Come risparmiare con il riscaldamento autonomo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

A causa della crisi economica che imperversa in Europa e soprattutto in Italia, negli ultimi anni, molte famiglie cercano di risparmiare in vari modi. Una delle voci che incide maggiormente sul bilancio economico, è quella relativa alle bollette di luce e gas. Si stima infatti che la spesa media annua relativa al consumo di gas, sia di circa 1400 euro, una cifra consistente. A differenza di chi abita in condomini con riscaldamento centralizzato, chi ha il riscaldamento autonomo deve mantenere l'appartamento caldo, controllando anche il consumo. Nei passi successivi di questa guida sono riportati dei consigli su come risparmiare proprio con il riscaldamento autonomo.

25

Una regola fondamentale è quella di sfiatare i termosifoni all'inizio della stagione fredda. Infatti, l'aria che va a depositarsi all'interno dei caloriferi non permette la perfetta circolazione dell'acqua calda, mantenendoli in parte freddi. È consigliabile non aprire le finestre quando il riscaldamento è attivo, in quanto rappresenterebbe uno spreco inutile. Se ci dovessero essere spifferi bisogna isolarli. Inoltre appena giunge la notte, è consigliabile abbassare le tapparelle per contrastare il disperdersi di calore attraverso le finestre.

35

Un punto importante è la temperatura. Questa infatti dovrebbe aggirarsi intorno ai 19°C, una temperatura giusta e non eccessiva, coprendosi leggermente di più in casa. Temperature maggiori potrebbero danneggiarvi economicamente ma anche facilitare i raffreddori per via degli sbalzi termici tra interno ed esterno.

Continua la lettura
45

È importante evitare di coprire i termosifoni con tende ed altri oggetti, poiché il calore così non si propagherebbe facilmente. Ovviamente è consigliabile accendere i termosifoni soprattutto nelle ore più fredde della giornata (prima mattinata e sera), evitando di tenere acceso il riscaldamento nelle ore notturne. Si può programmare il timer, in modo tale che si accenda 1 o 2 ore prima di alzarsi.

55

Da non sottovalutare è l'isolamento termico: chiudere le porte delle stanze in modo tale a poter concentrare meglio il calore e, in quelle poco frequentate, chiudere i radiatori in modo tale da indirizzare il caldo esclusivamente verso gli ambienti casalinghi più frequentati. Infine, importantissima e primaria è la manutenzione della caldaia che deve essere fatta necessariamente ogni anno, non solo per una questione di risparmio energetico ma per una questione di sicurezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come riscaldare la casa senza il gas

I sistemi di riscaldamento a gas sono più frequenti negli appartamenti, all'interno di palazzi sia nuovi che datati. Ciò in quanto l'installazione di un impianto a gas tramite caldaia, termosifoni, bombolone centralizzato o metanodotti sotterranei comporta...
Economia Domestica

Come riscaldare casa risparmiando

Durante i periodi invernali, l'impianto di riscaldamento incide in maniera significativa sulle bollette di casa. Del resto, pur di mitigare il freddo, siamo disposti a spendere cifre davvero esorbitanti. Tuttavia, in questa guida, vedremo come si può...
Ristrutturazione

Come installare i ripartitori di calore

Gli impianti di riscaldamento di vecchi edifici commerciali o ad uso abitativo spesso dispongono di un’unica unità riscaldante (caldaia) ad emissioni centralizzate. Naturalmente ogni singolo esercizio o abitazione residente ha esigenze diverse in tema...
Economia Domestica

Come risparmiare con il riscaldamento centralizzato

Se si vive in un condominio quando arriva l'inverno si deve attivare l'impianto di riscaldamento centralizzato. Esso rappresenta un bene comune per cui le spese per la manutenzione ed il funzionamento vanno ripartite tra tutti i condomini, anche tra chi...
Economia Domestica

Come scegliere la propria casa evitando brutte sorprese

L’acquisto di un’abitazione è per molti il sogno della vita e per trasformarlo in realtà si è spesso disposti a sostenere sacrifici lunghi ed onerosi. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a scegliere correttamente la...
Esterni

Come smontare le tende da sole a caduta

Con il passare del tempo le tende da sole a caduta tendono a danneggiarsi o rompersi. Se volete cambiare o semplicemente togliere la tenda da sole a caduta dal vostro balcone, o dalla veranda, dovrete seguire qualche passaggio più semplice di quanto...
Economia Domestica

Come riscaldare la casa a infrarossi

La maggioranza delle abitazioni hanno dei sistemi di riscaldamento per ogni stanza, o un numero limitato di camere con una zona unica di riscaldamento: ci sono diverse scelte disponibili per riscaldare in modo efficace i locali che hanno temperature varie....
Ristrutturazione

Come ristrutturare il solaio di un rustico

Risparmiare rende certamente la ristrutturazione un'attività sempre più di primo piano fra i proprietari di immobili. D'altra parte, aggiustare ciò che è già presente nel locale è meglio che costruire da zero. Innanzitutto è più economico, più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.