Come rimuovere il calcare dal bollitore elettrico

Tramite: O2O 30/10/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

A tutti piace bere un buon te o una buona tisana alle prime ore del mattino o nelle tardo pomeriggio. Le tisane vengono spesso preparate all'interno di meravigliosi bollitori in acciaio inox ma a causa della presenza dell'acqua, può spesso formarsi una patina di calcare. Il calcare se non viene subito rimosso, può rovinare l'acciaio del bollitore, corrodendone anche alcune parti. Non basta di certo lavare il bollitore sotto l'acqua corrente con un po' di sapone per eliminare le tracce di calcare in eccesso, ma bisogna intervenire con dei metodi naturali che possono aiutarvi a far diventare come nuovo il vostro bollitore. Ma come è dunque possibile rimuovere il calcare dal bollitore elettrico?

27

Occorrente

  • Limone, bicarbonato, spazzolino, stuzzicadenti, aceto, spugna, acido citrico.
37

Utilizzare il bollitore elettrico al posto della classica pentola per preparare un buon tè, significa sicuramente risparmiare del tempo. Il bollitore infatti è in grado di far bollire l'acqua in pochissimi minuti e di preparare ottime tisane o bevande calde. È importante però procedere sempre con un'accurata pulizia del bollitore per evitare che possa rovinarsi in breve tempo, soprattutto a causa della formazione di calcare che spesso è dovuta al tipo di acqua utilizzata. Per evitare di utilizzare dei prodotti corrosivi, è possibile eliminare tutto il calcare accumulato e incrostato nell'acciaio del vostro bollitore elettrico, utilizzando degli ingredienti assolutamente naturali che possono sciogliere le masse di calcare.

47

Uno degli ingredienti naturali più adatti per disincrostare gli accumuli di calcare dal vostro bollitore elettrico, è sicuramente il limone. Il limone è in grado di sciogliere in breve tempo tutte le parti in cui è presente il calcare. Vi basterà spremere quattro limoni all'interno di una ciotola e mescolarli con un paio di cucchiaini d'acqua. Strofinate questa miscela con uno spazzolino sulle parti incrostate del vostro bollitore e vedrete subito il dei miglioramenti. Il limone grazie alla sua acidità naturale ha la possibilità di disincrostare tutte le superfici ricche di calcare e di far tornare lucida soprattutto una superficie in acciaio.

Continua la lettura
57

Oltre all'utilizzo del limone potete anche togliere gli accumuli di calcare usando una miscela di aceto bianco mescolata a qualche cucchiaio di bicarbonato. Questa sorta di impasto strofinato con una spugnetta sulle parti dove è presente il calcare, servirà a rimuoverlo in maniera immediata. Evitate però quando eseguite queste operazioni di utilizzare delle spugnette eccessivamente abrasive.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate di usare spugnette abrasive d'acciaio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come decalcificare un bollitore elettrico

La maggior parte delle persone che iniziano ad utilizzare i bollitori elettrici, presto ne diventano quasi dipendenti poiché i liquidi bollono molto più velocemente e il suo utilizzo è alquanto semplice e alla portata di tutti. Inoltre, si ritiene...
Pulizia della Casa

Metodi per decalcificare un bollitore

Un bollitore, semplice oppure elettrico, con molte macchie di calcare è, naturalmente, molto sgradevole da guardare ma, soprattutto, può essere piuttosto pericoloso per la salute di chi lo utilizza abitualmente per la preparazione di tè ed infusi....
Pulizia della Casa

Come pulire il bollitore

Il bollitore è un elettrodomestico che permette di avere sempre a disposizione acqua calda. Consente di preparare in poco tempo tè, tisane e bevande calde di vario genere. Chi lo usa regolarmente e con una certa frequenza, sa bene con quanta velocità...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il calcare dai rubinetti

Non c'è dubbio: il peggior nemico dei rubinetti e in generale di ogni tipo di conduttura è rappresentato certamente dal calcare. Corrosivo, difficilmente penetrabile e quasi impossibile da debellare se non si utilizzano i rimedi corretti, il calcare...
Pulizia della Casa

Come pulire un bollitore in plastica

Senza dubbio, tenere in casa un bollitore può tornare davvero utile. Infatti portare a ebollizione dell'acqua con un bollitore è molto più facile che farlo con una comune pentola. C'è da dire che questi accessori molto funzionali, con l'andar del...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il calcare dalla vasca da bagno

Il calcare è indubbiamente il problema più comune con cui ogni casalinga si trova prima o poi a combattere. Esso si forma sulle superfici che sono maggiormente esposte al passaggio dell'acqua, come ad esempio lavandini, vasche da bagno e sanitari. Molto...
Pulizia della Casa

Consigli per rimuovere il calcare dal soffione della doccia

Quante volte farsi una doccia diventa operazione improvvisamente disagevole a causa del non corretto funzionamento del soffione dal quale viene erogato il getto d'acqua? Spesso si ritiene erroneamente che ciò rappresenti un problema insormontabile o...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il calcare dal WC

Il bagno è una delle stanze più importanti della casa, ci passiamo molto tempo al mattino quando ci prepariamo prima di uscire per tutta la giornata e la sera ci rifugiamo in esso per un bel bagno caldo e rilassante dopo una lunga giornata di lavoro,...