Come ripare il WC

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Capita a tutti almeno una volta nella vita di recarsi nel bagno della propria abitazione e di trovarsi di fronte, come una sorpresa ben poco gradita, il WC che perde acqua o che non scarica affatto. Non sapendo come risolvere il problema, spesso si è costretti a chiamare un idraulico, sborsando magari una notevole somma di denaro per qualcosa che si può fare con le proprie mani. La guida che segue, a tal proposito, vi darà tutte le istruzioni utili per ripare con efficacia e facilità i più comuni guasti al WC.

26

Occorrente

  • Utensili da idraulico
36

Prima di iniziare è d'obbligo una precisazione. La vaschetta dello sciacquone può essere alta o bassa, esterna o incassata a muro, con catene o pulsanti, ma il meccanismo di scarico rimane comunque invariato. In ogni cassetta potrete vedere due parti distinte: il gruppo di scarico o "Batteria" ed il rubinetto con galleggiante o "Galleggiante". Stesso meccanismo dunque e anche stessi problemi. Quando la cassetta del WC immette continuamente acqua nel gabinetto, dovete come prima cosa individuare la radice del problema. Chiudete l'acqua dello scarico e aspettate quindici minuti, finché il flusso d' acqua non si interrompe. Guardate nella cassetta: se è presente ancora molta acqua il problema è il galleggiante, se c'è pochissima acqua allora il problema è la batteria.

46

Controllate innanzitutto che la sfera del galleggiante non sia piena d'acqua. Se non è bucata potete semplicemente svuotarla e quindi rimetterla al suo posto. Se è rotta dovete invece sostituirla. Nel caso in cui il problema non riguardi la sfera, allora il guasto potrebbe essere causato dal braccio del galleggiante che è mal regolato e dovete intervenire piegandolo verso il basso. La perdita potrebbe essere dovuta alla parte scorrevole della batteria, la cosiddetta campana, che è immersa nella cassetta. Se questa è andata fuori sede, sollevatela completamente, pulite il fondo della cassetta e rimettetela al suo posto.

Continua la lettura
56

Una causa di perdita d'acqua riguarda la membrana di gomma che fa parte del dispositivo azionato dal pulsante di scarico. Col tempo questa membrana si logora e va sostituita con una dello stesso tipo e della stessa misura. Quando lo scarico del WC non funziona per nulla, una delle cause più comuni è il blocco, o peggio ancora la rottura, della leva che alza la campana. Se è rotta la leva va sostituita, se è bloccata potete provare a muoverla su e giù più volte fino a sbloccarla, oppure fare ricorso ad uno spray auto-sbloccante. Un'altra causa del mancato funzionamento dello scarico è l'otturazione del foro di comunicazione fra il fondo della cassetta e l'estremità superiore del tubo di scarico. Per scoprirlo alzate la campana e se il buco è otturato pulitelo. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un'altra causa del mancato funzionamento dello scarico è l'otturazione del foro di comunicazione fra il fondo della cassetta e l'estremità superiore del tubo di scarico.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come sturare il WC in modo efficace

Se vi è capitata almeno una volta nella vita l'antipatica circostanza di avere il WC intasato e di non sapere come fare, da oggi il crescere dell'acqua fino all'orlo del water non sarà più un problema. Se non avete la fortuna di avere più di un bagno...
Ristrutturazione

Come sostituire la guarnizione del wc

Purtroppo può capitare di trovare vicino al wc una pozza d'acqua, sintomo di una perdita da parte delle tubature. Il problema deriva generalmente dal collegamento tra la cassetta di scarico e il water, in particolare dalla guarnizione che esce dal muro...
Ristrutturazione

Come sostituire il galleggiante del WC

Cimentarsi in piccoli lavoretti di fai da te in casa per fare delle riparazioni senza richiedere l'intervento di un tecnico specializzato, dà molte soddisfazioni, specie se si raggiunge l'obiettivo e si risolve il problema. Il bagno è uno di quegli...
Ristrutturazione

Come riparare la cassetta di scarico del wc

Una regolare manutenzione dei sanitari presenti della nostra casa fa in modo che essi siano sempre efficienti, oltre a prevenire eventuali danni causati dall'usura. Tuttavia può accadere che possano andare incontro a dei malfunzionamenti, spesso legati...
Ristrutturazione

Ristrutturazione bagno: come disporre i sanitari

Arredare la casa e scegliere la disposizione dei mobili è impegnativo, ma anche molto divertente. Solitamente i criteri di scelta delle persone comuni si basano su fattori estetici. Un decoratore d'interni tenderebbe a disporre il tutto in modo funzionale...
Ristrutturazione

Come disporre i sanitari in un bagno rettangolare

Per realizzare un bagno rettangolare fruibile, accessibile e anche bello è necessario capire come disporre i sanitari nel modo corretto. Basterà seguire i nostri consigli, cioè quelli di esperti interior designer, per creare una stanza da bagno da...
Ristrutturazione

Come scegliere lo scarico del bagno

lo scarico del bagno è un accessorio di fondamentale importanza, in quanto se non è funzionante non è possibile mantenere pulito il water. Normalmente ogni WC è abbinato al proprio scarico, in base al modello, al designer, alle funzioni oppure al...
Ristrutturazione

Come Progettare Il Bagno Di Casa

Il bagno è una delle stanze più importanti della casa, per questo è indispensabile che sia funzionale. Quando si progetta un bagno ci sono fattori indispensabili da tenere in considerazione come l'efficienza, il comfort e l'estetica. Per questo motivo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.