theWOM

Come rimuovere un rubinetto esterno

Tramite: O2O 24/02/2021
Difficoltà: media
17

Introduzione

Capita spesso di avere a che fare con un rubinetto arrugginito in casa. In questo caso è necessario sostituirlo in quanto non funziona più correttamente. Ciò si verifica specialmente per quelli esterni che sono soggetti alle intemperie. La sostituzione può essere effettuata chiamando un idraulico. In alternativa, se si è amanti del fai da te, si può decidere di risolvere personalmente il problema. In questo caso si riescono a risparmiare anche un po' di soldi. Infatti, fortunatamente sostituire un rubinetto esterno è un compito semplice da portare a termine. Bisogna sapere però che in caso di ruggine l'intervento diventa più complesso. Leggendo questo breve tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come rimuovere un rubinetto. Basta procurarsi gli strumenti adatti. Ecco allora di seguito tutte le indicazioni necessarie per poter svolgere il lavoro al meglio.

27

Occorrente

  • Pinze a pappagallo
  • Lubrificante
  • Spazzola con setole rigide
  • Nastro Teflon
  • Tappo di chiusura
  • Rubinetto nuovo
  • Chiavi inglesi
37

Preliminari

La prima azione da compiere quando ci si accinge a smontare un rubinetto di casa è quella di chiudere la valvola della fornitura d'acqua principale. Questa operazione è fondamentale per evitare che si verifichino inutili dispersioni d'acqua. Successivamente bisogna spruzzare del lubrificante nel punto in cui il rubinetto si collega alla tubatura. Il lubrificante aiuta ad allentare la stretta ed a sciogliere l'eventuale ruggine oppure l'ossidazione che probabilmente si è creata intorno alla filettatura. Inoltre, dà la possibilità di smontare con più facilita il rubinetto. A questo punto, prima della rimozione, bisogna aprire completamente il rubinetto per svuotare la tubatura da eventuale acqua residua.

47

Smontaggio

Se il rubinetto da esterno è applicato al muro basta l'utilizzo di una sola chiave a rullino detta anche chiave inglese oppure di un pinza a pappagallo. Mentre, quando il rubinetto è stato avvitato direttamente ad un tubo di alimentazione sono necessari due chiavi oppure due pinze. In questo secondo caso bisogna mettere una chiave sulla tubatura dell'acqua e l'altra sul rubinetto. Con la mano non dominante si deve tenere la chiave sulla tubatura dell'acqua in modo da fermarla. Contemporaneamente bisogna ruotare leggermente in senso antiorario la chiave collegata al rubinetto. Questo procedimento va effettuato fino a quando il rubinetto non viene allentato. All'inizio dell'operazione è opportuno aiutarsi con tutto il peso del proprio corpo. Una volta fatto ciò bisogna svitare il rubinetto manualmente, in senso antiorario. Prima di procedere oltre è opportuno pulire la filettatura del tubo utilizzando una spazzola a setole rigide. In questo modo si possono rimuovere eventuali residui di ruggine e detriti.

Continua la lettura
57

Montaggio

Se si vuole chiudere Il tubo bisogna procurarsi un apposito tappo. Si può trovare facilmente in un qualunque negozio di idraulica oppure in una ferramenta ben fornita. Se invece si decide di sostituire il rubinetto è consigliabile sigillare accuratamente la filettatura. Ciò va fatto con del nastro Teflon per evitare future perdite. È opportuno avvolgere due o tre strati di nastro alla filettatura in senso orario ed in maniera uniforme. Quindi si deve avvitare a mano il rubinetto al tubo fino a quando è ben stretto. Poi, come fatto precedentemente bisogna sistemare una chiave a tubo sulla tubatura dell'acqua ed un'altra sul rubinetto. Si deve stringere la chiave fino a quando il collegamento non è saldo ed il rubinetto non è orientato correttamente. A questo punto si deve controllare che non ci siano perdite ed il gioco è fatto. Bisogna aprire quindi la valvola della fornitura principale dell'impianto idraulico. Infine, si deve aprire il rubinetto per controllare che non ci sia fuoriuscita di acqua anomala.. Se vengono seguite attentamente tutte le indicazione della guida probabilmente si riesce a rimuovere facilmente un rubinetto esterno.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La valvola principale si trova normalmente nel punto esterno dove le tubature entrano in casa.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come creare un nuovo punto acqua esterno

Se abbiamo un giardino ed intendiamo creare un punto acqua per poterlo agevolmente irrigare, quindi senza collegare nessuna cannula all'impianto idrico all'interno della casa, lo possiamo fare acquistando alcuni materiali e utilizzando pochi attrezzi....
Esterni

Come posare un pavimento per esterno

Una piastrella può dare al vostro ingresso di casa un aspetto lussuoso. In commercio ci sono molte varietà, colori e modelli di piastrelle di ceramica tra cui alcuni realizzati appositamente per l'esterno.Queste piastrelle, possono essere installare...
Esterni

Come sistemare le luci natalizie all'esterno della casa

Durante le festività natalizie spesso ci si limita ad addobbare un albero, che dovrà essere ben decorato e illuminato da file di luci intermittenti. È bene tenere in mente, invece, che una parte importante da addobbare resta sicuramente l’esterno...
Esterni

Come scegliere il pavimento drenante per esterno

I pavimenti drenanti presentano delle funzionalità differenti rispetto ai pavimenti da esterno semplici; questi devono presentare oltre che delle caratteristiche estetiche, anche delle funzionalità, come ad esempio: l'impermeabilità, la resistenza...
Esterni

Come scegliere il cappotto esterno per la casa

Il cappotto esterno di una casa viene inteso come un vero e proprio rivestimento. Esso è in grado di garantire non soltanto una minore dispersione del calore, ma riesce ad agire anche sull'aspetto acustico. In parole brevi riesce a restituire una maggiore...
Esterni

Come Creare Una Fondazione Per Un Muretto Esterno

Per realizzare un muretto esterno o meglio qualunque manufatto non interno in muratura, occorre costruire innanzitutto un basamento rigido e stabile (chiamato fondazione). Ciò deve avvenire poiché qualsiasi opera in muratura fatta esternamente non dovrà...
Esterni

Stile minimal: come arredare l'esterno

Se sei un appassionato del fai da te e desideri scoprire come sia possibile arredare lo spazio esterno di una casa adottando lo stile minimal, ti consiglio di leggere con attenzione questo tutorial, in quanto ti indicherò con brevi passi quali complementi...
Esterni

Come scegliere l'albero di Natale da esterno

Il Natale è ormai alle porte ed è giunto anche il momento di pensare all'albero, a come addobbarlo, illuminarlo ma soprattutto a dove posizionarlo. L'offerta è piuttosto ampia, a partire da quelli veri fino ad arrivare a quelli artificiali. In questa...