Come riparare le porte

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Tutte le porte in casa, con il trascorrere del tempo, si deformano per diversi motivi. I colpi, l'eccessivo calore prodotto dal riscaldamento, il contenuto di umidità nel legno, l'accumulo di vernice, sono le cause principali dei loro difetti. Per ovviare a questo problema, all'interno di questa guida, vi spiegherò come riparare questi inconvenienti fastidiosi. Procediamo!

26

Occorrente

  • martello
  • sega per rifilare le porte
  • mascherina, occhiali di protezione e paraorecchie
  • trapano elettrico munito di punte elicoidali
  • cacciavite
  • pialletto
  • morsetto grande
  • mazzuolo
  • scalpello
  • spatola flessibile
  • cunei di legno
  • cerniere speciali
  • spine di legno
  • legno dolce
  • stucco per legno
  • carta abrasiva a grana fine
36

Per prima cosa, dovete puntellare la porta prima di rimetterla a posto. Apritela quindi ad angolo retto rispetto al telaio e sistemate un cuneo su un lato (o all'estremità) e colpite con un martello finché smette di muoversi. Se volete utilizzare una sega per rifilare indossate sempre la mascherina, gli occhiali e i paraorecchie dopodiché, in corrispondenza dell'estremità aperta, tagliate il serramento spostando man mano il cuneo. Per fissare correttamente le cerniere, sceglietele in base al verso in cui si apre la porta (sinistra o destra) e tenendo il bordo incernierato verso l'alto, sistemate i pezzi e segnate i punti in cui andranno fatti i fori per le viti. Fatto ciò, trapanate e inserite queste ultime, quindi attaccate il perno al telaio.

46

Se dovete installare la porta invece, smussate con un pialletto il bordo superiore e la parte opposta all'apertura, in modo da diminuire la pressione su questo lato, oppure, se dovete rifilare un portoncino che sfrega per un accumulo di vernice sul bordo o per l'umidità, smontate e sistemate con il bordo del chiavistello rivolto verso l'alto. Rimuovete quest'ultimo e passate sopra una pialla. Per riparare un giunto allentato, sistemate un morsetto in corrispondenza e serratelo, tenendo la porta in squadra. In seguito, praticatevi due fori del diametro di una spina di legno ed applicate l'adesivo alle spine, inserendolo nei buchi. Lasciate asciugare l'adesivo prima di rimuoverlo e rifilate le spine con uno scalpello.

Continua la lettura
56

Altra operazione da compiere, potrebbe essere quella di sostituire un pezzo di legno danneggiato. Per farlo, appoggiate il portone su un piano di lavoro e, con scalpello e mazzuolo, incidete la superficie intorno alla parte danneggiata tracciando una forma oblunga. Intagliate con i due attrezzi, arrivando a circa metà della profondità. A questo punto, tagliate del materiale che si adatti alla cavità e smussate la zona inferiore di ogni lato, quindi applicate l'adesivo e inserite nel foro. Lasciate asciugare e poi carteggiate. Riempite le fessure con stucco apposito, sfregate e verniciate. Adesso potete dire di saper fare della manutenzione ad un infisso vecchio, senza bisogno di ricorrere ad un esperto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come riparare la muratura attorno alle finestre e alle porte

Come qualsiasi cosa in natura, anche le parti in muratura di casa nostra sono soggette al deterioramento nel tempo. In particolare attorno alle finestre ed alle porte si possono formare delle crepe più o meno profonde che dobbiamo riparare. Per farlo...
Ristrutturazione

Come recuperare porte molto rovinate

Se abbiamo delle porte in legno molto compromesse non bisogna scoraggiarsi. Spesso esse possono essere recuperate e si può realizzare qualcosa di molto interessante ed originale. A volte il primo pensiero è quello di rinunciare a questa idea e comprare...
Ristrutturazione

Come rinnovare le vecchie porte

Le porte sono un elemento imprescindibile di ogni edificio, sia nella loro forma classica, che in versione scorrevole o orientale. Le porte sono inoltre un elemento di design spesso trascurato, ma che può contribuire in modo significativo a determinare...
Ristrutturazione

Come restaurare le porte di casa

Tra i vari lavori che periodicamente devono essere svolti all'interno di una casa, uno dei più temuti e, probabilmente, quello più rimandato, è la manutenzione delle porte di casa. Queste ultime, dopo anni di intenso utilizzo, finiscono per essere...
Ristrutturazione

Come pulire e preparare le superfici delle pareti, porte o parti in legno

In questo articolo vogliamo esservi di supporto per comprendere, nel migliore dei modi, come è possibile poter pulire e preparare le superfici delle pareti di casa, ma anche delle porte in legno, affinché possano essere perfette per ricevere la nuova...
Ristrutturazione

Come posare la moquette intorno alle giunzioni delle porte

Realizzare una copertura pavimento utilizzando la moquette rappresenta la soluzione ideale per chi desidera rendere gli ambienti della propria casa più caldi, eleganti ed accoglienti. Ma posare la moquette non è affatto semplice, perché oltre ad esperienza...
Ristrutturazione

Come regolare le porte e le finestre in alluminio

Le nostre case, da circa 20 anni sono dotate, in genere, di porte e finestre in alluminio. I vantaggi dell'utilizzo dell'alluminio sono molteplici. Innanzitutto è un materiale che si lavora facilmente, si presta bene alla pitturazione e soprattutto è...
Ristrutturazione

Come installare le porte pivotanti

Se siete in cerca di idee e suggerimenti per arredare la vostra casa in modo elegante ma senza investire troppo denaro, vi consiglio di seguire con attenzione i consigli di seguito, vi indicherò alcune caratteristiche importanti delle porte pivotanti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.