Come rinnovare la stanza da letto con i tessuti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La camera da letto è una di quelle stanze riservate, dove si trascorre poco tempo ed è meno frequentata. Per questo motivo, questa la stanza da letto ha bisogno di meno manutenzione rispetto al resto della casa. Di tanto in tanto, però, è opportuno fare qualche piccolo cambiamento, sia a causa dell'usura del mobilio, sia per avere una stanza in linea con i tempi.
Vediamo dunque, con questa guida, come rinnovare la stanza da letto con i tessuti.

26

Occorrente

  • Tessuto
  • Stoffa moderna
  • Merletti
  • Nastri
  • Dparachiodi
  • Macchina da cucire
36

Scelta del tessuto

Per rinnovare la stanza da letto con i tessuti, la scelta del tessuto è determinante, sia per quanto riguarda lo stile dell'arredamento esistente, sia per quanto riguarda l'usura. A differenza di quanto succede con i tessuti utilizzati per la cucina, che devono essere lavati spesso e dunque è bene siano piuttosto pratici, per la camera da letto potete permettervi di scegliere tipologie più pregiate, come i broccati o i damascati, ovviamente, che siano in tono con l'arredamento esistente.

46

Preparazione del nuovo arredamento

Per rinnovare completamente la stanza da letto, potete creare un set coordinato che comprenderà il letto, le lampade, i lampadari e le tende. Per il letto, potete optare per due soluzioni, a seconda dell'arredamento esistente. O fate preparare dal falegname una sagoma di compensato, che poi imbottirete e tappezzerete, oppure potete semplicemente cucire dei cuscini che andranno a coprire la testiera esistente. Confezionate quindi un copriletto con lo stesso tessuto, ritagliando la stoffa sulla misura di un copriletto esistente e rifinitelo ai bordi con una semplice cucitura a macchina. È inoltre possibile cucire su tre dei quattro lati una passamaneria o un merletto, lasciando libero uno dei due lati corti.

Continua la lettura
56

Abbinamento di tende e paralumi

Per rinnovare la stanza da letto con i tessuti è importante abbinare anche tende e paralumi.
Per rivestire il paralume cercate, in merceria, delle piccole applicazioni in tessuto intonate al resto dei colori ed incollatele, in base alla vostra fantasia. Per le tende, invece, se i teli esistenti hanno colori neutri o ben intonati ai nuovi colori scelti, basterà solo una mantovana coordinata con le embrasse. Ancora una volta, lo stile dovrà essere abbinato con il resto. Se la vostra camera da letto è in stile moderno, potete realizzare facilmente un arazzo intonato al resto, basterà ritagliare una striscia del tessuto già utilizzato e sovrapporla ad una tela per pittura, tenendola ben tesa e fissandola sul retro con una pistola sparachiodi, avendo cura di ripiegare bene i bordi, per evitare sfilacci.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La guida è solo a scopo informativo.
  • Prestate sempre la massima attenzione durante le operazioni: potreste farvi male.
  • Quelle fornite sono solo indicazioni di base. Bisogna sempre e comunque scegliere in base alle proprie esigenze.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare la stanza da letto in stile gotico

Se sei un amante degli stili appariscenti e originali, ti consiglio di leggere con attenzione i pochi passi di questo tutorial, ti indicherò in particolare come sia possibile arredare la stanza da letto in stile gotico, uno stile misterioso e seducente,...
Arredamento

Come arredare la stanza da letto in stile rococò

Lo stile Rococò nasce in Francia negli anni del 1700, durante il regno del grande Re Sole e si può considerare come lo sviluppo dell’antecedente Barocco ed entrambi inneggiavano alla ricca vita di corte. La corrente artistica del Rococò tocca svariati...
Arredamento

Come rinnovare la cucina con i tessuti

Gli affittuari spesso sacrificano il loro stile personale ed esitano sempre, quando si tratta di cambiare l'aspetto del proprio appartamento in affitto, perché le modifiche potrebbero portare a delle cauzioni. Tuttavia, esiste una soluzione temporanea...
Arredamento

Come arredare Una Stanza Da Letto In Stile Marino

Alla fine dell'estate spesso si resta in casa e si rimpiangono le giornate trascorse al mare oppure in barca. A volte si sogna di trasferirsi per abitare in spiaggia a contatto con le onde; se si vuole ricordare la propria vacanza al mare è possibile...
Arredamento

Come arredare la stanza da letto in stile provenzale

Molto spesso, quando abbiamo intenzione di rinnovare la nostra abitazione, acquistando dei nuovi arredi, preferiamo affidarci all'esperienza di professionisti di questo settore come ad esempio architetti ed interior design per essere sicuri di ottenere...
Arredamento

Casa: una stanza tutta blu

Nel momento in cui si decide di dare un nuovo look alla propria abitazione, si punta su soluzioni semplici e veloci. Non si tratta di intervenire sulla struttura muraria, bensì di modificare i colori delle pareti e l'arredamento di una stanza. Quindi...
Arredamento

Idee low cost per rinnovare una cameretta

Se si ha la solita cameretta anonima, si hanno pochi soldi a disposizione e non si accetta l'idea che essa sia poco sfruttata e un po' datata si può rinnovare. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni...
Arredamento

Come scegliere i tessuti per gli arredi

I tessuti sono elementi importanti quando si deve arredare un ambiente; essi si possono utilizzare sia per ricoprire le pareti che per rivestire divani e poltrone. Inoltre sono fondamentali per i vari tipi di tendaggi da abbinare alla stoffa utilizzata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.