Come ristrutturare gli infissi a basso costo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli infissi di casa sono esposti a numerosi agenti atmosferici durante tutto l'anno, che causano il loro inesorabile logoramento. Proprio per questo motivo, è importante intervenire in tempi utili per evitare danni irreparabili o comunque costosi. Attraverso diversi semplici accorgimenti e opere di ristrutturazione fai da te effettuate periodicamente, potrete mantenere gli infissi esterni sempre in ottime condizioni, anche perché, prevenire è meglio che curare. Nei successivi passaggi, verranno descritti i passaggi utili per ristrutturare gli infissi di legno a basso costo. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • carta vetrata o sverniciatori chimici
  • impregnante
  • pennello
  • vernice
  • smalto
37

Innanzitutto, la prima operazione da compiere è sicuramente quella di effettuare una prima fase di sverniciatura. Questa operazione consiste nell'eliminare, attraverso diversi metodi, la vecchia vernice sia dalle lamelle, che dallo scheletro della porta. È una fase inevitabile, perché solo attraverso questo sistema, potrete passare la nuova vernice che aderirà perfettamente. Il metodo più economico, è quello di usare la carta vetrata manualmente, con una grana media, strofinando finché non verrà via tutta la vernice, oppure potrete utilizzare sverniciatori chimici.

47

Successivamente, sarà necessario passare l'impregnante. Ancora una volta, questa fase è necessaria per conservare il legno, salvaguardarlo dagli agenti atmosferici. Gli impregnanti sono di diversi tipi e colori, scegliere quello adatto è indispensabile. Il legno degli infissi dovrà presentarsi a nudo, quindi procedete con la stesura dell'impregnante, che dovrà essere applicato con un pennello pulito, e steso uniformemente evitando colature o accumuli di colore. Fate asciugare almeno un giorno, e date una leggera scartavetrata che servirà per eliminare le eventuali impurità lasciate dal legno, quindi potrete passare una seconda mano di impregnante.

Continua la lettura
57

Non appena la seconda mano di impregnate sarà asciutta, si potrà finalmente passare alla fase finale, e cioè la verniciatura. Anche in questo caso, dovrete scegliere il colore che più vi piace, potrà essere anche diverso dal precedente. È opportuno, inoltre, passare due mani di colore, la prima utilizzando del diluente che andrà aggiunto allo smalto adottato, questa prima mano sarà più fluida e facile dal stendere con l'ausilio di un pennello morbido. Dopo 24 ore, potrete passare la seconda mano, ma questa volta senza diluente. Lo smalto sarà più denso e si dovrà applicare con più attenzione, per evitare sbavature e difetti. Aspettate quindi che la vernice sia asciutta prima di maneggiare gli infissi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La manutenzione periodica andrebbe eseguita almeno ogni due anni, con una verniciatura leggera.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ravvivare il colore degli infissi in legno

Quando si acquista una nuova casa in condizioni non proprio ottimali, molto spesso si deve provvedere a rinnovare non solo l'arredamento, ma anche tutti i particolari che compongono una casa e tra questi, non possono mancare sicuramente gli infissi. Gli...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la veranda

Avere la veranda significa poter beneficiare di uno spazio esterno da usare per varie finalità. La veranda si potrebbe infatti adoperare come zona di relax, spazio aggiuntivo per le zone giorno dell'abitazione o ripostiglio. Generalmente la veranda si...
Ristrutturazione

Come ristrutturare le finestre

"Il tempo sovrano scalfisce la pietra". È inevitabile: il tempo che passa, l'usura dovuta all'utilizzo, la lotta contro gli agenti atmosferici, non fanno altro che far apparire vecchie e malandate le nostre care finestre composte da un elegante (almeno...
Ristrutturazione

Come scegliere nuovi infissi per risparmiare energia

Al giorno d'oggi, scegliere degli infissi per la propria casa rappresenta un'operazione di estrema importanza, e non solo dal punto di vista estetico. È dimostrato, infatti, che la principale fuga di calore dall'interno dell’abitazione verso l’esterno...
Ristrutturazione

Come scegliere gli infissi di casa

Come ben sappiamo gli agenti atmosferici influiscono molto sulla durata dei nostri infissi. Generalmente per infissi si intendono le intelaiature che, assieme al vetro o altri materiali, costruiscono i serramenti. Scegliere gli infissi di casa non è...
Ristrutturazione

Come scegliere gli infissi delle finestre

Le case sono formate da moltissimi elementi tutti importanti ed indispensabili. Quando una casa viene costruita, scegliere questi elementi con cura è importante in quanto giocano un fattore piuttosto rilevante sulla sicurezza e sulla funzionalità dell'abitazione....
Ristrutturazione

Come restaurare i vecchi infissi

Quando sentiamo la necessità di dover restaurare la nostra casa, non possiamo tener conto di parti importanti come gli infissi, costituiti da porte e finestre. Essi infatti, contribuiscono in maniera significativa l'effetto e la qualità finale dell'intervento...
Ristrutturazione

Guida agli infissi per la casa

Ogni casa è dotata di finestre e porte, ma con l'andare del tempo queste possono rovinarsi ed è necessario cambiarli. Negli ultimi anni poi, grazie all'attenzione posta nel mantenimento del calore all'interno degli ambienti, sono stati creati degli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.