Come rimuovere le macchie da una teglia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Detergere le teglie o le stoviglie in genere richiede molto tempo ed energie, e talvolta, specie dopo un’ottima cena con parenti e amici, non sempre si riescono a pulire dopo aver cucinato. Tutto ciò porta naturalmente alla formazione di macchie difficili da rimuovere. In commercio è possibile trovare teglie di qualsiasi materiale: da quelle in ceramica a quelle in rame, dalle pratiche teglie antiaderenti a quelle in acciaio e molte altre ancora che ogni giorno ci danno non pochi problemi in termini di pulizia. Per eseguire una corretta pulizia non occorrono costosi prodotti disincrostanti per eliminare la bruciatura che ha rovinato la superficie della teglia da forno, infatti sarà necessaria solo molta pazienza e tanto olio di gomito. Vediamo insieme come fare! Buona lettura!

25

Occorrente

  • Primo metodo: aceto bianco distillato, panno pulito, paglietta e acqua.
  • Secondo metodo: succo di limone, un cucchiaio di caffè, sale da tavola, una ciotola, spazzolino da denti e un panno morbido.
  • Terzo metodo: Bicarbonato di sodio e acqua (50% e 50%), ciotola, panno asciutto, lana d'acciaio o vecchio spazzolino.
35

Usare l'aceto di vino bianco

Il primo elemento completamente naturale e molto efficace nella pulizia di qualsiasi tipologia di teglia, sia quelle in ceramica che quelle antiaderenti, è l'aceto di vino bianco. Procediamo immergendo completamente la teglia in una soluzione pulente composta da acqua e aceto bianco distillato, fortemente concentrato, e lasciamo in ammollo per circa 12 ore (se necessario anche un giorno, tutto dipende dall'estensione della macchia). Trascorso il tempo necessario, recuperiamo la nostra teglia e, mediante una piccola paglietta, una spugna o un foglio di alluminio, insistiamo sulla macchia fino all'integrale dissoluzione. Se il tegame da trattare è abbastanza grande, possiamo decidere di adoperare uno spruzzino e bagnare le fastidiose macchie con aceto puro.

45

Utilizzare il succo di limone

Un secondo "rimedio della nonna" si avvale di acido citrico (cioè di succo di limone), ideale per rimuovere le macchie più ostinate di ruggine da una teglia in ferro. Recuperiamo tutti gli ingredienti necessari: un cucchiaino da caffè (misurino), sale da tavola, il succo di limone freschissimo (in alternativa possiamo usare quello già pronto nei flaconi in vendita al supermercato), un contenitore di medie dimensioni ed una spugna. Adesso, aggiungiamo nella ciotola, utilizzando il cucchiaino misuratore, tre parti di sale ed una parte di succo di limone. Mescoliamo perfettamente i due ingredienti, fino a ricavare una crema omogenea che verrà applicata sulle macchie da trattare. Lasciamo agire il composto pulente sulla superficie per circa 25 minuti, dopodiché andremo a eliminare la pasta con un spugnetta leggermente inumidita, applicando una leggera pressione. Dopo aver rimosso la ruggine e la miscela pulente, passiamo sulla superficie bagnata uno straccio pulito e asciutto in modo che la teglia sia perfettamente priva di umidità.

Continua la lettura
55

Impiegare il bicarbonato di sodio

Se le macchie presenti sulla teglia sono particolarmente ostiche da eliminare, procediamo in questa maniera: prepariamo un impasto composto per il 50% di acqua e per il 50% di bicarbonato di sodio. Iniziamo miscelando due cucchiai di bicarbonato con uno di acqua all'interno di un piccolo contenitore; se necessario, aumentiamo le dosi, ma non dimentichiamo che la miscela pulente deve essere abbastanza densa da aderire alla macchia in questione. Spalmiamo la crema mediante un panno umido e pulito e lasciamo che agisca per un paio di ore. Ora strofiniamo delicatamente la crema sulla zona interessata finché non ne resta alcuna traccia; se necessario, ripetiamo la procedura più volte fino ad ottenere il risultato desiderato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire la ruggine dalla vasca da bagno

Col passar del tempo i detergenti utilizzati per la pulizia e l’igiene personale possono danneggiare la vasca da bagno e si possono formare delle macchie di ruggine. In questi casi l’ideale sarebbe restaurare la vasca; se non si ha la possibilità...
Pulizia della Casa

Come eliminare le incrostazioni dalle stoviglie

Dopo aver pranzato o cenato, talvolta le stoviglie sono unte e piene d’incrostazioni difficili da rimuovere. Lavare a fondo padelle e stoviglie è molto importante e spesso impegnativo, talvolta utilizzare il semplice detersivo per piatti e sfregare...
Pulizia della Casa

I migliori prodotti naturali per pulire le tubature

Se in casa abbiamo delle tubature a vista che si presentano sporche sia per la presenza di ruggine, di vernice a seguito di tinteggiature, oppure per la condensa e la relativa muffa generata dall'acqua e dal calcare, possiamo intervenire in modo adeguato...
Pulizia della Casa

Come scrostare le teglie del forno

Organizzare una bella cenetta che renda felici i nostri commensali è sempre un lavoro impegnativo ma alla fine la soddisfazione di avere i nostri ospiti felici è impagabile. La cena però finisce ed arriva il momento di dover lavare la montagna di piatti...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il cibo bruciato dalle pentole in ghisa

Le pentole in ghisa riscaldano gli alimenti in modo rapido e consentono una cottura uniforme. La ghisa, infatti, trattiene bene il calore e si conserva per molte generazioni, se si cura in modo adeguato. Quando il grasso bruciato si accumula sulla pentola,...
Pulizia della Casa

Come utilizzare correttamente una vasca ad ultrasuoni

L'azione pulente che si genera in una vasca di lavaggio ad ultrasuoni, deriva dalla cavitazione prodotta da onde sonore ad alta frequenza. A pulire le superfici degli oggetti quindi non sono direttamente gli ultrasuoni, ma la cavitazione conseguente....
Economia Domestica

5 consigli per rimuovere i pesticidi da frutta e verdura

La frutta e la verdura sono degli elementi indispensabili per una dieta equilibrata. I supermercati odierni sono fornitissimi e, senza dubbio, è possibile avere l'imbarazzo della scelta, Inoltre, si ha a disposizione frutta e verdura proveniente da ogni...
Pulizia della Casa

5 rimedi per pulire il forno in modo naturale

Controllare e mantenere nel tempo gli elettrodomestici è fondamentale per il loro funzionamento. Frigorifero, cucina, lavatrice e forno sono indispensabili nella vita di tutti i giorni. Pulirli regolarmente garantisce la funzionalità e combatte i cattivi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.