Come rimuovere una colonna di supporto

Tramite: O2O 11/11/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Molto spesso ci si ritrova in un'abitazione appena acquistata ma completamente da ristrutturare. I lavori di ristrutturazione possono essere molto lunghi e complessi, soprattutto quando gli spazi sono suddivisi in malo modo. Ristrutturare una casa richiede sicuramente il progetto da parte di un architetto che vi aiuterà a capire come poter dividere tutti gli ambienti nel modo giusto. Se la vostra casa dispone di una colonna di supporto e non avete idea di come rimuoverla, in questa breve guida vi indicheremo come rimuovere in maniera davvero semplice questo tipo di struttura solitamente portante.

27

Occorrente

  • Architetto, ingegnere, progetto, costruttore, muratore.
37

La colonna di supporto viene solitamente inserita all'interno di un'abitazione per sostenere meglio i soffitti e di conseguenza il tetto e l'intera struttura di un'abitazione. La colonna di supporto è a tutti gli effetti una parte portante della casa ed è per questo che molto spesso è difficoltoso rimuoverla ma non per questo bisogna rinunciare ad eliminare questa struttura che nella maggior parte dei casi, può essere invadente e poco utile all'interno di uno spazio della casa. Sicuramente per eliminare questa parte di supporto è necessario rivolgersi a degli esperti.

47

Per rimuovere una colonna di supporto bisogna sicuramente seguire tutto l'iter burocratico che possa garantirvi l'estrema sicurezza e di conseguenza, tutti i vari permessi per poter eseguire tale operazione secondo le leggi. Un intervento di questo tipo mette sicuramente in pericolo l'intera abitazione e di conseguenza può essere molto pericoloso soprattutto, in case molto antiche. Bisogna infatti valutare preventivamente questo intervento per evitare di danneggiare l'edificio. Bisogna quindi richiedere i permessi al comune che potrà darvi l'ok o meno per procedere con i lavori.

Continua la lettura
57

Per eliminare una colonna di supporto i lavori dovranno essere realizzati come da progetto e dovranno essere impiegati dei materiali idonei, che potranno sostituire perfettamente la colonna senza creare degli spiacevoli danni al tetto o ai soffitti. Al momento della demolizione della colonna, dovranno essere valutati con attenzione tutti i vari impianti delle tubature, dei cavi elettrici ecc.. Si tratta di un lavoro abbastanza complesso che deve essere effettuato sicuramente da una squadra di costruttori e muratori esperti, per evitare che i tetti possano crollare e per verificare veramente se è possibile o meno eliminare questa colonna di supporto dalla vostra abitazione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate sempre attenzione anche ad abbattere i muri portanti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rimuovere lo stucco epossidico dalle piastrelle

Se avete appena rifinito le piastrelle con dello stucco epossidico ed intendete eliminare quello in eccesso che si è indurito, potere farlo senza danneggiare la superficie e nel contempo in modo semplice e veloce. In riferimento a ciò, nei passi successivi...
Ristrutturazione

Come rimuovere la vernice riflettente

La rimozione di ogni tipo di vernice è senza dubbio tra le operazioni di pulitura di certo più impegnative e difficili da realizzare. Non si sa mai da dove iniziare e, soprattutto, in che modo intervenire. Le cose possono diventare ancora più complesse...
Ristrutturazione

Come rimuovere l'intonaco superficiale ammalorato

L'umidità che affligge le pareti, alla lunga, può ridurre le capacità di un'abitazione di isolare gli interni dal clima esterno e facilitare la formazione di muffa. L'umidità di risalita, in particolar modo, può far emergere attraverso le murature...
Ristrutturazione

Come rimuovere il vecchio pavimento

Col passare del tempo qualsiasi tipo di pavimento tende ovviamente ad usurarsi. Una carenza di adeguata manutenzione, amplifica notevolmente il problema. Se lo stato della superficie e della parte sottostante sono pessimi, è consigliabile rimuovere la...
Ristrutturazione

Come rimuovere i battiscopa in marmo

Se in casa abbiamo delle pavimentazioni rifinite con dei battiscopa in marmo ed intendiamo rimuoverli, possiamo farlo in un modo abbastanza semplice, ed eseguendo il lavoro in tre passi ben definiti. Alla fine la parte bassa della parete è pronta per...
Ristrutturazione

Come rimuovere il pavimento in pvc

Il pavimento in PVC è un'ottima alternativa al parquet, marmo e tutti gli altri tipi di mattonelle. Questo tipo di materiale ha una buona resa estetica ed è facile da pulire. Questo di solito va posato sulla base del pavimento, facendogli fare presa...
Ristrutturazione

Come rimuovere la resina epossidica

Le resine sono sostanze molto utilizzate in diversi campi d'applicazione, e svolgono un ruolo piuttosto importante nella riparazione di diversi oggetti, o anche nella costruzione, in base alle esigenze del caso.Sempre più spesso, sia nel campo dell'edilizia...
Ristrutturazione

Come rimuovere scritte fatte con i pennarelli sui muri di casa

Le scritte sui muri di casa fatte con i pennarelli sono davvero difficili da rimuovere; infatti, questo è un problema molto comune specie se sono presenti dei bambini. Questi ultimi si divertono molto a disegnare e colorare e, per loro, qualsiasi superficie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.