Come rimuovere le macchie di acquerello

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Sappiamo bene che i nostri figli sono sempre alle prese con i colori e, il più delle volte imbrattano tutto ciò che si trova nelle vicinanze come sedie divani, tappeti ecc. In questa guida vedremo come rimuove le coloratissime macchie di acquerello, dagli abiti dai tessuti e, quali soluzioni usare per rimediare a questo inconveniente. Armiamoci di tanta pazienza e seguiamo con attenzione le utili informazioni che ci fornirà questa interessante guida.

27

Occorrente

  • Acqua calda
  • detersivo per piatti liquido
  • Ammoniaca
  • aceto bianco
  • alcool
  • panno bianco pulito
  • spazzolino
37

Preparare una soluzione con acqua calda

Se dobbiamo rimuovere le macchie di acquerello da alcuni vestiti, tappeti o tovaglie, sarà utile preparare una soluzione con 1 quarto di acqua calda, 1/2 cucchiaino di detersivo liquido per piatti e 1 cucchiaio di ammoniaca, ovviamente quest'ultima a differenza della comune candeggina non stingerà i nostri tessuti, quindi, andiamo pure tranquilli, anche se essi sono colorati. Ora
immergiamo il capo nelle soluzione e lasciamo a bagno per circa 30 minuti, dopodiché, basterà procedere al lavaggio normale e la macchia sarà sparita.

47

Tentiamo con una soluzione composta di 1 quarto di acqua tiepida e 1 cucchiaio di aceto

Nel caso in cui il primo tentativo non sarà sufficiente a far sparire la macchia, possiamo optare per una soluzione alternativa, diluendo in una bacinella 1 quarto di acqua tiepida ed 1 cucchiaio di aceto bianco. Lasciamo in ammollo per massimo un ora e procediamo al lavaggio finale con acqua tiepida. L'aceto ha moltissime proprietà come quella sgrassante e lucidante.

Continua la lettura
57

Inumidiamo un panno con l'alcool etilico

Nel caso in cui, invece, la macchia si trovi sulla tappezzeria o sulle tende e non si può per motivi di organizzazione o tempistica smontare e procedere con il lavaggio in lavatrice, possiamo usare un metodo alternativo, facile e veloce. Inumidiamo un panno bianco pulito con del semplice e comune alcool etilico, successivamente strofiniamo delicatamente sulla macchia, in questo modo l'alcool inizierà a portare la macchia in superficie. Dopo, tamponiamo con un tovagliolo di carta pulito, così, l'acquerello verrà assorbito dalla carta. Continuiamo ripetendo la stessa operazione affinché la macchia sarà rimossa del tutto cambiando, ovviamente, di volta in volta, il tovagliolo assorbente.

67

Laviamo la superficie di legno con acqua calda e detersivo per piatti

Per rimuovere, invece, macchie di acquerello fresche da una superficie di legno, dobbiamo preparare una soluzione con acqua calda e detersivo per piatti. Detergiamo la zona interessata con una spugna e poi risciacquiamo con acqua pulita ed asciughiamo. Nel caso in cui, invece, le macchie siano ben più vecchie, dobbiamo munirci di un vecchio spazzolino da denti e dopo averlo immerso nel bicarbonato di sodio, strofiniamo per bene la superficie, in questo modo elimineremo ogni residuo di colore penetrato nelle venature. Ripetiamo l'operazione finché la macchia non sparirà del tutto.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come decorare un mobile per la camera dei bambini

La camera dei bambini è una di quelle stanze della casa, che maggiormente si trova in disordine e che più facilmente tende a rovinarsi. I bambini, infatti, lasciano inevitabilmente il loro segno, specialmente sui mobili, colorandoli o rompendoli. Comperare...
Pulizia della Casa

Come pulire l'aerografo

L'aerografo è un piccolo strumento da disegno che consente di vaporizzare il colore per ottenere delle magnifiche sfumature. È usato in molti campi, dalla pasticceria alla decorazione di caschi e moto, al modellismo e al body-painting! È composto da...
Ristrutturazione

Come decorare i tuoi muri con foto e poesie

In questa bella guida, che abbiamo deciso di presentare, vogliamo proporre come poter decorare i tuoi muri di casa o di un ufficio, con l'aiuto dell'utilizzo di foto e poesie, che saranno veramente in grado di rendere il tutto unico e speciale. Iniziamo...
Pulizia della Casa

Come pulire le griglie della cucina

Le griglie della cucina si presentano spesso ingrassate o oleose, in quanto sono costantemente a contatto con la cottura dei cibi. Di norma, dovrebbero essere pulite ogni qualvolta si usano: per la loro pulizia, oltre ad olio di gomito, possono essere...
Pulizia della Casa

Come pulire a fondo le zanzariere

Le zanzariere sono l'unica via di salvezza contro le odiosissime zanzare "sanguisughe": Tuttavia nonostante siano delle ottime alleate contro insetti di ogni sorta, necessitano periodicamente di un'accurata pulizia. È fondamentale pulirle ogni tanto...
Pulizia della Casa

Bicarbonato: come utilizzarlo per la pulizia casalinga

Il bicarbonato di sodio è un alleato straordinario per le pulizie di casa. Oltre che a svolgere un'azione disinfettante, ha un elevato fattore pulente. Il costo è assai contenuto e lo si può utilizzare anche senza l'utilizzo dei guanti protettivi per...
Pulizia della Casa

Come togliere alcuni tipi di macchie dai tessuti

Ci sono diverse sostanze che possono macchiare i vestiti, dagli alimenti e le bevande fino all'inchiostro, al rossetto, e l'olio. Ogni macchia richiede un trattamento diverso, ma soprattutto il tipo di tessuto sarà determinante su come pulirlo. Nel trattamento...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di muffa da borse e scarpe

Non sempre sappiamo esattamente come togliere le macchie di qualunque genere, da indumenti ed accessori in pelle o in tessuto. Alle volte la soluzione è davvero semplice, altre volte risulta essere più complicata. Supponiamo che la nostra borsa preferita...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.