Come riscaldare la casa con la stufa a pellet

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le stufe a pellet sono dei particolari dispositivi utilizzati per riscaldare l'abitazione in alternativa al classico sistema a caldaia. Le stufe a pellet hanno un meccanismo molto simile alle stufe a legna ma utilizzano come combustibile il pellet ossia un ricavato della segatura della legna essiccato e compattato. Questi sistemi utilizzano il processo di combustione come fonte di calore per riscaldare i vari ambienti della nostra casa. Se progettati correttamente, i riscaldamenti a pellet rappresentano una validissima alternativa al classico riscaldamento. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a riscaldare correttamente la casa con la stufa a pellet.

25

Occorrente

  • Stufa a pellet
  • Pellet
  • Canne fumarie
35

Innanzitutto sarà necessario capire la stufa più adatta alla nostra abitazione. Dovremo calcolare quanto calore sia sufficiente per scaldare tutte le stanze, il posizionamento di quest'ultime, la tipologia di infissi e fino a che livello il nostro appartamento sia isolato.
Teniamo conto che sarà sufficiente una stufa da 8 kW circa, per scaldare un appartamento intero che non abbia soffitti più alti di 3 metri.

45

Riguardo l'installazione, la soluzione più semplice ed economica sta nella stufa con canna fumaria che raggiunge direttamente il tetto. Attenzione a dove posizioniamo la nostra stufa, che dovrà essere il più lontano possibile da fonti infiammabili come le travi in legno.
Una soluzione più ordinata, sicura ma meno economica prevede una canna fumaria esterna all'abitazione.
Nel primo caso, la canna fumaria costerà sui 40 euro circa al metro, nel secondo caso, dai 100 euro in poi al metro. Il costo più elevato è dovuto alla sicurezza della canna che deve essere antivento, coibentata e con doppia parete inox.

Continua la lettura
55

Oltre ai costi di montaggio delle canne fumarie è necessario considerare anche i costi della stufa stessa e del pellet da comprare periodicamente. Per una stufa a pellet non dovremo mai andare sotto i 1.000 euro, in quanto rischieremmo di acquistare un prodotto scarso e pericoloso. Il prezzo del pellet è mediamente di 4 euro a sacco da 15 Kg. Potremo risparmiare ulteriormente considerando anche il periodo di acquisto del pellet stesso, più basso da maggio a luglio, più alto in agosto e nella media in inverno.
A questo punto potremo finalmente capire come fare per utilizzare un impianto con stufa a pellet per riuscire a riscaldare correttamente la nostra abitazione, semplicemente leggendo tutti i passi precedenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come e dove posizionare una stufa a pellet

Negli ultimi tempi sono stati registrati molti progressi per quanto concerne le fonti di calore. Infatti possiamo pensare che una volta venivano utilizzati i caminetti a legna, mentre successivamente si è passati all'uso delle classiche stufe a legna,...
Economia Domestica

Come regolare una stufa a pellet

Oggi le stufe a pellet sono un "sistema" di riscaldamento alternativo molto diffuso all'interno delle abitazioni. La stufa a pellet infatti, più pulita e più pratica della tradizionale stufa a legna, sotto certi aspetti si rivela anche decisamente più...
Ristrutturazione

Come installare la idrostufa a pellet

Le termostufe o idrostufe sono dei generatori di calore a pellet che si collegano all'impianto idraulico e servono a scaldare l'acqua che circola nei termosifoni. L'acqua è riscaldata attraverso le pareti della camera di combustione, attigue al braciere,...
Pulizia della Casa

Come pulire il vetro della stufa a pellet

L'installazione di una stufa a pellet produce molti vantaggi: pratici, economici ed indubbiamente ecologici. Infatti essa, pur possedendo l'efficacia e la funzione delle tipiche strutture a legna per riscaldamento, è meno inquinante. La stufa a pellet...
Economia Domestica

Come conservare il pellet

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire, per bene come poter conservare nel migliore dei modi, il pellet.Cercheremo di eseguire il tutto, grazie al metodo del fai da te, che ci darà una mano concreta a mettere in pratica...
Economia Domestica

I vantaggi e gli svantaggi delle stufe a pellet

Le stufe a pellet bruciano segatura compressa per generare calore. Si possono utilizzare in spazi residenziali oppure a livello industriale. Il riscaldamento con stufe a pellet presenta sia aspetti positivi che negativi. Nella guida, si elencheranno i...
Pulizia della Casa

5 errori da evitare nella pulizia della stufa a pellet

La primavera oramai ci ha raggiunti ed il caldo ci consente di sospendere l'uso del camino, caldaia o stufa che tanto si son dati da fare nel periodo invernale. Questo periodo di inattività favorisce il deposito di residui, che motivano una volta in...
Pulizia della Casa

Come pulire una stufa a pellet

All'interno della propria abitazione, specialmente nel caso in cui è costituita da ambienti particolarmente spaziosi, è fondamentale che venga adeguatamente riscaldata. I più fortunati rimediano a questo genere di problema utilizzando dei comuni termosifoni....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.