Come rinnovare un vecchio divano

Tramite: O2O 20/07/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il divano è un componente che assume un ruolo centrale nelle nostre case. Ci accompagna per lunghi anni nella quotidianità, ma con il passare del tempo avrebbe bisogno di qualche rinnovamento. La tappezzeria ha cominciato a scolorire o peggio ha accusato i colpi di improbabile scontri dei nostri amici a quattro zampe. L'ideale sarebbe poter rinnovare in modo autonomo il nostro vecchio divano. Così da ridurre al minimo i costi e dare quel tocco originale e unico al nostro salotto. In questa guida vi mostrerò come rimodernare un divano personalizzando la tappezzeria.

26

Occorrente

  • Stoffa
  • Forbici ago e filo
  • Macchina da cucire
36

La prima cosa da fare è prendere le giuste misure del divano che avete intenzione di rivestire, per determinare la quantità di stoffa che vi sarà necessaria. La misura va presa partendo dalla parte posteriore del divano, percorrendo tutta la superficie dello stesso con un metro da cucito. Aggiungete almeno un paio di metri per le rifiniture. Prima di comprare la stoffa, oltre a soddisfare i propri gusti personali su tinte e fantasie, assicurati che sia lavabile con acqua e non a secco e sia abbastanza resistente all'usura da sfregamento. Lavate la stoffa in lavatrice per evitare che si restringa al primo lavaggio a fine lavoro.

46

Per realizzare il copridivano non è necessario un cartamodello in scale reale. Risulta molto più pratico ritagliare dei rettangoli di carta e modellarli direttamente sul divano da rinnovare. Dopo aver deciso i colori che prenderanno le varie parti, disegnate in scala reale tutti i pezzi che lo compongono. Tagliate la stoffa seguendo la misura dei modelli precedentemente preparati. Appoggiateli sulla fodera vecchia del divano con la parte esterna rivolta verso l'interno. Appuntateli con degli spilli e modellateli in modo che la stoffa non sia né troppo tirata né troppo lenta. Imbastite i pezzi seguendo la linea delle cuciture. Ritagliate la stoffa in eccesso lasciando un bordo di almeno 20 mm dalle linee appuntate.

Continua la lettura
56

Togliete gli spilli, e facendo attenzione a non scucire le imbastiture estraete il modello. Con la macchina da cucire fissate le parti precedentemente imbastite, avendo cura che i pezzi siano dritto contro dritto, stirateli e rifinite gli orli. Per poter sfoderare il vostro divano, potete decidere l'apertura posteriore della poltrona con una cerniera oppure il facile e veloce velcro. Per nascondere i piedi del divano potete aggiungere delle balze con pieghe tutto intorno

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rinnovare il bagno con creatività e senza spendere troppo

Vuoi rinnovare il bagno di casa tua ma non sai da dove partire? Le cose da fare ti sembrano infinite e hai bisogno di una mano? Niente paura: con un po' di ingegno e creatività, sappi che sarà possibile rinnovare il bagno in modo originale e, soprattutto,...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un vecchio appartamento

Quando abbiamo un vecchio appartamento da ristrutturare per poterci vivere comodamente e senza stare continuamente a spendere soldi per tamponare eventuali difetti e vecchie crepe, allora conviene fare un lavoro radicale e rimodernarlo in tutte le sue...
Ristrutturazione

Come rinnovare le vecchie porte

Le porte sono un elemento imprescindibile di ogni edificio, sia nella loro forma classica, che in versione scorrevole o orientale. Le porte sono inoltre un elemento di design spesso trascurato, ma che può contribuire in modo significativo a determinare...
Ristrutturazione

Come rinnovare una vecchia stalla

Restaurare un edificio antico richiede una progettazione accurata da realizzare insieme ad un esperto per garantire solidità e sicurezza dello stabile. Lo stesso discorso vale anche per una vecchia stalla che se non adibita a questa funzione specifica...
Ristrutturazione

Consigli per eliminare completamente l'intonaco vecchio

Nei palazzi molto antichi e nelle ville molto vecchie, molto spesso e presente uno strato di intonaco incrostato e vecchio, abbastanza difficoltoso da rimuovere. I vecchi tipi di intonaco sono solitamente attaccati attraverso uno strato di malta, ed è...
Ristrutturazione

Come sostituire un vecchio citofono

Molto spesso la nostra abitazione necessita di alcuni piccoli lavoretti di manutenzione che nel corso del tempo sono inevitabilmente necessari. Esistono svariati ambiti nei quali possiamo intervenire, tutti comunque necessitano di competenze e conoscenze...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un vecchio casale

Delle volte, passeggiando per graziose strade di campagna, capita di scorgere dei tipici casali e fantasticare su di essi, pensando di acquistarne uno per viverci in tranquillità con tutta la famiglia. Queste strutture spesso appartengono a contadini...
Ristrutturazione

Come posare un nuovo pavimento direttamente su uno vecchio

In ogni casa prima o poi giunge il momento di eseguire dei lavori di ristrutturazione che spesso sono necessari, sia per garantire la sicurezza dell'ambiente che per abbellirne gli interni e gli esterni. La maggior parte riguardano la pavimentazione e...