Come riscaldare la cuccia per il cane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Arriva l'inverno e con esso il freddo, cade la neve, gela e piove, il giardino ed il terrazzo si trasformano in luogo freddo e umido ben diverso da come era in estate, ed in primavera, i nostri amici animali possono risentirne, ed avere freddo. Vediamo allora alcune accortezze da seguire e, in particolare, come riuscire a riscaldare la cuccia per il nostro cane.

27

Occorrente

  • Materiale coibentante
  • Stufette a piastra in alluminio
  • Pedana riscaldante
  • Cuccia riscaldata acquistabile nei negozi
37

Rivestire il pavimento della cuccia

Quando le temperature si fanno rigide e si scende diversi gradi sotto lo zero, il manto che riveste l'animale non sempre riesce a garantirgli il giusto conforto. La prima cosa che potremmo fare sarà quello di rivestire il pavimento della cuccia con del caldo tessuto, un bel cuscino grande e una copertina di lana, che offriranno un po' di tepore al nostro piccolo animale domestico. Ma bisognerà seguire altre accortezze.

47

Adeguare l'alimentazione

Adeguiamo quindi l'alimentazione del cane alla temperatura, curiamo di più il suo pelo, ciò concorrerà a far soffrire di meno il rigido inverno. Inoltre, potremmo utilizzare dei materiali edili per coibentare la cuccia, (polistirene o pannelli accoppiati). Prima bisognerà rialzare la cuccia dal terreno, costruendo una pedana che posizioneremo in un luogo riparato.
Dotiamo poi la cuccia di una porta a bascula, così che l'aria fredda non entri all'interno. Con tutti questi accorgimenti, la casetta del nostro cane, sarà sicuramente più confortevole e l'animale sarà pronto ad affrontare le notti invernali. Se ciò non bastasse, potremmo riscaldare la cuccia, adottando dei prodotti appositi.

Continua la lettura
57

Acquistare cucce già riscaldate elettricamente

Potremmo utilizzare delle taniche piene di acqua calda e posizionarle all'interno della cuccia; quest'ultime rilasceranno calore lentamente e renderanno la temperatura interna meno rigida. Troviamo in commercio, oltre alla cucce già riscaldate, degli appositi congegni che, collocati alla corrente domestica, rilasciano calore nell'ambiente, attraverso una piccola scocca in alluminio.
Vengono utilizzati per riscaldare cucce di piccole e grandi dimensioni, voliere, ed altri ambienti all'aperto, in cui vengono rinchiusi gli animali. Infine, sempre reperibili in commercio, troviamo delle pedane riscaldanti; quest'ultime applicate in cucce sia per cani che per gatti si posizionano a livello del pavimento (robuste, resistenti e antiscivolo), o sulla parete di fondo, il risultato sarà una bella cuccia calda. Se volessimo fare da soli, le soluzioni potrebbero essere molteplici e di vario livello, altrimenti ci conviene orientarci verso l'acquisto di una cuccia già riscaldata o, in alternativa, apriamo la porta al nostro cane e facciamolo entrare in casa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un pelo folto e curato può servire a mantenere alta la temperatura corporea del nostro cane

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di cane e di gatto

Al giorno d'oggi, almeno nella Penisola Italiana, la maggioranza della gente ha almeno un animale domestico (soprattutto un gatto, un cane o un coniglio) ed è "costretta" a lottare quotidianamente contro il pessimo odore che lascia all'interno dell'ambiente...
Arredamento

10 errori da evitare nell'ingresso di casa

Ristrutturare ed arredare la propria casa può essere, naturalmente, un'operazione molto divertente e creativa ma, al tempo stesso, anche piuttosto impegnativa. Per arredare correttamente la casa e renderla accogliente, infatti, bisogna seguire alcune...
Arredamento

Come arredare il vano sottoscala

Chi ha una casa su più livelli, spesso si trova a fronteggiare pro e contro di una scala interna. Che sebbene possa essere bella e molto pratica, ha lo svantaggio di rubare spazio, visto che quello al di sotto è spesso poco utilizzabile. Ottimizzarlo...
Arredamento

Soggiorno: 10 suggerimenti per farlo sembrare più spazioso

Il soggiorno è l'ambiente di casa generalmente più vissuto, dove in genere serve sempre maggiore spazio, sopratutto se in casa ci sono bambini ed animali domestici. Se si possiede un bel appartamento spazioso il problema non sussiste ma se invece...
Pulizia della Casa

5 ingredienti naturali per le pulizie ecologiche

Prendersi cura di se stessi e nel contempo proteggere l’ambiente è un compito cui possiamo adempiere anche con piccoli gesti quotidiani quali le pulizie. Per generazioni le nostre nonne hanno fatto a meno di sostanze chimiche e tossiche, eppure si...
Economia Domestica

Come riciclare vecchi tappeti

Un accessorio che viene utilizzato spesso nelle case sia come elemento decorativo che come protezione dei pavimenti, è il tappeto. Esso può essere di diverse forme,dimensioni e tessuti e viene utilizzato di solito in abbinamento agli altri complementi...
Arredamento

Come creare un tappetino per il bagno

Avete presente quei vecchi asciugamani duri, rigidi e dai colori spenti? Oltre ad essere ottimi per la cuccia dell'animale domestico, è possibile scegliere di riciclarli in modo fantasioso, creando un tappetino da collocare davanti alla vasca da bagno...
Pulizia della Casa

Come liberare la casa dalle pulci

Un'infestazione di pulci è uno dei peggiori problemi che ogni casa potrebbe dover affrontare: avere pulci in casa è l'incubo di chi possiede cani e gatti. Le pulci rappresentano una minaccia per l'uomo e per gli animali domestici. Il modo migliore per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.