Come rimuovere il riso bruciato dalle pentole

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molto spesso in cucina capita che il cibo si attacca sul fondo delle pentole e si brucia, per cui rimuoverlo risulta piuttosto difficile. In tal caso, bisogna prestare attenzione per evitare di creare graffi alle pentole e quindi fargli perdere la patina antiaderente. Se si tratta del riso, essendo il prodotto ricco di amido, quando si brucia s'indurisce a tal punto che è necessario intervenire in modo adeguato per limitare i danni, ed ottenere la pentola di nuovo pulita. Nei passi successivi di questa guida, vediamo dunque come rimuovere il riso bruciato dalle pentole.

26

Occorrente

  • Pagliuzza in metallo
  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto
  • Liquido per piatti
  • Acqua bollente
  • Spugna abrasiva
  • Pomice in polvere
36

Un ottimo rimedio, è di aggiungere molta acqua e farla bollire, in modo da eliminare gran parte del riso bruciato, dopodiché sempre sotto l'acqua calda del rubinetto, si può procedere con una pagliuzza di metallo, che gradualmente e senza danni ci consente di rimuoverlo, grazie ad una maggiore morbidezza ottenuta dal calore.

46

Per evitare dunque di graffiare il fondo della pentola (o i laterali), a seguito del riso attaccato e bruciato, anziché scalfirlo con un cucchiaio o un coltello, è opportuno ammorbidirlo, utilizzando dell'aceto, che riesce a farlo diventare gommoso e quindi molto più facile da asportare con un manico in legno di un mestolo. In alternativa, anche del sapone liquido per piatti fatto bollire con l'acqua, si rivela ideale per ridurre al minimo l'incrostazione di riso bruciato, ed asportarlo poi facilmente quando diventa morbido. Da precisare è che non tutte le pentole sono corredate di una patina protettiva per l'aderenza, per cui in tal caso bisogna prestare maggiore attenzione, evitando soprattutto di graffiarle, specie se si tratta di quelle in alluminio. Il metallo vivo infatti, potrebbe risultare nocivo per la salute. Per questa tipologia di metalli, il consiglio è di utilizzare una miscela a base di bicarbonato di sodio ed aceto; infatti, il primo svolge una leggera azione abrasiva, mentre il secondo come già accennato in precedenza, ammorbidisce gran parte del riso bruciato.

Continua la lettura
56

Infine, se il riso si è praticamente cementificato all'interno di pentole come ad esempio quelle in terracotta, da evitare anche in questo sono i graffi, poiché al di sotto dello smalto spesso si cela una patina di piombo refrattaria, che a contatto con i cibi potrebbe contaminarli, con gravi rischi per la salute. Un'ottima azione detergente con alcuni dei suddetti prodotti naturali, insieme ad una spugna abrasiva, acqua calda ed eventualmente della pomice in polvere, rappresentano in questo caso la pulizia ideale della pentola in terracotta evitando quindi danni irreversibili.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere il cibo bruciato su un piano di cottura in vetroceramica

Un tempo i piani cottura erano tutti quasi esclusivamente con i bruciatori a gas, che sono ancora oggi i più diffusi nelle case degli italiani. Con il tempo, anche grazie al fatto che il mercato si è specializzato nel produrre pentolame adatto anche...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il tessuto bruciato dal ferro da stiro

A volte, anche le persone più attente possono sbagliare ed un attimo di distrazione è quanto basta affinché i tessuti si attacchino alla piastra del ferro da stiro. In questi casi, non resta che armarsi di pazienza e provvedere alla rimozione del tessuto...
Pulizia della Casa

Come Rimuovere Le Bruciature Dalle Pentole Senza Danni

Cucinare è bello. Mangiare lo è ancora di più. Ma dopo ci sono i piatti e, soprattutto, le pentole da lavare. Spesso è difficile rimuovere le tracce di cibo bruciacchiato o incrostato dal fondo delle vostre pentole. Nulla può l'olio di gomito. Ecco...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di bruciato dal forno a microonde

Il forno a microonde è uno degli elettrodomestici più utili in una cucina, permette di riscaldare cibi in pochi secondi, di scongelare e di cucinare, il tutto risparmiando una grande quantità di tempo ed energia elettrica. Ma se dovesse accadere di...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le bruciature dalle pentole di rame

Le pentole di rame vengono spesso utilizzate come decorazione in alcune cucine in stile rustico e come stoviglie effettive in altre. In quest'ultimo caso, ci sono alcune precauzioni che devono essere prese durante il processo di pulizia. Il rame è un...
Pulizia della Casa

Come pulire le pentole in ceramica

Le pentole e le padelle in ceramica sono ormai sempre più diffuse in cucina, dovuto al fatto che il loro rivestimento interno non fa attaccare i cibi e, soprattutto la ceramica è un buon conduttore di calore e, fa sì che il calore si propaghi in maniera...
Pulizia della Casa

Come pulire le pentole antiaderenti

In cucina si utilizzano molteplici accessori per cucinare. Gli accessori più utilizzati oltre che piatti, bicchieri e posate, sono le pentole. Questo perché è l'accessorio che serve per cucinare le pietanze. Quando dobbiamo pulire le pentole antiaderenti,...
Pulizia della Casa

Come pulire le pentole in acciaio

Pulire le pentole in acciaio è una della maggiori difficoltà che si riscontra in cucina, sia per l'eccesso di incrostazioni che spesso rimangono sul fondo, sia per le macchie che restano su tutta la superficie, essendo l'acciaio un materiale ottimo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.