Come riparare un cassetto rotto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Vedremo in questo tutorial come riparare un cassetto rotto. Spesso capita in casa che avete a che fare con un cassetto di un mobile che appunto non funziona molto bene durante la chiusura e l'apertura. I motivi maggiormente frequenti che provocano tale genere di difetto, solitamente sono dovuti all'utilizzo oppure anche dal fatto che si tratta di un pezzo antico, che non è più troppo nuovo. Altro inconveniente che si dovrà risolvere è la scollatura degli angoli, che rende lenta la tenuta del compensato di fondo, e ne potrà provocare così la fuoriuscita dalla guida. Se anche voi avete un cassetto rotto e volete cercare di ripararlo, continuate la lettura. Buon lavoro!

26

Occorrente

  • Carta vetrata
  • Saponetta umida (oppure paraffina o candela)
  • Matita
  • Pialla (o lima)
  • Colla per legno
36

Se il problema che si deve risolvere è del tipo primo, cioè si ha la difficoltà dell'apertura, prima di tutto bisogna capire quale sia il punto giusto di frizione del cassetto col mobile. Per far ciò, dovrete sganciare il cassetto, poi dovrete munirvi di una matita a punta grossa, e la dovrete passare con forza sopra tutta la parte in alto, laterale e parte bassa dei bordi. A questo punto rimettete al suo posto il cassetto, poi lo dovrete far scorrere più volte, in seguito tiratelo fuori di nuovo dalle guide: il segno della matita si potrà cancellare proprio dove si verifica l'intoppo che ne impedisce lo scorrimento.

46

Ora dovrete strofinare la parte che interessa con la carta vetrata relativa, utilizzando prima una grana che sia media, poi successivamente un'altra grana fine. Alternativamente, potrete servirvi di una lima. Dovrete passare perciò, sopra tutta la zona carteggiata con una saponetta inumidita, oppure con della cera di candela, o con della paraffina. Se le guide risultassero abbastanza consumate, e perciò non saranno dritte in modo perfetto, sarà bene procedere con un'operazione di levigatura per tutti i lati, riequilibrando e favorendo l'apertura.

Continua la lettura
56

Infatti, in tal caso, il problema è relativo ai listelli dei lati, sopra i quali il cassetto scivola oppure si appoggia, che potranno risultare assottigliati per il consumo eccessivo, oppure rovinati. Vi consigliamo quindi di procurarvi una pialla, poi la dovrete passare in modo molto delicato sulla parte che vorrete lisciare (oppure utilizzate una lima a grana grossa). In seguito, dovrete incollare sulla parte levigata delle striscioline di legno di spessore sufficiente a compensare, sia i punti maggiormente rovinati, sia quelli asportati con la limatura. Infine dovrete quindi lasciare asciugare la colla, riposizionando il cassetto.

66

Se invece quelli scollati sono gli angoli dei cassetti, sarà sufficiente intervenire sul punto dove andranno incastrati facendo in modo che venga ripristinata la loro giuntura. Quindi dovrete allargare la fessura ulteriormente, facendo in modo che sia più semplice lavorare sopra al compensato, levigate i bordi con massima cura per togliere ogni residuo della colla ormai secca ed asciutta. Infine, potrete cospargere uno strato nuovo di collante, facendo attenzione a far combaciare lo spigolo in modo perfetto, lasciando il cassetto all'aria fuori fino all'asciugatura completa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come aggiustare un piatto da portata rotto

Uno dei piccoli inconvenienti del quotidiano, che costituisce un' esperienza comune a tutti, è la rottura involontaria di un bicchiere o di un piatto. Si tratta di un evento insignificante che causa malumore e critiche dagli altri familiari, specialmente...
Ristrutturazione

Come trasformare un cassetto in mensola

Se si possiede un vecchio mobile da dover buttare via allora si può pensare di sfruttare i cassetti dando loro nuova utilità. Le base dei cassetti sono solitamente ben resistenti, ideali quindi per divenire delle mensole, ottime per appoggiare oggetti...
Ristrutturazione

Come sostituire il vetro rotto di una finestra

Il vetro delle finestre è soggetto a diversi tipi di rotture a causa, ad esempio, di un forte colpo di vento o del pallone dei bambini lanciato contro la finestra stessa. Sostituirlo è necessario per proteggerci dagli agenti atmosferici e devono essere...
Ristrutturazione

Come riparare un pavimento di cemento

I danni di un pavimento di cemento rotto possono essere causati da diversi fattori: il clima, il ritiro e anche l'assestamento del terreno stesso. Se siete in possesso di materiale utilizzati precedentemente, ma ancora in buone condizioni, utilizzateli...
Ristrutturazione

Come riparare i fori nel cartongesso

Il cartongesso è un materiale molto resistente, ma non è raro che per via dell'usura o per esigenze d'arredamento compaiano dei buchi nel corpo del pannello. In questi casi non è necessario allarmarsi, poiché non è molto difficile riparare questi...
Ristrutturazione

Come riparare le gambe di legno dei mobili

A tutti noi sarà capitato, prima o poi, di trovarsi con le gambe di una sedia o un bracciolo di una poltrona di legno rotti. Non c' è bisogno di disperarsi, né di ricorrere ad un costoso restauratore. Per riparare i nostri mobili basterà seguire questa...
Ristrutturazione

Come riparare i buchi creati dalla ruggine

La ruggine causa molti danni difficili da riparare, specie se non trattata in tempo. Colpisce principalmente superfici in ferro e metallo. Quando si ossida, può provocare buchi ed escoriazioni più o meno grandi. In questa pratica guida vedremo come...
Ristrutturazione

Come riparare le tapparelle

Il continuo uso delle tapparelle, a lungo andare, logora la cinghia che ne consente l'avvolgimento. È bene riparare la cinghia appena notiamo segni di logorio perché, se dovesse rompersi all'improvviso, potrebbe lasciar cadere violentemente la tapparella,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.