Come rimuovere le macchie nere sul rivestimento in vinile

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I rivestimenti in vinile rappresentano delle superfici di ottimo aspetto e che sono in grado di donare un alto valore estetico all'oggetto rivestito. Piuttosto economici anche al momento dell'acquisto, questo tipo di rivestimenti si caratterizzano per la presenza di un' imbottitura centrale e sono molto più in grado dii trattenere il caldo rispetto a plastica o legno. Quando il rivestimento si macchia, è tuttavia necessario intervenire immediatamente per rimuovere lo sporco affinché non deteriori la superficie vinilica. In questa guida vogliamo appunto indicarvi quali sono le modalità migliori per rimuovere le macchie nere. Vediamo come intervenire.

26

Occorrente

  • Aceto
  • Ammoniaca
  • Panno morbido
  • Alcool isopropilico
  • Detersivo per piatti
  • Diluente per vernici
36

Lavate il rivestimento

Ogni rivestimento in vinile va innanzitutto trattato con un lavaggio a base di acqua calda ed aceto: in alternativa all'uso dell'aceto, si può utilizzare anche l'ammoniaca. Dovrete usare una proporzione di 50 e 50. Iniziate dunque a pulire la superficie, aiutandovi con un panno morbido. Assolutamente da evitare l'utilizzo di detergenti chimici o di quelli che possono lasciare dei residui di natura appiccicosa.

46

Intervenite sulle macchie nere

Prima ancora la che superficie in vinile si sia asciugata, proseguite il vostro intervento agendo direttamente sulle macchie nere. Dovrete a tal proposito miscelare una parte di alcool con tre parti di acqua calda, strofinando ciascuna macchia con delicatezza, andando ad agire con maggiore decisione nelle parti in cui le macchie sono più ostinate. Se necessario, ripetete più volte l'intervento. Se non avete a disposizione l'alcool isopropilico, potreste sostituirlo con del semplice detersivo per piatti. L'importante è che quest'ultimo prodotto sia molto delicato e che non lasci aloni. Lasciate agire per alcuni minuti e poi procedete con un normale risciacquo. Asciugate con un panno pulito.

Continua la lettura
56

Eliminate anche i graffi

Dopo aver eliminato le macchie nel modo che vi abbiamo descritto, completate il vostro intervento di pulizia del vinile con l'eliminazione anche dei graffi (altro inconveniente che si presenta molto spesso su questo tipo di superfici). Imbevete un panno bianco e pulito con un po' di benzina per gli accendini. Oppure, in alternativa a quest'ultima, potreste utilizzare un diluente per vernici. Agite sui graffi e sciacquate la zona trattata con abbondante acqua calda. Il vostro rivestimento in vinile, senza più macchie nè graffi, tornerà ad essere come nuovo. Queste azioni di pulizia e manutenzione andrebbero svolte almeno una volta al mese, per garantire sempre alla superficie vinilica la perfetta efficienza e un buon aspetto dal punto di vista estetico.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per l'eliminazione delle macchie nere sul rivestimento in vinile, utilizzate sempre un alcool di tipo isopropilico
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di aceto

La maggior parte delle sostanze di uso comune in casa spesso tendono a generare delle fastidiose ed antiestetiche macchie. Per fare un esempio, se l'aceto inavvertitamente viene rovesciato su indumenti, tovaglie o altri tipi di tessuti, è in grado di...
Pulizia della Casa

Come rimuovere macchie di grasso dai vestiti

Non hai utilizzato il grembiule quando ti sei proposta per friggere i calamari a casa della tua migliore amica? Naturalmente tutto ciò può aver provocato, sul tuo vestito preferito, delle enormi macchie di grasso molto ostinate da rimuovere. Indipendentemente...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di sangue dagli abiti

Le macchie più persistenti e difficili da eliminare dai tessuti sono sicuramente quelle di sangue, sia se sono "fresche" che "secche". Molte volte la rimozione di questa tipologia di macchie risulta essere davvero complessa in quanto il sangue si radica...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie dai tessuti con prodotti che troviamo in casa

Spesso a causa di una sbadataggine o distrazione, rischiamo di sporcare vestiti e tessuti mentre mangiamo. Eliminare le macchie non è sempre facile, specialmente se esse sono state create con alimenti molto difficili da trattare. In questa guida vi insegneremo...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di colla a caldo

La colla a caldo è un particolare tipo di adesivo che, normalmente, si utilizza grazie ad una pistola, alimentata elettricamente. Nel momento in cui la colla raggiunge temperature molto elevate, diviene così fluida da fuoriuscire dalla punta della pistola,...
Pulizia della Casa

Come rimuovere diversi tipi di macchie dai tessuti

Se sfortunatamente un vostro vestito si macchia e avete paura di non poterlo più riutilizzare, non disperare, poiché leggendo questo articolo, scoprirete come rimuovere quelle odiose macchie una volta per tutte. La prima cosa che di solito viene in...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di frutti di bosco

I frutti di bosco sono molto gustosi e contengono tantissime proprietà benefiche per l'organismo, ma hanno tutti un inconveniente in comune: macchiano facilmente e spesso il succo delle bacche è difficile da rimuovere. Infatti, more, mirtilli, lamponi,...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie dalle superfici in legno

Di seguito vogliamo suggerirvi alcuni trucchi validi per rimuovere le macchie dalle superfici in legno. La modalità di intervento varia a seconda dei casi. Se vi sarà possibile porre rimedio, ricordate sempre e comunque di agire con la massima cautela...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.