Come rinnovare la casa con la carta da parati ecologica

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La carta da parati ecologica è presente in commercio in fantasie e modelli differenti; questo tipo di carta può essere utilizzato anche per arredare un mobile, le porte, il soffitto oltre che le pareti. La carta ecologica viene realizzata con fibre e materiali naturali, come ad esempio il caffè, il mais, il riso e con elementi biodegradabili. Tutte le sostanze utilizzate per la realizzazione della carta da parati ecologica, non sono dannose all'organismo e presentano collanti naturali. In questa guida sarà illustrato come rinnovare la casa con la carta da parati ecologica.

26

Intagli

Se vogliamo rinnovare la nostra casa con la carta da parati ecologica, possiamo realizzare anche dei piccoli intagli da poter posizionare su immobili; ad esempio: se abbiamo una camera da letto con dei comodini rovinati possiamo applicare al di sopra la carta da parati. L'applicazione è molto semplice perché basterà scollarla e dopodiché eseguire una leggera pressione sulla superficie. I mobili possono essere rinnovati semplicemente personalizzandoli in base al proprio gusto; si possono anche realizzare modelli differenti, ad esempio. Un mobile può essere rinnovato con della carta tagliata a forma di stella e un altro a forma di cuore, il tutto dipende dalle proprie esigenze.

36

Soffitto

Se vogliamo rinnovare la nostra casa dando un tocco in più al soffitto, possiamo applicare la carta ecologica stendendola uniformemente da sopra a sotto per la larghezza del soffitto. Si possono creare così fantasie differenti in ogni stanza, in modo da realizzare ad esempio lo sfondo del cielo nella cucina, lo sfondo di stelle nelle camere da letto oppure dei disegni astratti e geometrici nel soggiorno o nel corridoio.

Continua la lettura
46

Disegni geometrici

Grazie alla carta ecologica possiamo anche rinnovare le pareti di una stanzetta per bambini, creando disegni geometrici oppure che riproducono degli animaletti; basterà semplicemente ritagliare la carta del colore scelto e della forma che più si desidera e applicarla sulle pareti. È possibile anche, realizzare una parete in tinta unita e un'altra magari creando un'atmosfera da gioco per i bambini.

56

Porte

Grazie alla carta da parati ecologica è possibile anche rinnovare le porte, poiché non si rovinano in quanto la carta è appunto realizzata con collanti naturali a base di acqua, quindi sono innocui sia per le superfici e sia per quanto riguarda la nostra salute, poiché a contatto con temperature calde non emanano gas nocivi; basterà applicare la carta scelta sulla porta eseguendo una leggera pressione e facendo attenzione a non creare le bolle d'aria, per non creare un effetto antiestetico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere la carta da parati per il salotto

La carta da parati oggi non viene molto utilizzata in quanto si predilige la pittura. Ma oggi è anche vero che esistono delle carta da parati molto apprezzate che si abbinano molto bene anche con gli ambienti moderni: esistono ditte che in materia si...
Arredamento

Come decorare con la carta da parati floreale

Se avete dei mobili ormai vecchi che hanno immancabilmente perso la loro bellezza e lucentezza o semplicemente se desiderate dare un tocco di novità all'arredamento della vostra casa, la carta da parati floreale può davvero fare al caso vostro: composta...
Arredamento

Come decorare una porta con carta da parati

La carta da parati dona un tocco di classe alle nostre case con le molteplici e colorate fantasie. Non tutti sono però a conoscenza del fatto che può essere utilizzata anche per rivestire vecchi mobili, oggetti d'arredamento e soprattutto porte. Decorare...
Arredamento

Come abbinare una carta da parti 3D

Al giorno d'oggi arredare la casa significa farlo anche con gusto, e soprattutto usando materiali tecnologicamente avanzati. Un esempio è dato dalla carta da parati che è disponibile anche in formato 3D, il che significa ottenere delle pareti con una...
Arredamento

Idee low cost per rinnovare una cameretta

Se si ha la solita cameretta anonima, si hanno pochi soldi a disposizione e non si accetta l'idea che essa sia poco sfruttata e un po' datata si può rinnovare. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni...
Arredamento

Come rinnovare le tende di casa

Le tende sono uno degli elementi più usati e utili per l'arredamento della propria abitazione. In commercio ne esistono tante, ma nessuno ci vieta di rinnovare quelle che gia' abbiamo. Bastera' avere un po' di fantasia e voglia di fare.E’ provato che...
Arredamento

Come rinnovare gli arredi a costo zero

Se diamo un nuovo aspetto all'arredamento possiamo cambiare radicalmente il look della casa. Questa operazione può essere fatta anche in modo creativo ed originale. Inoltre, possiamo rendere gli spazi più confortevoli ed allo stesso tempo esprimere...
Arredamento

Come rinnovare i mobili della cucina

I mobili della cucina definiscono lo stile di uno spazio fondamentale della casa. Il tempo come l'usura ne compromettono sensibilmente l'estetica. Pertanto, molti ricorrono ad un mobilio più moderno, funzionale e personalizzato magari dai prezzi contenuti....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.