Come rimuovere la vernice idrorepellente

Tramite: O2O 23/09/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

La vernice idrorepellente può essere utilizzata in una grande varietà di ambienti, sia esterni che interni, principalmente per fungere da strato di protezione tra lo spazio delle facciate e gli agenti atmosferici (pioggia, grandine?), ma anche tra la superficie delle pareti e gli eventi accidentali (macchie in bagno, unto in cucina?). Infatti la vernice idrorepellente ha una singolare struttura chimica che le permette di evitare che vi rimanga attaccato dello sporco e che si formino delle spore a causa della presenza di umidità, batteri e ristagni idrici. Quindi la vernice idrorepellente può apportare dei vantaggi davvero apprezzabili perché si tratta di una pittura autopulente e antimuffa. Inoltre la vernice idrorepellente può essere impiegata indifferentemente su ogni tipo di sottofondo, omogeneo o disomogeneo, grezzo o intonacato, in qualunque tinta si desideri. La vernice idrorepellente può essere stesa in modo relativamente semplice e, se avete pianificato un progetto di ammodernamento della casa che ne prevede l?eliminazione, può essere rimossa in modo altrettanto semplice, seppure alquanto seccante, anche da voi che adorate cimentarvi nel fai-da-te. Ecco alcuni suggerimenti nella seguente guida ?Come rimuovere la vernice idrorepellente? per rendere questo lavoro insopportabile un po? più sopportabile! Indossate i vostri vecchi vestiti da lavoro e preparatevi a sporcarvi le mani.

25

Proteggete voi stessi e l’ambiente in cui opererete

Certamente dovrete indossare un paio di guanti da lavoro e degli abiti lunghi e coprenti per non lasciare nessuna parte del vostro corpo nuda ed esposta agli agenti chimici che sarete tenuti a maneggiare. Inoltre dovrete usare degli occhiali protettivi per non rischiare che o delle gocce di solvente o dei pezzi di vernice idrorepellente sciolta possano inavvertitamente recarvi danno nel caso dovessero schizzarvi sul viso. Infine, una volta prese le giuste precauzioni per la vostra incolumità, curatevi anche del destino di ciò che vi sta attorno, cioè del luogo in cui dovrete fare lo stripping della vernice idrorepellente e degli oggetti in esso presenti: stendete dei fogli di giornale sul pavimento e coprite con dei teli di cellophane i mobili e le suppellettili. Ricordate che è estremamente importante che teniate lontani tutti gli animali domestici e i bambini mentre lavorerete al vostro progetto di ammodernamento della casa.

35

Applicate lo sverniciatore

La prima arma del vostro arsenale sarà una latta di sverniciatore a base chimica. Questo tipo di solvente risulta essere particolarmente efficace per la rimozione della vernice idrorepellente e vi semplificherà notevolmente il lavoro, però dovreste utilizzarlo solo dopo la lettura delle controindicazioni sull?etichetta del barattolo. Iniziate il processo di stripping applicando lo sverniciatore su tutta la superficie delle pareti con un vecchio pennello, prestando grande attenzione a non tralasciare neppure un centimetro di muro e a stendere il prodotto uniformemente. Poi lasciate agire il solvente per un po? di tempo, in base alle istruzioni riportate sulla latta.

Continua la lettura
45

Rimuovete la vernice idrorepellente

Giunti a questo punto, procedete con una spatola, un raschietto, un coltello e della carta abrasiva e asportate pezzo dopo pezzo la vernice idrorepellente, che nel frattempo avrà ormai avuto modo di reagire con lo sverniciatore e sarà diventata morbida e facile da rimuovere. Se state facendo lo stripping all?esterno della vostra casa, il processo di rimozione della vernice idrorepellente dallo spazio delle facciate potrebbe richiedere più tempo di quanto sia stato dichiarato dalla confezione dello sverniciatore. Non allarmatevi, però, è normale. Quando tutta la vernice sarà stata raschiata via dalla zona che vi interessa, pulite la superficie delle pareti con dell?acqua fredda e, se questo non bastasse a eliminare gli ultimi residui di vernice idrorepellente, ricorrete ai diluenti per pitture: questi avranno l?effetto di neutralizzare le sostanze chimiche lasciate dietro dallo stripping.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come eliminare la vernice con lo sverniciatore

L'estate è il momento più favorevole per procedere con piccoli interventi di ristrutturazione in casa, come riverniciare porte e finestre, o metter mani su un vecchio mobile per ricondurlo ai suoi antichi splendori. La possibilità di aprire le finestre...
Ristrutturazione

Come calcolare la quantità di vernice per pitturare una stanza

Sicuramente, a molti sarà capitato di trovarsi a scegliere la vernice per colorare una stanza. Per via della crisi degli ultimi anni, si sceglie sempre più frequentemente di fare questo tipo di lavoro per la casa in modalità fai da te. Questo pratico...
Ristrutturazione

Come creare l'effetto marmorizzato con la vernice acrilica

Se nella vostra casa volete creare delle decorazioni con l'effetto marmorizzato utilizzando la vernice acrilica, potete adottare almeno due metodi molto semplici ed efficaci. Si tratta infatti, di usare delle cellophane per il primo e dell'aceto per...
Ristrutturazione

Come Eliminare La Vernice Da Un Vecchio Mobile Smaltato

Col passare del tempo la nostra abitazione può sentire la necessità di subire qualche ritocco per mantenere da un punto di vista estetico una certa freschezza. Elementi della nostra casa che subiscono maggiormente il passare del tempo sono i mobili...
Ristrutturazione

Come scegliere una vernice per il parquet

Nonostante gli anni passano e nuovi materiali vengono immessi nei mercati edili, il parquet resta una delle superfici più amate dagli italiani per la pavimentazione delle proprie abitazioni: tale scelta è in ragion del fatto che il legno crea un'atmosfera...
Ristrutturazione

Come rimuovere la pittura rovinata dalle pareti

Volete dare un nuovo tocco di colore alle pareti della vostra casa? Ottima idea! Prima di proseguire con l’applicazione della nuova tinta, però, è necessario rimuovere la pittura rovinata. Riportare lo stato del muro ad intonaco è un lavoro indispensabile...
Ristrutturazione

Come rimuovere lo stucco epossidico dalle piastrelle

Se avete appena rifinito le piastrelle con dello stucco epossidico ed intendete eliminare quello in eccesso che si è indurito, potere farlo senza danneggiare la superficie e nel contempo in modo semplice e veloce. In riferimento a ciò, nei passi successivi...
Ristrutturazione

Come rimuovere l'intonaco superficiale ammalorato

L'umidità che affligge le pareti, alla lunga, può ridurre le capacità di un'abitazione di isolare gli interni dal clima esterno e facilitare la formazione di muffa. L'umidità di risalita, in particolar modo, può far emergere attraverso le murature...