Come rinnovare un pouf

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I pouf sono un elemento d'arredo presente in sempre più case, ed è facile intuirne i motivi: occupano molto meno spazio di una poltrona o di un divano, entrando in qualsiasi porzione di spazio disponibile e creando un posto a sedere di indubbia comodità. Disponibili in diversi stili e colorazioni, si adattano in qualsiasi ambienti della casa (salotto e camere da letto innanzitutto), e il loro costo è spesso contenuto. Col tempo però, poiché sono realizzati quasi sempre in stoffa, tendono a perdere parte della loro iniziale bellezza: non c'è da temere, perché rinnovare un pouf è un'operazione alla portata di tutti, e oggi vedremo come effettuarla.

25

Occorrente

  • tessuto
35

Calcolare le dimensioni

In questo primo passo, immaginiamo di dovere rinnovare il look di un vecchio pouff cubico. È molto semplice, soprattutto se avete un minimo di conoscenza e praticità nel campo del cucito. Dopo avere scelto ed acquistato il tessuto più adatto alle vostre esigenze prendete le misure del cubo. Ovviamente proprio per la sua forma sarà sufficiente misurare un lato del quadrato e ritagliarne sei uguali che, però, abbiano la misura eccedente di circa due centimetri per lato. Quindi, per fare un esempio se abbiamo un quadrato che misura quaranta centimetri per lato, i sei quadrati che andremo a ritagliare dovranno essere ciascuno di quarantatre centimetri per lato.

45

Ritagliare il tessuto

Quando avrete i sei tessuti pronti e ritagliati, potete procedere in questo modo: segnate al centro di ogni quadrato, dalla parte del retro, il quadrato con le misure reali, quindi lasciate all'esterno la misura in eccesso. Quando andrete a cucire (dalla parte del retro) i primi due quadrati, dovrete seguire la linea che avete tracciato, abbondando leggermente verso l'esterno per permettere di essere calzata sul pouff. Per ottenere la forma del cubo dovrete unire insieme, in fila i primi quattro quadrati quindi, su un lato e sull'altro del penultimo andrete a cucire gli ultimi due. Dovrete ottenere una croce.

Continua la lettura
55

Ricucire e rifinire

Adesso dovete procedere alla ricucitura dei soli tre lati mentre un lato del cubo dovrete lasciarlo libero che servirà per il rivestimento del vostro pouf. Le soluzioni per la sua chiusura possono essere tante e varie e questo dipenderà anche dalla vostra fantasia: potrete scegliere tra cerniere, bottoni o lacci, che vi aiuteranno a chiudere i vari lati del vostro cubo. A questo punto, il vostro lavoro è finito: siatene soddisfatti, perché siete stati in grado di ridare vita ad un vecchio ma sempre attuale elemento d'arredo, spendendo soltanto pochi euro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rinnovare le pareti applicando la resina sulle piastrelle

In questa pratica guida imparerete a capire come rendere le vostri pareti come nuove. Insomma, come rinnovare le pareti applicando la resina sulle piastrelle. Quindi, se avete delle pareti con delle piastrelle, magari del bagno, da rinnovare, ecco come...
Ristrutturazione

Come rinnovare il bagno con creatività e senza spendere troppo

Vuoi rinnovare il bagno di casa tua ma non sai da dove partire? Le cose da fare ti sembrano infinite e hai bisogno di una mano? Niente paura: con un po' di ingegno e creatività, sappi che sarà possibile rinnovare il bagno in modo originale e, soprattutto,...
Ristrutturazione

10 consigli per rinnovare il bagno

Gradite rinnovare il vostro bagno con un tocco personale ed autentico? Niente di più semplice! Se siete alla ricerca di nuove idee, avete trovato la guida che fa per voi. Nei passi che seguono, infatti, vi forniremo ben 10 consigli a riguardo. Vi suggeriremo...
Ristrutturazione

Rinnovare casa: 10 idee veloci e low cost

Avete voglia di rinnovare l'arredamento della vostra casa? Mentre guardate le stanze della vostra casa vorreste trasformarle con una bacchetta magica?... Non è impossibile. Con una buona dose di volontà ed un pizzico di fantasia riuscirete in questo...
Ristrutturazione

Come rinnovare una stanza

Spesso la voglia di cambiare ci spinge a voler migliorare gli spazi in cui viviamo, apportando modifiche, liberandoci del vecchio e dell'inutile. Poi però, capita che ci scoraggiamo perché quest'operazione richiede tempo e denaro e con i tempi che corrono,...
Ristrutturazione

Come rinnovare la casa con rivestimenti in legno

Pensi che casa tua richieda un rinnovo con rivestimenti in legno? Attenzione, se il raccordo non si rifinisce, la natura prenderà il sopravvento e alla fine rovinerebbe il legno in modo irreparabile. Pertanto, la rimozione di vernice partendo da zero...
Ristrutturazione

5 modi per rinnovare il bagno senza bisogno di fare lavori

Molte persone si chiedono se sia possibile rinnovare l'ambiente di una stanza, e in particolare di un bagno, senza bisogno di fare particolari lavori edilizi e in generale di ristrutturazione. Come vedremo nel corso di questa guida infatti, lo stile d'arredamento...
Ristrutturazione

10 consigli per rinnovare gli spazi della vostra casa

Un'abitazione di piccole o di grandi dimensioni, ha sempre bisogno di essere rinnovata dopo un po' di tempo, non solo per cambiare l'aspetto, ma anche per evitare di stancarsi di stare sempre nello stesso ambiente. Se avete voglia di scoprire come potere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.