Come rimuovere il riso bruciato dalle pentole

Tramite: O2O 05/04/2020
Difficoltà: media
17

Introduzione

Spesso può capitare, mentre si cucina, che la cottura delle pietanze sfugga al nostro controllo e gli ingredienti brucino e si attacchino sul fondo. Il pensiero, oltre che al piatto che non sarà più mangiabile, corre alla pulizia della pentola, un compito ingrato che ci farà venire voglia di buttarla via direttamente e andarcene a comprare una nuova. Alcuni tipi di cibo, poi, sono davvero molto fastidiosi e difficili da rimuovere, come ad esempio il riso che è ricco di amido e quando brucia crea una crosta dura e scura, che sembra fondersi con la pentola stessa. Inoltre bisogna fare attenzione a non rovinare la pentola e a effettuare una pulizia adeguata. Non perdiamoci d'animo e vediamo allora come possiamo provare a rimuovere il riso bruciato dalle pentole.

27

Occorrente

  • Limone
  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto
  • Liquido per piatti
  • Acqua bollente
  • Spugna abrasiva
37

Acqua bollente


Una buona soluzione per rimuovere il riso bruciato dalle pentole è quello di aggiungere acqua calda e portare ad ebollizione. Le alte temperature dell'acqua aiuteranno ad ammorbidire la crosta indurita e poterne togliere, successivamente, la maggior parte. Per grattare via lo sporco residuo, attaccato sul fondo e sulle pareti della pentola,possiamo utilizzare una spugnetta di metallo o il lato più abrasivo della spugna, a patto che si tratti di una pentola in acciaio. Evitiamo di farlo, invece, su tegami antiaderenti, in alluminio o di terracotta. Effettuiamo questa operazione sotto il getto di acqua calda, così da continuare l'azione ammorbidente del calore.

47

Aceto e bicabonato


Un'altro metodo per ammorbidire la crosta di riso bruciato e quindi facilitarne la rimozione è l'utilizzo di aceto caldo o di un mix di acqua bollente e sapone per piatti, da posare a copertura totale dell'incrostazione. Questo dovrebbe renderla gommosa e morbida e di facile rimozione. Aiutiamoci con un coltello o un cucchiaio a staccarla dal fondo o dalla parete. Meglio utilizzare un mestolo di legno se la pentola è antidarente o in alluminio. Se si vuole un'azione abrasiva, più leggera e delicata, possiamo unire all'aceto un po' di bicarbonato di sodio e farne un impasto cremoso da strofinare sulla crosta di riso bruciato.

Continua la lettura
57

Bicarbonato e limone

Quando vogliamo evitare graffi e danneggiamenti soprattutto allo smalto che ricopre le pentole in terracotta, è importante utilizzare qualche accorgimento in più. Anche in questo caso, per staccare la parte grossa dell'incrostazione si possono usare i metodi sopracitati, ovvero acqua bollente o aceto o acqua e sapone. Non possiamo però utilizza spugne o altri strumenti metallici. Graffiare lo smalto o, addirittura, scheggiarlo vuol dire non poter più utilizzare la pentola di terracotta in sicurezza. Allora utilizziamo poco bicarbonato e succo di limone, e come spugnetta utilizziamo il mezzo limone stesso, effettuando un leggera pressione e pulendo con movimenti circolari.

67

Olio di gomito e pazienza

Oltre a questi metodi naturali per rimuovere le incrostazioni di riso bruciato dalle pentole, esistono in commercio molto prodotti che ci possono aiutare a pulire al meglio le nostre attrezzature di cucina. Molti sono prodotti chimici che contengono fra gli ingredienti sostanze acide. Altri però, sono meno invasivi e più rispettosi dell'ambiente. Molti altri ancora, benché detergenti industriali, sono costiuiti al cento per cento da prodotti naturali. Le soluzioni migliori restano comunque i cosiddetti "rimedi della nonna" che prevedono ingredienti facilmente reperibili in casa ma soprattutto olio di gomito e tanta tanta pazienza. Il risultato e la soddisfazione di non dover buttare una pentola che credevamo perduta, ci ripagherà del tempo de dell'energia impiegati!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere il cibo bruciato su un piano di cottura in vetroceramica

Un tempo i piani cottura erano tutti quasi esclusivamente con i bruciatori a gas, che sono ancora oggi i più diffusi nelle case degli italiani. Con il tempo, anche grazie al fatto che il mercato si è specializzato nel produrre pentolame adatto anche...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il tessuto bruciato dal ferro da stiro

Molto spesso anche le persone più attente possono sbagliare magari per un attimo di distrazione, e ciò comporta danni ad esempio sui tessuti acrilici che si bruciano quando si usa il ferro da stiro. In questi casi, non resta che armarsi di pazienza...
Pulizia della Casa

Come Rimuovere Le Bruciature Dalle Pentole Senza Danni

Cucinare è bello. Mangiare lo è ancora di più. Ma dopo ci sono i piatti e, soprattutto, le pentole da lavare. Spesso è difficile rimuovere le tracce di cibo bruciacchiato o incrostato dal fondo delle vostre pentole. Nulla può l'olio di gomito. Ecco...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di bruciato dal forno a microonde

Il forno a microonde è uno degli elettrodomestici più utili in una cucina, permette di riscaldare cibi in pochi secondi, di scongelare e di cucinare, il tutto risparmiando una grande quantità di tempo ed energia elettrica. Ma se dovesse accadere di...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le bruciature dalle pentole di rame

Le pentole di rame vengono spesso utilizzate come decorazione in alcune cucine in stile rustico e come stoviglie effettive in altre. In quest'ultimo caso, ci sono alcune precauzioni che devono essere prese durante il processo di pulizia. Il rame è un...
Pulizia della Casa

Come pulire le pentole in ceramica

Le pentole e le padelle in ceramica sono ormai sempre più diffuse in cucina, dovuto al fatto che il loro rivestimento interno non fa attaccare i cibi e, soprattutto la ceramica è un buon conduttore di calore e, fa sì che il calore si propaghi in maniera...
Pulizia della Casa

Come eliminare le incrostazioni dalle pentole

Cucinare è una vera passione per moltissime persone. La soddisfazione di preparare qualcosa di buono con le proprie mani è immensa, ma pulire i piatti è decisamente meno divertente. Talvolta infatti è davvero difficile eliminare i residui di cibo...
Pulizia della Casa

Come pulire le pentole antiaderenti

In cucina si utilizzano molteplici accessori per cucinare. Gli accessori più utilizzati oltre che piatti, bicchieri e posate, sono le pentole. Questo perché è l'accessorio che serve per cucinare le pietanze. Quando dobbiamo pulire le pentole antiaderenti,...