Come rimuovere le macchie di aceto balsamico

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I condimenti a tavola sono fondamentali per poter gustare le insalate ed esaltare tutto il loro sapore. L’aceto balsamico è molto utilizzato in cucina e spesso viene versato direttamente sui piatti dai commensali. Durante questa operazione può succedere che qualche goccia cade e sporca qualche abito. In questo tutorial vengono dati alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come rimuovere le macchie causate dall'aceto balsamico.

25

Se i capi non sono abbastanza delicati si può agire immediatamente con il sapone di Marsiglia. Bisogna strofinare il capo con le mani oppure utilizzando una spazzola per tessuti. Successivamente si può lasciare il tessuto a bagno per 2 minuti e poi metterlo in lavatrice. Se si agisce subito la macchia va via molto facilmente dai tessuti in quanto non è ancora penetrata nelle fibre. Mentre se si sono sporcati dei capi delicati come: seta, raso, chiffon si può utilizzare acqua tiepida e bicarbonato di sodio oppure aceto bianco. Occorre versare un po’ di bicarbonato sulla macchia, fare agire il prodotto per qualche minuto e poi metterlo a bagno in una soluzione composta da metà acqua e metà aceto. Bastano pochi minuti per far scomparire la macchia.

35

Se l’aceto balsamico cade sui pavimenti è indispensabile agire subito con uno straccio umido per togliere ed assorbire l’eccesso. Successivamente con una spugna occorre grattare nelle fughe del pavimento, se è in ceramica, per evitare che l’aceto penetra e macchia il cemento o la malta. Se il pavimento è in gres il procedimento è veloce e non bisogna preoccuparsi; mentre se il pavimento è in parquet oppure in moquette occorre agire subito. Bisogna asciugare sul legno per evitare che l'aceto penetra; se capita ciò è opportuno versare dell'aceto bianco sul pavimento e strofinare, cercando di non rovinare e graffiare il legno. La moquette va smacchiata con appositi prodotti che si possono acquistare nei negozi specializzati. In alternativa si può tentare con l'acqua ossigenata, ma è consigliabile provare prima in un angolo per assicurarsi che il tessuto non scolorisce.

Continua la lettura
45

Se si macchiano i mobili si può procedere con il detersivo per legno o lo sgrassatore in quanto essi essendo laccati non assorbono liquidi. Invece se i mobili sono in legno grezzo si possono macchiare; in questo caso bisogna solo tinteggiarli. Un’idea creativa è quella di utilizzare lo stesso aceto per ridipingerli; può essere che l’effetto è naturale e nutriente come l'impregnante. Infine, non bisogna dimenticare il flatting finale per proteggerlo in futuro dai liquidi pericolosi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di aceto dal marmo

Il marmo è un materiale roccioso molto utilizzato per la composizione dell'arredo di casa. Dal piano di cucina, al tavolo, al pavimento, questo materiale può avere davvero una molteplicità di lavorazioni. Ma in casa può essere soggetto a usura e,...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di ruggine con aceto e sale

La ruggine è un processo di ossidazione spontaneo che genera una superficie di ferro a contatto con agenti atmosferici e umidità. Questo processo, nello stadio avanzato, è capace di corrodere e compromettere l'integrità dell'intero corpo di ferro....
Pulizia della Casa

Come rimuovere una gomma da masticare con l'aceto

La maggioranza delle persone adora consumare le gomme da masticare. Quando però si attaccano nei vestiti o negli ulteriori tessuti (come quello del divano o delle lenzuola del letto), le chewing gum diventano improvvisamente odiate. La gomma da masticare...
Pulizia della Casa

Come rimuovere macchie di grasso dai vestiti

Non hai utilizzato il grembiule quando ti sei proposta per friggere i calamari a casa della tua migliore amica? Naturalmente tutto ciò può aver provocato, sul tuo vestito preferito, delle enormi macchie di grasso molto ostinate da rimuovere. Indipendentemente...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di frutti di bosco

I frutti di bosco sono molto gustosi e contengono tantissime proprietà benefiche per l'organismo, ma hanno tutti un inconveniente in comune: macchiano facilmente e spesso il succo delle bacche è difficile da rimuovere. Infatti, more, mirtilli, lamponi,...
Pulizia della Casa

Come rimuovere diversi tipi di macchie dai tessuti

Se sfortunatamente un vostro vestito si macchia e avete paura di non poterlo più riutilizzare, non disperare, poiché leggendo questo articolo, scoprirete come rimuovere quelle odiose macchie una volta per tutte. La prima cosa che di solito viene in...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie gialle dal linoleum

La pulizia in casa è fondamentale per dare ai nostri ospiti una sensazione di ordine. Uno degli elementi della nostra abitazione più soggetta a sporco e macchie è senza ombra di dubbio il pavimento. In esso infatti possono riversarsi quantità innumerevoli...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di gasolio dai tessuti

Nella quotidianità si utilizza spesso il gasolio, sia per gli automezzi Diesel come carburante che per il riscaldamento della casa. Esso si ottiene dalla distillazione del petrolio greggio. Il gasolio contiene paraffine, idrocarburi e carbonio e spesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.