Come rimuovere le macchie dalle superfici in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Di seguito vogliamo suggerirvi alcuni trucchi validi per rimuovere le macchie dalle superfici in legno. La modalità di intervento varia a seconda dei casi. Se vi sarà possibile porre rimedio, ricordate sempre e comunque di agire con la massima cautela per non rischiare di peggiorare il danno in seguito ad un tentativo maldestro. Vediamo insieme come rimuovere le macchie dalle superfici in legno.

27

Occorrente

  • Mobili e macchie
  • Alcool
  • Cere ed olio
  • Cenere
  • Burro
  • Finitura
37

La profondità della macchia

I mobili non necessitano solo di essere spolverati e trattati con prodotti profumati ed antistatici ma andranno anche nutriti a fondo e talvolta smacchiati. Molte volte capita di notate delle macchie sulla superficie in legno del mobile e, si rende necessario eliminarla. Non esiste una regola valida per ogni mobile perché il procedimento può variare in relazione alla finitura adottata per lucidare il legno ed anche in relazione al tipo di macchia, inclusa la profondità della stessa. Normalmente però se il mobile era stato lucidato a cera le macchie lasciate da bicchieri possono essere eliminate semplicemente tirando nuovamente a lucido la finitura.

47

Carteggiare e rilucidare

Quasi tutte le macchie necessitano di essere trattate con la rimozione della cera. Le verniciature alla nitro invece, possono essere trattate con abbondante cera per mobili, olio, o crema. Passatene una buona quantità più volte e strofinate energicamente. Ma se si tratta di una macchia di inchiostro o d'unto che non siano penetrate in profondità, vi basterà carteggiare e rilucidare. In questa operazione prestate la massima attenzione a non intaccare il legno. Ora aprite il frigo, prendere del burro. Applicatene un pezzettino sull'area trattata e distribuitelo su di essa debordando rispetto alla macchia di alcuni millimetri. Questo procedimento servirà ad impastare l'abrasivo evitando di rigare il legno sottostante.

Continua la lettura
57

Lucidare la superficie

Qualora la macchia sia persistente provate ad inumidire la zona intetessata con un batuffolo imbevuto di alcool, ma solo con piccole quantità ed agendo con circospezione. Passtevi un fiammifero acceso in maniera rapida. Quando la macchia sarà sparita, potrete lucidare la superficie con un prodotto apposito. A dispetto di quello che possa sembrare, se eseguito correttamente, questo metodo non intacca la finitura.

67

Cenere di legno

Per abradere utilizzerete della cenere di legno o di sigaro. Dovrete posizionarla sulla macchia e massaggiarla lentamente con un moto rotatorio esercitando con i polpasterelli una leggera pressione. Quando avrete finito, usate un panno inumidito di trementina per rimuovere il tutto e, dopo aver carteggiato la zona, applicate una nuova finitura.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Osservate la profondità della macchia ed il tipo di lucidatura del mobile

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di uova dalla superfici

A volte per semplice sbadataggine o per un piccolo errore che può capitare a chiunque, possiamo combinare un piccolo pasticcio. Quando si a che fare con le uova in cucina, si sa la frittata è dietro l'angolo. Le macchie causate dalle uova possono rappresentare...
Pulizia della Casa

Come Eliminare Le Macchie D'Acqua Dalle Superfici Della Cucina In Acciaio

Quando si ha un lavello in acciaio nella propria cucina spesso può capitare di ritrovarsi con delle fastidiose macchie d'acqua che fanno fatica ad andare via. Tuttavia esistono dei rimedi piuttosto efficaci che posso aiutare a risolvere questo problema....
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di colla a caldo

La colla a caldo è un particolare tipo di adesivo che, normalmente, si utilizza grazie ad una pistola, alimentata elettricamente. Nel momento in cui la colla raggiunge temperature molto elevate, diviene così fluida da fuoriuscire dalla punta della pistola,...
Pulizia della Casa

Come pulire le superfici in legno

Esistono moltissimi oggetti in legno, utilizzati nella vita di tutti i giorni, sia di grandi dimensioni che di dimensioni più contenute. Il legno è un materiale pregiato, che si presta ad una quantit' infinita di utilizzi, che presenta caratteristiche...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie gialle dal linoleum

La pulizia in casa è fondamentale per dare ai nostri ospiti una sensazione di ordine. Uno degli elementi della nostra abitazione più soggetta a sporco e macchie è senza ombra di dubbio il pavimento. In esso infatti possono riversarsi quantità innumerevoli...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie provocate dal fumo su vetri e specchi

Gli specchi ed i vetri sono molto sensibili ai danni provocati dal fumo. Le macchie che si formano di conseguenza, possono passare dall'essere molto piccole ad essere di dimensioni medio-grandi e nella maggior parte dei casi, la normale pulizia con detergente...
Pulizia della Casa

Come pulire le macchie di resina dal legno

Il legno macchiato di resina è antiestetico e nella maggior parte dei casi le macchie sono estremamente difficili da rimuovere. Diversi rimedi casalinghi e vari prodotti commerciali, possono eliminare le macchie di resina ma la quantità di lavoro necessaria,...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di cemento

Spesso, quando si compra una casa nuova, o quando si rientra nella propria dopo alcuni lavori di ristrutturazione, ci si ritrova con antiestetiche macchie di cemento o calcina che sono rimaste ai termini dei lavori, imbrattando pavimenti, muri, parquet,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.