Come Rimuovere Dalla Casa L'Odore Di Cavolfiore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se ami cucinare il cavolfiore in mille modi ma non sopporti l'odore invadente che pervade la stanza in cui esso viene cucinato prosegui con la lettura in quanto questa guida potrebbe fare al caso tuo. L'odore fastidioso che sprigiona il cavolfiore durante la cottura è dato dal rilascio nell'ambiente dello zolfo. Se leggerai questa guida ti spiegherò in maniera semplice e chiara come rimuovere dalla casa l'odore di cavolfiore utilizzando alcuni semplici alimenti facilmente reperibili in casa.

27

Occorrente

  • aceto bianco, mollica di pane, limone
37

Se non sopporti avere la casa impregnata dell'odore del cavolfiore ma non vuoi rinunciare in alcun modo a cucinarlo procurati mezzo limone, un po' di mollica di pane ed una bottiglia di aceto bianco. Sono semplicissimi rimedi casalinghi che usavano le nonne le quali sapevano risolvere qualsiasi problema utilizzando le poche cose che avevano a disposizione.

47

Prendi mezzo limone e taglialo a spicchi non troppo grossi dopodiché metti questi ultimi direttamente nella pentola in cui stai cuocendo il cavolfiore e lasciali per tutta la durata della cottura dello stesso. Il limone contrasta gli odori forti come quello del cavolfiore per cui questo è un rimedio semplice, a costo zero ma dal risultato garantito.

Continua la lettura
57

In alternativa puoi provare ad eliminare il fastidioso odore del cavolfiore utilizzando la mollica del pane ed un bicchiere di aceto bianco. Inzuppa la mollica del pane nell'aceto bianco dopodiché inseriscila nell'acqua per tutto il tempo di cottura del cavolfiore. In questo modo l'odore verrà neutralizzato dall'acidità dell'aceto.

67

Seguendo i pochi e semplici accorgimenti scritti all'interno di questa guida, sarai finalmente in grado di rimuovere dalla casa lo sgradevole e persistente odore di cavolfiore. Se sei scettico circa l'efficacia dei semplici accorgimenti sopra menzionati prova una volta ad utilizzarli mettendoli alla prova e ti renderai conto che eliminare definitivamente questo fastidioso odore che si sprigiona durante la cottura del cavolfiore e che pervade tutta la casa sarà un gioco da ragazzi. D'altro canto i rimedi utilizzati dalle donne di un tempo dovevano essere economici e dal successo garantito in quanto esse riuscivano a risolvere qualsiasi piccolo incidente sia culinario che non, facendo ricorso alle pochissime risorse che avevano a loro disposizione. I loro rimedi erano infallibili per cui prova ad affidarti ai loro consigli e vedrai che cucinare il cavolfiore non sarà più un problema per te.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di muffa dai libri

Se in casa abbiamo dei libri che una volta aperti emanano un cattivo odore di muffa, ci sono molti rimedi per ovviare all'inconveniente, che si rivelano utili anche per salvarli, visto che questa condizione, tende a far rompere le pagine o a renderle...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di fumo dai tappeti

Quando il fumo penetra nelle fibre di un tappeto, è molto difficile rimuovere il suo cattivo odore, indipendentemente dalla natura di provenienza (sigaretta, cibo bruciato o incendio). Gli odori di fumo causati dal fuoco, sono particolarmente difficili...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di muffa dai tappeti

Se in casa avete dei tappeti che magari a seguito dell'umidità nell'ambiente presentano uno sgradevole odore di muffa, potete rimediare a ciò, adottando alcune tecniche di pulizia con svariati prodotti anche di tipo naturale. In riferimento a ciò,...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di muffa dalla lana

La muffa è una spora, una sorta di fungo che si forma in casa quando vi è una forte presenza di condensa. Molto spesso, agevolata anche dall'umidità, riesce ad infiltrarsi anche negli armadi, causando quel cattivo odore che si sente quando si tenta...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di urina

Quando ci si imbatte nelle macchie, non sempre esistono dei rimedi adeguati per rimuoverle. Molto spesso si tende a trattare il problema e puntualmente dopo qualche giorno riaffiora, non solo visivamente ma anche con l'esalazione dell'odore. L'urina rappresenta...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di urina del gatto dal legno

Il gatto è uno degli animali da compagnia più apprezzati. Gli amanti del gatto ammirano l'indipendenza e il fascino di questo animale. Nonostante l'indipendenza insita nella loro indole, i gatti sanno dare un enorme affetto. Prendersi cura di un gatto...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di naftalina dai tappeti

Tutte le fibre tessili, così come il legno, sono soggetti ad usura e deterioramento. Il tempo non è amico né dei mobili, né dei tessuti. Oltre all'invecchiamento naturale della materia, infatti, concorrono nelle operazioni di danneggiamento, sia...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di pesce dal congelatore

Il pesce è una vera e propria bontà e solitamente non manca mai all'interno del congelatore, in modo da poterlo avere a disposizione non appena se ne ha voglia. Se anche voi usate congelare il pesce, sicuramente vi sarà capitato di veder riempirsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.