Come rinnovare lo stile del comò

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per comodità, ma soprattutto per risparmiare, siamo costretti a rivolgerci ai negozi di massa per poter arredare la casa. Dappertutto troviamo gli stessi anonimi mobili. Però è possibile aggiungere specie per i comò un tocco personale, ed ottenere degli effetti sorprendenti. Potremo verniciarli basandoci sulle tonalità dei nostri ambienti, oppure creare delle bordature sui singoli cassetti. Inoltre se facciamo una capatina ai mercatini dell'antiquariato ci accorgeremo che possono offrirci ottimi spunti per i nostri lavori di casa. Curiosando tra le bancarelle non è difficile trovare piccoli e coloratissimi pomelli che indubbiamente possono aggiungere un tono originale al vecchio comò che vogliamo rinnovare. Lasciamoci guidare dai passi di questa guida per saperne di più su come rinnovare lo stile del comò.

26

Occorrente

  • un vecchio comò
  • sverniciatore semifluido extra forte
  • raschietto
  • pennelli
  • carta vetrata
  • colla vinilica
  • immagini per découpage
  • flatting
  • forbici
  • colori acrilici
  • spugna
36

Occorrerà eliminare la vecchia vernice dal comò e carteggiare bene la superficie per livellarla perfettamente. Con un pennello stendere una mano di sverniciatore semifluido extra forte su tutta la superficie del mobile e lasciare agire per 15-20 minuti. Dopodichè, con l’aiuto di un raschietto o di una spazzola metallica, scorticare la vernice ormai rigonfia. Se dovesse essere necessario, ripetere l’applicazione di sverniciatore e ripassare il raschietto.

46

Procurarsi della carta vetrata e carteggiare bene tutta la superficie, dopo rivestire con del nastro adesivo di carta tutte le parti metalliche dopo averle lucidate per bene con gli appositi prodotti. A questo punto è possibile iniziare la fase della verniciatura. Scegliere il colore della vernice che più vi piace e poi ci si può sbizzarrire con la fantasia. In questa guida proponiamo di usare una vernice speciale per ottenere un effetto decisamente originale.

Continua la lettura
56

Prima di iniziare con la verniciatura del comò, sarà opportuno sistemare il comò in un luogo aperto, ponendolo sopra dei fogli di giornale, onde evitare di sporcare il pavimento. Con l’ausilio di un pennello da cinque centimetri, stendere sul comò una vernice monofase screpolante per craquelé e lasciare asciugare. Con una spugna, effettuare una sola e unica passata di acrilico color bianco avorio (o del colore che si desidera) e far asciugare. Ritagliare delle immagini da découpage secondo i gusti (spartiti musicali, fiori, lettere, animali, conchiglie e fondali marini, ecc.) e immaginare una loro disposizione sul mobile, applicandole con leggere sovrapposizioni.

66

Preparare una soluzione di acqua e colla vinilica ed incollare le immagini scelte. Dopo aver atteso la completa asciugatura della colla, stendere una mano di fissante, il flatting lucido va benissimo, e far asciugare. Rimuovere il nastro carta dalle parti metalliche e il lavoro è ultimato. Volendo, si può pensare di verniciare le parti in metallo con tonalità in contrasto con quella usata per il resto del comò.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

5 idee low cost per rinnovare la casa

Dopo alcuni anni passati con lo stesso arredamento, con gli stessi colori e con gli stessi accessori, la voglia di cambiare un po' lo stile di casa diventa sempre più forte e decisa. Dopo un po' di tempo infatti, per ridare vita alla propria abitazione,...
Arredamento

Come rinnovare l'arredamento con i tessuti

Rinnovare l'arredamento con i tessuti è un sistema per dare uno stile nuovo alla nostra casa e dare una seconda vita agli arredi ormai vecchi e fuori moda. Scegliendo stoffe e rivestimenti nuovi possiamo dare un aspetto diverso a qualunque ambiente con...
Arredamento

Come rinnovare le tende di casa

Le tende sono uno degli elementi più usati e utili per l'arredamento della propria abitazione. In commercio ne esistono tante, ma nessuno ci vieta di rinnovare quelle che gia' abbiamo. Bastera' avere un po' di fantasia e voglia di fare.E’ provato che...
Arredamento

Come rinnovare i mobili della cucina

I mobili della cucina definiscono lo stile di uno spazio fondamentale della casa. Il tempo come l'usura ne compromettono sensibilmente l'estetica. Pertanto, molti ricorrono ad un mobilio più moderno, funzionale e personalizzato magari dai prezzi contenuti....
Arredamento

Come rinnovare l'arredamento spendendo poco

L'arredamento e le decorazioni sono un biglietto da visita importante per la nostra casa. Cambiarli periodicamente con pochi semplici accorgimenti è un modo per dare uno stile diverso. Renderemo la casa più confortevole, sia per noi che per i nostri...
Arredamento

5 consigli per rinnovare la casa con il decoupage

Se avete voglia di cambiare lo stile delle vostre case, donandogli un tocco diverso e particolare, grazie alla tecnica del decoupage non dovrete più necessariamente comprare oggetti o mobili nuovi, ma potrete ricavarne di nuovi e diversi da quelli che...
Arredamento

Idee low cost per rinnovare una cameretta

Se si ha la solita cameretta anonima, si hanno pochi soldi a disposizione e non si accetta l'idea che essa sia poco sfruttata e un po' datata si può rinnovare. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni...
Arredamento

Come rinnovare la stanza da letto con i tessuti

La camera da letto è una di quelle stanze riservate, dove si trascorre poco tempo ed è meno frequentata. Per questo motivo, questa la stanza da letto ha bisogno di meno manutenzione rispetto al resto della casa. Di tanto in tanto, però, è opportuno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.