Come rinfrescare la facciata di casa

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Avete intenzione di rinfrescare la facciata della vostra casa e non sapete proprio come fare? Non preoccupatevi! E’ un’operazione che potete svolgere anche da soli, senza ricorrere necessariamente all’intervento di un costoso professionista. Basta solo un po’ di manualità ed un pizzico di pazienza. Tramite questo tutorial, vi daremo tutti i validi consigli da seguire, per una risoluzione facile e poco costosa. E allora, che aspettate?

27

Occorrente

  • Attrezzatura di sicurezza: mascherina, guanti, casco protettivo, scarponi antinfortunistica
  • Impalcatura o scala
  • Nastro adesivo
  • Secchio d'acqua e scopa
  • Spatola e stucco
  • Teli protettivi per porte e finestre
  • Fondo antiumidità
  • Pennellessa
  • Tinta per esterni
37

Come misura cautelativa, consigliamo di proteggervi indossando una mascherina, un paio di guanti, un casco protettivo e degli scarponi antinfortunistica. Inoltre, dovete tenere presente che, con l’ausilio di un impalcatura, lavorerete in uno stato di maggiore sicurezza, rispetto all’uso di una semplice scala. Una volta pronti, provvedete al controllo del supporto sul quale dovrete andare a lavorare. Per verificare se il sottofondo tende a sbriciolarsi, basta applicare del semplice nastro adesivo e strappare con vigore: se la parete non si sbriciola, potete proseguire con la tinteggiatura. Se, in caso contrario, rimangono attaccati i resti della vecchia vernice, dovete provvedere all’accurata rimozione del sottofondo.

47

Il secondo passo, consiste nel lavare accuratamente il muro esterno, in modo da eliminare completamente sporcizia e polvere. Bastano un secchio d’acqua ed una scopa; vi suggeriamo di iniziare dall’alto verso il basso, tramite movimenti rotatori. Eseguite l’operazione con estrema cautela, perché la presenza di polvere potrebbe inficiare sulla resa finale del lavoro. Riparate attentamente eventuali crepe e fori con l'ausilio di spatola e stucco. Infine, abbiate cura di proteggere porte e finestre mediante appositi teli di plastica, così da non sporcarli durante l’operazione di tinteggiatura.

Continua la lettura
57

A questo punto, è consigliabile passare un fondo antiumidità, in modo da prevenire possibili infiltrazioni di acqua ed il conseguente distacco della mano di vernice. Consigliamo di applicare, con una pennellessa, una mano abbondante di prodotto, ma di non effettuare l’operazione sotto i raggi diretti del sole, per evitare di respirarne le esalazioni.

67

Una volta che il fondo è asciutto, potete provvedere alla stesura della prima mano di tinta: per un buon risultato finale, è meglio iniziare dagli angoli e procedere, sempre dall’alto verso il basso, fino al centro della parete. Per un maggiore mantenimento della pittura, potete anche mescolarla con appositi prodotti antimuffa, in modo da prevenire il formarsi di possibili muffe e tracce di umidità. Dopo 24 ore, potete proseguire con la stesura della seconda mano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

I colori migliori per l'esterno della casa

Quando si sceglie di cambiare il colore dell'esterno della casa, ci si trova sempre di fronte a dubbi, che però possono essere facilmente dissipati. Le tonalità dei colori variano di intensità e stile in base alla localizzazione ed alle esigenze abitative....
Ristrutturazione

Come progettare una veranda in legno

La veranda rappresenta un ottimo sistema per conferire alla propria abitazione un tocco di originalità e di stile in più. Se si possiede un appartamento provvisto di un terrazzo oppure di un balcone, possiamo affermare che sarà sicuramente possibile...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una cascina

Sempre più persone non tollerano lo stress e lo smog di città. Si rivaluta così la campagna. Oltre ai vantaggi economici, migliora la qualità della vita. Se possiedi già una vecchia cascina potrai trasformarla in un luogo abitabile ed accogliente....
Ristrutturazione

Come restaurare le persiane in legno

Le persiane in legno, oltre a fornire un adeguata protezione alle finestre, rappresentano degli infissi che aggiungono valore estetico alla facciata di un'abitazione. Tuttavia, a causa dei raggi solari e delle escursioni termiche, le persiane tendono...
Ristrutturazione

Come Tinteggiare con la pistola a spruzzo

Ogni tanto sorge l'esigenza di rinfrescare le pareti di casa; per svolgere tale applicazione la pistola a spruzzo è indicata per tinteggiare diverse stanze completamente vuote, ma non sono adatte se dovete occuparvi dei soffitti. Applicando la pittura...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la cantina

Possedere una piccola cantina nella propria abitazione è il sogno di molti appassionati di vini che vogliono riservare una parte della casa per la corretta conservazione dei loro bianchi e rossi preferiti. Conservazione che risulta ottimale però solo...
Ristrutturazione

Ristrutturare casa: come funzionano le detrazioni

La ristrutturazione della casa crea non pochi problemi ai cittadini; ma lo stato italiano per rilanciare il campo dell'edilizia prevede delle detrazioni IRPEF (imposta sul reddito delle persone fisiche). Dal 26 giugno del 2012 le detrazioni previste per...
Ristrutturazione

Come ristrutturare gli infissi vecchi

I tuoi infissi sono ormai diventati vecchi? Il sole, il freddo, la neve o, magari, la salsedine li hanno rovinati? Stai pensando di sostituirli ma al momento non disponi di un budget adeguato? Non disperare! Esiste un ottimo rimedio per ovviare al problema....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.