Come riporre le scarpe in cantina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se in casa siete diverse persone, il tutto viene accentuato e, oltre alle varie scarpiere, vi ritrovate con scatole ammassate nei guardaroba o sotto ai letti. Se disponete di una cantina, abbiamo la soluzione giusta per voi. In questa breve guida, vi spiegheremo come organizzarla per sistemare tutte le vostre calzature e vi daremo alcuni consigli utili su come farlo al meglio, per creare un ambiente funzionale ed ordinato. Vediamo, quindi, come riporre le scarpe in cantina.

26

Occorrente

  • scarpe
  • scatole di cartone o di plastica
  • armadio
  • mensole
36

Le stagioni

Per quanto la vostra abitazione possa essere grande e ben organizzata, se non possedete una capiente cabina armadio, riporre le scarpe si rivela sempre un problema. Prima di tutto, dividetele per utilizzo e stagione. Se siete più persone in casa, procedete con quest'ulteriore divisione. Controllate che ogni paio di scarpe abbia la sua scatola od il suo sacchetto di tessuto. Se non l'avessero, procuratevi un qualsiasi contenitore di cartone o di plastica e riponetele al suo interno. Non è consigliato conservarle in sacchetti di plastica o similari: per quanto la cantina sia un ambiente protetto, è caratterizzata da sbalzi di temperatura ed umidità, che potrebbero danneggiare il tessuto ed il materiale stesso delle scarpe. Ricordate sempre di coprire le scarpe con la velina contenuta nelle scatole e di riempire la punta con della carta per non fargli perdere la forma.

46

I mobili

Sicuramente dovete decidere gli accessori ed i mobili adatti a riporre le vostre scarpe. Questa valutazione va fatta in base all'ampiezza della cantina. Se il locale è di grandi dimensioni potete tranquillamente scegliere di posizionare degli armadi: quelli in ferro od in plastica che si usano anche per i terrazzi andranno benissimo. Prestate solo attenzione alla loro profondità: devono riuscire a contenere qualsiasi dimensione di scatola. Se, invece, avete a disposizione un ambiente ridotto, potete optare per dei mobiletti sospesi o delle mensole da fissare alla parete.

Continua la lettura
56

Le etichette

Se volete essere particolarmente scrupolosi, apponete un'etichetta adesiva su di ogni scatola con riportato sopra cosa contiene. Non vi resta, adesso, che andare a collocare le scarpe all'interno degli armadi o sulle mensole. Anche in questo caso, mantenete un criterio logico e la divisione che avete fatto precedentemente. Per rendere le calzature più facilmente reperibili, potete dividere il guardaroba mettendo un cartellino su ogni ripiano per indicare la stagione e lo scopo della calzatura. Se siete più persone, assegnate ad ognuno un suo spazio personale, per evitare confusione. Seguendo queste semplici regole, ogni cosa sarà al suo posto, in perfetto ordine.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Riponete le scarpe sempre pulite e tenetele ben chiuse nelle scatole per evitare che gli agenti esterni le possano rovinare

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Idee per avere la cantina sempre in ordine

Se abbiamo una cantina ed intendiamo tenerla sempre in ordine, e quindi poterci muovere agevolmente oltre che trovare facilmente ciò che ci serve, è importante sapere che per massimizzare il risultato, sono necessari alcuni piccoli accorgimenti che...
Economia Domestica

Come sistemare il vino in casa o in cantina

La passione per il vino trova larga diffusione nel nostro Paese. Il vino, in particolare quello rosso, è parte integrante di una sana dieta mediterranea. Un bicchiere a pasto è un vero toccasana e poche altre bevande sanno esaltare il gusto di certi...
Economia Domestica

Come organizzare la dispensa in cantina

Possedere una cantina, al giorno d'oggi, è una gran fortuna per i proprietari di un immobile. In tempi lontani, le cantine erano il posto ideale per allestire dispense poiché le particolari condizioni che andavano a crearsi erano perfette per la conservazione...
Economia Domestica

5 dritte per tenere in ordine la cantina

In ogni abitazione la cantina è sempre il luogo in cui vengono conservate tutte le cose che si utilizzano di meno in casa. All'interno di una cantina si trovano spesso gli oggetti più strani e nella maggior parte dei casi, si accumulano troppe cose...
Economia Domestica

Come conservare i libri in cantina

Se in casa possedete un certo quantitativo di libri (tra cui molti testi scolastici) ed intendete liberare la vostra libreria, potrete custodirli in cantina cercando, però, delle valide soluzioni che vi consentano di preservarli per evitare che possano...
Economia Domestica

Come riporre le camicie

Le camicie sono degli indumenti diversi rispetto ad ulteriori capi di abbigliamento. Questo perché vengono realizzate con dei materiali tendenti ad assumere i segni delle piegature in modo evidente. Piegare le camicie invece di appenderle consente di...
Economia Domestica

Come riporre i coperchi delle pentole in cucina

Risultando una stanza di casa adoperata spesso, la cucina non è sempre ordinata. La sistemazione di questo luogo domestico è sempre un grosso problema. Gli utensili, le stoviglie e i fastidiosi coperchi delle pentole la fanno da padroni all'interno...
Economia Domestica

Come scegliere il deumidificatore per la cantina

Le cantine sono luoghi necessari per conservare vari oggetti e utensili che in casa non trovano posto per questioni di spazio. Tuttavia c'è da ire che la loro caratteristica strutturale, le rende vulnerabili e maggiormente esposti a vari tipi di muffe...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.