Come riscaldare tutta la casa con il camino

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Riscaldare la propria casa in tutti i suoi ambienti, senza sbalzi di temperatura è il desiderio di tutti, non appena si avvicinano i primi freddi, ma non sempre si hanno le conoscenze necessarie per riuscire in questa sfida: riscaldare tutta l'abitazione, sia essa sviluppata su uno o più piani, sfruttando la sola produzione di calore di un caminetto comporta un notevole risparmio energetico nell'acquisto del combustibile. Quindi, per chi desidera risparmiare sul riscaldamento della propria casa, ecco come fare per garantirsi un calore continuo e accogliente in tutte le zone abitate senza spendere troppo, con l'accensione del solo camino.

24

Per prima cosa, quando si decide di installare un camino in casa, è fondamentale la scelta della grandezza e la potenza del modello, valutando alcune variabili come il numero di stanze presenti nell'abitazione, i metri cubi che dovranno essere riscaldati, la temperatura nella zona circostante e il grado di isolamento garantito dai serramenti dell'appartamento. Una volta preso nota di queste caratteristiche, si avranno le idee più chiare sulla scelta da fare.

34

È importante considerare anche il tipo di camino, dal momento in cui non tutti sono in grado di produrre calore allo stesso modo. I caminetti chiusi, ad esempio, sono più efficienti di quelli aperti poiché utilizzano fino al 85% del calore che generano (quelli aperti usano solo il 20%) e, tra l'altro, sono anche più economici perché richiedono meno legna da ardere. Utilizzando invece dei termo-camini ad aria, quest'ultima potrà essere indirizzata in qualunque stanza dell'abitazione attraverso delle canaline. Una volta acquistato il camino, bisognerà stabilire la collocazione migliore all'interno della casa, evitando che parte del calore generato vada disperso inutilmente. Per fare in modo che il calore riesca a raggiungere tutte le stanze, l'ideale è posizionarlo in una zona centrale della casa.

Continua la lettura
44

Come combustibili, è preferibile utilizzare il pellet o il bioetanolo al posto del tradizionale legno, poiché questi garantiscono una maggiore quantità di calore. Un altro aspetto fondamentale è la manutenzione periodica della canna fumaria, che andrebbe eseguita almeno una volta all'anno prima di accendere per la prima volta il camino. Soprattutto per i modelli vecchi e usurati, la fuliggine presente nella canna fumaria potrebbe trasformarsi in catrame, causando l'incendio della canna stessa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come installare il camino elettrico

Il camino non è solo un elemento di riscaldamento dell'abitazione ma esso rappresenta un valido elemento di design che, se fatto a dovere, dona un valore aggiunto alla casa non indifferente. Esistono tante tipologie e modelli da poter installare, ma...
Ristrutturazione

Come progettare un caminetto da soggiorno

Il fascino del camino non ha tempo nè rivali. È un bellissimo complemento d'arredo ma anche e soprattutto utile dato che svolge diverse funzioni oltre a quella decorativa. Il camino arreda, riscalda l'atmosfera e innalza la temperatura e inoltre rallegra...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di cenere dal camino

Il camino è un elemento dal fascino evergreen; esso è utile per riscaldare gli ambienti, perfetto come oggetto di arredo, elegante in abitazioni antiche e chic in quelle moderne. Spesso si decide di passare una romantica serata davanti al camino per...
Pulizia della Casa

Come Pulire Il Camino

Ci sarà sicuramente capitato, se siamo proprietari di una casa, di dover eseguire delle pulizie dei vari ambienti che la compongono e per farlo dovremo necessariamente utilizzare dei prodotti e degli strumenti adatti alla varie superfici, per evitare...
Ristrutturazione

Come installare un camino a gas

Un camino a gas produce calore in modo economico ed immediato, da controllare tramite un interruttore. Dal confronto di un camino a gas con uno a legna, il secondo risulta inefficiente. Inoltre per installare un camino a gas non serve nessuna canna fumaria,...
Pulizia della Casa

Come pulire una canna fumaria

Quando arriva l'inverno, la prima cosa che si pensa, è senza alcun ombra di dubbio, a stare in casa a scaldarsi un po'. Infatti, molte famiglie che abitano nella stragrande maggioranza dei casi, o nel nord Italia, o addirittura nel nord Europa, utilizzano...
Economia Domestica

Camino di marmo: consigli di manutenzione

Avere un camino di marmo in casa può rappresentare un elemento di comfort e di arredo davvero prezioso, in grado di rendere più bella, calda ed accogliente l'intera abitazione. Data la caratteristica porosa di questa particolare superficie, essa va...
Pulizia della Casa

Come pulire la cappa di un camino

Oggi vedremo in tale articolo come pulire la cappa di un camino. Essi sono funzionali, eleganti ed anche un piacevole elemento di design. Possono essere costruiti in diverse modalità, quali: in marmo, in muratura, in cemento ma anche in mattoni, insomma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.