcuna risposta da parte del Comune, potrete comunque procedere ai lavori: vale infatti la regola del "chi tace acconsente", parlandosi infatti di silenzio-assenso, il concetto è che se non siete stati ostacolati nella costruzione fino a quel momento, vuol dire che potete procedere senza problemi con quest'ultima.

Continua la lettura
56

In seguito, si arriva al tasto dolente dell'operazione, ossia il pagamento. Ovviamente, un'opera di ristrutturazione, ha bisogno di fondi per essere finanziata e regolamentata e non bisogna sottovalutare il ruolo che hanno i fondi in questa faccenda. La prima cosa da fare, è informarsi presso la propria banca del tipo di mutuo da avviare. Inoltre, occorre che vi rechiate muniti di documenti d'identità prima di tutto, ma anche certificato di residenza, di nascita e di stato civile, oltre che lo stato di famiglia e ultimo, ma non per importanza, non bisogna dimenticarsi del certificato di cittadinanza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ristrutturare un casale

Ristrutturare un casale, è un'opera molto impegnativa e importante. Prima di accingersi in questa impresa, bisogna valutare attentamente i lavori da eseguire e i relativi costi da affrontare. È bene capire, se si tratta di opere di manutenzione e sistemazione...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un sottotetto

Il sottotetto rappresenta una parte della casa o del un condominio che viene di solito dimenticata, o viene adibita a ripostiglio. Alle volte, però, si rende necessario pensare ad un utilizzo abitativo di questo spazio, specialmente in periodi di crisi...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una cascina

Sempre più persone non tollerano lo stress e lo smog di città. Si rivaluta così la campagna. Oltre ai vantaggi economici, migliora la qualità della vita. Se possiedi già una vecchia cascina potrai trasformarla in un luogo abitabile ed accogliente....
Ristrutturazione

Come ristrutturare il bagno

Il bagno può diventare una stanza nella quale poter esprimere i propri gusti personali, proprio come nel resto della casa, abbandonando il ruolo di semplice luogo in cui svolgere le proprie funzioni fisiologiche e diventando un'oasi di intimità, in...
Ristrutturazione

Come ristrutturare l'impianto elettrico di casa

Se ci capita di comprare una vecchia casa che bisogna rimodernare e ristrutturare completamente, nella maggior parte dei casi l'impianto elettrico sarà interamente da sostituire; questo non solo per una questione di sicurezza, ma anche per mettersi in...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un vecchio casale

Delle volte, passeggiando per graziose strade di campagna, capita di scorgere dei tipici casali e fantasticare su di essi, pensando di acquistarne uno per viverci in tranquillità con tutta la famiglia. Queste strutture spesso appartengono a contadini...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un trullo

Entrando nel vivo di questa guida nell'immediato, specifichiamo la tematica che svilupperemo: la ristrutturazione. Non saranno delle indicazioni classiche, però, in quanto proveremo a farvi qualche dritta su come ristrutturare un trullo, ovvero una costruzione...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la casa in maniera ecosostenibile

Le nuove normative sul risparmio energetico e sull'eco-sostenibilità impongono ogni giorno nuovi criteri con cui realizzare le nuove costruzioni e le ristrutturazioni di vecchi immobili. Sapere come fare e come muoversi è importante per fare tutto nella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.