Come rimuovere le macchie di the e di caffè dalle tazze di porcellana

Tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

Gli amanti del the o i consumatori abituali di caffè sanno bene che, prima o poi, il nostro abituale servizio di porcellana o la nostra tazza preferita, finirà per mostrare delle macchie scure, in genere anelli marroncini deposti sul fondo. Se si prova a rimuoverle con un abituale lavaggio, si riscontrerà che questo genere di macchie è davvero difficile da eliminare, soprattutto se accumulatesi nel tempo, e che esse sono resistenti ai comuni detersivi per piatti. Servire un the o un caffè agli ospiti diventerà imbarazzante, se quegli sgradevoli aloni scuri getteranno un ombra sulle condizioni igieniche delle vostre stoviglie. Come fare allora per restituire splendore e lucentezza ai vostri servizi di porcellana? Seguici in questa guida per scoprire che è molto più semplice di quanto pensi e che puoi sperimentare più di un sistema per far tornare le tue tazze come fossero nuove di zecca!

210

Occorrente

  • bicarbonato di sodio
  • succo di limone
  • aceto
  • amido di mais
  • detergente per piatti
  • sale grosso d cucina
310

Prodotti naturali

Non c'è alcun bisogno di correre ad acquistare prodotti commerciali e sbiancanti, magari pieni di candeggina o altre sostanze chimiche, che potrebbero lasciare dei residui nocivi o magari graffiare e sbiadire i colori della porcellana. Utilizziamo invece un detergente fai da te, usando solo prodotti naturali, economici e facilmente reperibili come bicarbonato di sodio, aceto, amido di mais, sale o succo di limone.

410

Bicarbonato di sodio

Un primo metodo consiste nel preparare una pasta con il bicarbonato di sodio a cui aggiungeremo un po' d'acqua. La pasta deve avere una consistenza cremosa e svolgere la stessa funzione di uno scrub per la pelle. Dopo aver lavato la nostra tazza con un normale detergente per piatti, applicheremo la pasta di bicarbonato sul fondo e la lasceremo agire per qualche minuto, poi strofiniamo con una spugna morbida. In pochi minuti il potere sbiancante e leggermente abrasivo del bicarbonato avrà rimosso la macchia. Risciacquiamo la tazza accuratamente e guardiamola brillare!

Continua la lettura
510

Aceto

Un altro metodo consiste nell'utilizzare il potere igienizzante e smacchiante dell'aceto di vino bianco. Mettiamo sul fuoco, perciò, l'equivalente di una tazza di aceto e quando sarà caldo, versiamolo nella porcellana che avremo già lavato con il detersivo per piatti. Lasciamo agire la soluzione per tutta la notte e al risveglio le macchie saranno sparite senza sforzo!

610

Sale

Anche il comune sale grosso da cucina può rivelarsi un alleato prezioso per la cura delle nostre stoviglie di porcellana. Mescoliamone un paio di cucchiai con l'aceto di vino bianco o con il succo di limone per ottenere una pasta densa che lasceremo per qualche ora agire all'interno della tazza. Il sale è un abrasivo dolce, il limone e l'aceto sono sbiancanti: strofiniamo con delicatezza l'interno della nostra tazza per qualche minuto e poi risciacquiamo bene.

710

Amido di mais e aceto

Un alto detergente straordinario per le nostre tazze, si ottiene formando una pasta con l'amido di mais e l'aceto bianco. Anche in questo caso dovremo disporre il composto sul'interno delle tazze da smacchiare e lasciarlo agire per qualche ora, quindi strofinare con delicatezza, con un panno morbido e risciacquare.

810

Bicarbonato e aceto

Una miscela di sicura efficacia dall'alto effetto sbiancante e detergente si ottiene versando direttamente nella tazza da pulire un cucchiaio di bicarbonato, mezza tazza di aceto di vino bianco, e mezza tazza di acqua calda. Assicuriamoci che la soluzione copra tutta la zona macchiata e lasciamola agire per circa due ore o più se necessario. Al termine strofiniamo con un panno morbido e risciacquiamo bene.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitare spugnette abrasive che potrebbero graffiare le tazze e utilizzare solo panni morbidi
  • Se il risultato non dovessere essere soddisfacente, ripetere le operazioni o lasciare agire più a lungo i composti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di caffè

Per fretta, stanchezza o semplice disattenzione, può capitare di versare delle bevande o del cibo sui propri indumenti o sui complementi di arredo come divani e poltrone. Per evitare che le macchie diventino parte integrante del tessuto, bisogna intervenire...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di caffè dal cotone

Al giorno d'oggi, specialmente se si è costretti al lavoro tutto il giorno, è ormai abitudine bere 2 o più caffè, per spezzare la monotonia, per tenersi svegli, per sfruttare 5 minuti di pausa, per aver la scusa di fumare una sigaretta o anche solo...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di aceto

La maggior parte delle sostanze di uso comune in casa spesso tendono a generare delle fastidiose ed antiestetiche macchie. Per fare un esempio, se l'aceto inavvertitamente viene rovesciato su indumenti, tovaglie o altri tipi di tessuti, è in grado di...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di sangue dagli abiti

Le macchie più persistenti e difficili da eliminare dai tessuti sono sicuramente quelle di sangue, sia se sono "fresche" che "secche". Molte volte la rimozione di questa tipologia di macchie risulta essere davvero complessa in quanto il sangue si radica...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di ossidazione dagli oggetti in rame

Le macchie di ossidazione sugli oggetti in rame, sono una vera sfida per la pulizia, in quanto sono costituite da minuscole particelle di ossido di ferro, che si impostano nell'immediato. Purtroppo nella maggior parte dei casi, sono necessari dei veri...
Pulizia della Casa

Come rimuovere diversi tipi di macchie dal marmo

Se in casa ci sono dei piani in marmo si possono rovinare a causa di caduta accidentale di olio, caffè, formazione di calcare o macchie di bruciato. Il marmo è un materiale pregiato che si utilizza per rivestimenti e finiture; ne esistono di diversi...
Pulizia della Casa

Come rimuovere macchie di grasso dai vestiti

Non hai utilizzato il grembiule quando ti sei proposta per friggere i calamari a casa della tua migliore amica? Naturalmente tutto ciò può aver provocato, sul tuo vestito preferito, delle enormi macchie di grasso molto ostinate da rimuovere. Indipendentemente...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie dai tessuti con prodotti che troviamo in casa

Spesso a causa di una sbadataggine o distrazione, rischiamo di sporcare vestiti e tessuti mentre mangiamo. Eliminare le macchie non è sempre facile, specialmente se esse sono state create con alimenti molto difficili da trattare. In questa guida vi insegneremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.