Come rimuovere l'odore di muffa dai libri

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se in casa abbiamo dei libri che una volta aperti emanano un cattivo odore di muffa, ci sono molti rimedi per ovviare all'inconveniente, che si rivelano utili anche per salvarli, visto che questa condizione, tende a far rompere le pagine o a renderle del tutto illeggibili. A tale proposito nei passi successivi di questa guida, ci sono alcuni consigli su come rimuovere l'odore di muffa dai libri.

26

Occorrente

  • Amido di mais
  • Talco mentolato
  • Olio essenziale di lavanda
  • Ovatta
  • Phon
  • Cellophane
  • Pennello a setole morbide
36

Arieggiare i libri

In presenza di muffa nei libri e del conseguente cattivo odore, la prima cosa da fare è arieggiarli all'aria aperta, oppure aiutandoci con un phon a bassa velocità e con la temperatura impostata sul freddo. Da evitare è tuttavia l'uso di liquidi, in quanto non fanno altro che aumentare l'umidità e lo sgradevole odore, ed inoltre si corre il rischio di cancellare definitivamente l'inchiostro della scrittura. Come vedremo nei passi successivi, ci sono inoltre alcuni prodotti naturali che opportunamente utilizzati, servono a risolvere definitivamente il problema.

46

Amido di mais e talco mentolato

Dopo questa piccola ma doverosa premessa, possiamo dunque procedere con la descrizione degli interventi di rimozione dell'odore di muffa dai nostri libri. Una volta arieggiate le pagine, le spazzoliamo con un pennello a setole morbide, non prima di aver cosparso su ognuna dell'amido di mais, che serve ad asciugare e nel contempo ad irrigidire i fogli diventati umidi. In alternativa è possibile anche utilizzare del talco mentolato (acquistabile in farmacia), che versiamo tra tutte le pagine del libro, dopodiché quest'ultimo lo sigilliamo in un sacchetto di cellophane e lo conserviamo in questo stato, per almeno una settimana. Trascorso tale tempo, il libro lo troviamo asciutto con un gradevole odore di mentolo, e senza alcuna presenza di spore fungine o pericolosi insetti che mangiano la carta.

Continua la lettura
56

Olio essenziale di lavanda

Un'alternativa altrettanto valida per rimuovere definitivamente la muffa da un libro e con essa il suo cattivo odore, è di procedere con un batuffolo di ovatta imbevuto in un paio di gocce di olio essenziale di lavanda. In questo caso, puliamo bene soprattutto i contorni di ogni pagina, dopodiché lo sigilliamo come descritto in precedenza in un sacchetto di cellophane, e attendiamo anche in questo caso una settimana. Da notare che la lavanda oltre ad emanare una gradevole profumazione, è soprattutto un ottimo antisettico, quindi si rivela ideale per rimuovere l'odore di muffa e per distruggere definitivamente gli invisibili parassiti che con il passar del tempo, ci fanno ritrovare il libro pieno di buchi o con pagine del tutto mancanti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di muffa dai tappeti

Se in casa avete dei tappeti che magari a seguito dell'umidità nell'ambiente presentano uno sgradevole odore di muffa, potete rimediare a ciò, adottando alcune tecniche di pulizia con svariati prodotti anche di tipo naturale. In riferimento a ciò,...
Pulizia della Casa

Come rimuovere e prevenire la muffa dai libri

I libri sono degli strumenti che consentono di diffondere il sapere ed allo stesso tempo ci permettono di acquisire delle particolari informazioni, oppure ci danno la possibilità di svagarci, sognare ed evadere dalla quotidianità. Se siamo amanti dei...
Pulizia della Casa

Come togliere la muffa dai libri

Per chi è appassionato di libri, non c'è niente di più brutto che veder apparire tra le pagine le macchie della muffa. Purtroppo nelle nostre case non ci sono le condizioni ideali per la conservazione dei libri e, soprattutto se il tomo è vecchio,...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dai libri

Leggere è sicuramente un qualcosa di molto bello e di rilassante. In molti infatti sono i libri che possiamo leggere, che vanno per esempio dai libri di narrativa fino ad arrivare ai libri gialli e a quelli fantasy. Tuttavia è di fondamentale importanza...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di muffa dal divano

Molto spesso in casa specie in ambienti umidi, ci capita di avvertire un odore di muffa che diventa poi sgradevole se a contatto con alcuni materiali, e tra questi la pelle e i tessuti che ricoprono in genere poltrone e divani. Questi ultimi, devono poi...
Pulizia della Casa

Come togliere l'odore di muffa dai vestiti

L'odore di muffa sui vestiti. Una delle cose più fastidiose che possano accadere aprendo l'armadio. Oppure, ancora peggio, sentirlo sui capi appena tirati fuori dalla lavatrice, che invece dovrebbero avere un delicato odore di bucato! E cosa fare se...
Pulizia della Casa

5 consigli per togliere l'odore di muffa dai vestiti

In questa guida, che ci accingiamo a proporvi, vogliamo parlarvi di un argomento alquanto diffuso e comune e cioè quello dell’ odore di muffa. Può infatti accadere, che spesso, in particolare negli armadi, si possa diffondere uno sgradevole odore...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di muffa da una giacca di pelle

Le giacche di vera pelle sono capi confortevoli, ma particolarmente delicati. La pelle, che proviene direttamente dalla concia di alcuni animali, proprio come la nostra pelle, ha bisogno di mantenersi sempre pulita, di far respirare i pori e di essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.