Come riparare una crepa nella strada di accesso al garage

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Sulla strada di accesso al garage, si può produrre, con il passare del tempo, una crepa. Le intemperie (che possono anche essere la causa scatenante complici la scarsa manutenzione o manodopera per la realizzazione per la strada) e il passaggio delle ruote dell' automobile infatti la allargano rapidamente e producono un danno ancora di maggiore portata. È importante quindi intervenire finché la crepa è sottile e non profonda, altrimenti potrai incorrere anche in infestazioni di insetti che andranno a insediarsi nella crepa stessa. Oggi andrò dunque a mostrarti come puoi riparare da solo queste fastidiose crepe in maniera del tutto semplice.

25

Occorrente

  • martello e scalpello, pennellessa. spazzola di acciaio
  • malta di cemento
35

Allarga per prima cosa la crepa stessa, usando lo scalpello a lama larga e un martello. Incidi dunque il calcestruzzo sui due lati della crepa, fino a ottenere un solco largo in superficie circa 3 cm, con sezione a V, ideale per essere riempito di cemento. Usa poi una spazzola d'acciaio per raschiare per bene e pulire con cura il solco stesso, staccando contemporaneamente tutti i frammenti malfermi che sono rimasti. Bagna allora abbondantemente con una pennellessa fino a quando i suoi lembi non assorbono più acqua. Infine dovrai spolverare con cemento asciutto per indurire ulteriormente la superficie e renderla ben compatta.

45

Se vedi che un mattone è sbrecciato nel cordolo, toglilo completamente poiché sarà impossibile rattopparlo in alcun modo, prima rompendolo accuratamente con martello e scalpello e poi pulendo la sede dalle tracce di vecchia malta per garantire massima aderenza di quella nuova che andremo ad applicare. Stendi quindi nell'incavo così ricavato uno strato di malta cementizia che hai preparato, anche sui bordi verticali: sarà il collante per il mattone. Livella con la cazzuola sui mattoni attigui e ripulisci con cura ogni altra traccia di malta rimasta.

Continua la lettura
55

Inserisci a forza, usando il manico della cazzuola se necessario, il nuovo mattone. Sistema anche l' eventuale erbetta circostante, togliendo la pietra e incidendo la cotica erbosa attorno alla buca in corrispondenza degli angoli. Scava quindi sul fondo della buca e dove è stata sollevata l' erba fino a trovare un terreno più consistente. Ora che abbiamo danneggiato l'alloggiamento dobbiamo rimediare. Versa infine nello scavo della ghiaia grossa e su questa 2 cm di sabbia fine. In questo modo avrai riparato il danno e ricreato l'ambiente perfetto per fare ricrescere l'erba.
Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come costruire una strada d'accesso

Quante volte ci siamo ritrovati a dover risolvere un problema di estrema necessità e di non trovare quelle utili informazioni fondamentali per la risoluzione. A tal proposito, prendiamo un agriturismo, dove si rivela indispensabile delimitare un percorso...
Ristrutturazione

Come riparare una crepa su un muro interno

Le crepe sui muri si formano per due principali motivi: movimenti e assestamenti primari dell'edificio stesso (anche se di costruzione datata) e assestamenti secondari derivanti dal movimento del terreno, su cui l'immobile è posto. Naturalmente, per...
Ristrutturazione

Come rifare il tetto ad un garage

Il tetto in generale subisce delle erosioni a causa di agenti atmosferici che incombono. Quando poi però comincia ad invecchiare, può iniziare a curvarsi e potrebbero verificarsi delle perdite. Nel caso del tetto di un garage lo indebolirebbero, danneggiando...
Ristrutturazione

Idee di design per il garage

Spesso tendiamo a trascurare il nostro garage utilizzandolo essenzialmente come luogo di deposito di tutti i nostri vecchi oggetti che non utilizziamo più. Tuttavia potremo anche pensare di rimodernare questo ambiente rivalutandolo e utilizzandolo sfruttandone...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un garage

Il garage è una parte della nostra abitazione che viene riservata per poter parcheggiare la nostra auto. In alternativa il garage può essere utilizzato come deposito per oggetti che possono essere utili in qualsiasi momento. Ma se decidiamo di ristrutturarlo...
Ristrutturazione

Come costruire le fondamenta per un garage

Costruire le fondamenta per un garage può essere un lavoro impegnativo, ma è qualcosa che può essere fatto anche da persone non esperte. È opportuno, però, seguire delle istruzioni prima di cominciare il lavoro, ma soprattutto è bene avere idea...
Ristrutturazione

Come trasformare un garage in una camera

L'aumento della richiesta di alloggi soprattutto nelle grandi città, ha fatto si che a risentirne fossero appunto gli ambienti i quali vengo sempre più ristretti per lasciare posto ad un numero di abitazioni maggiore all'interno dello stesso palazzo....
Ristrutturazione

Come dipingere i murales sulla porta del garage

Con coraggio e un paio di barattoli di vernice potete rendere allegra e spiritosa anche la più grigia e anonima porta di garage. Se andava comunque riverniciata è una buona occasione per lavorare di fantasia realizzando dei simpatici murales. Non è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.