Come Rimuovere Dalla Casa L'Odore Di Cavolfiore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se ami cucinare il cavolfiore in mille modi ma non sopporti l'odore invadente che pervade la stanza in cui esso viene cucinato prosegui con la lettura in quanto questa guida potrebbe fare al caso tuo. L'odore fastidioso che sprigiona il cavolfiore durante la cottura è dato dal rilascio nell'ambiente dello zolfo. Se leggerai questa guida ti spiegherò in maniera semplice e chiara come rimuovere dalla casa l'odore di cavolfiore utilizzando alcuni semplici alimenti facilmente reperibili in casa.

27

Occorrente

  • aceto bianco, mollica di pane, limone
37

Se non sopporti avere la casa impregnata dell'odore del cavolfiore ma non vuoi rinunciare in alcun modo a cucinarlo procurati mezzo limone, un po' di mollica di pane ed una bottiglia di aceto bianco. Sono semplicissimi rimedi casalinghi che usavano le nonne le quali sapevano risolvere qualsiasi problema utilizzando le poche cose che avevano a disposizione.

47

Prendi mezzo limone e taglialo a spicchi non troppo grossi dopodiché metti questi ultimi direttamente nella pentola in cui stai cuocendo il cavolfiore e lasciali per tutta la durata della cottura dello stesso. Il limone contrasta gli odori forti come quello del cavolfiore per cui questo è un rimedio semplice, a costo zero ma dal risultato garantito.

Continua la lettura
57

In alternativa puoi provare ad eliminare il fastidioso odore del cavolfiore utilizzando la mollica del pane ed un bicchiere di aceto bianco. Inzuppa la mollica del pane nell'aceto bianco dopodiché inseriscila nell'acqua per tutto il tempo di cottura del cavolfiore. In questo modo l'odore verrà neutralizzato dall'acidità dell'aceto.

67

Seguendo i pochi e semplici accorgimenti scritti all'interno di questa guida, sarai finalmente in grado di rimuovere dalla casa lo sgradevole e persistente odore di cavolfiore. Se sei scettico circa l'efficacia dei semplici accorgimenti sopra menzionati prova una volta ad utilizzarli mettendoli alla prova e ti renderai conto che eliminare definitivamente questo fastidioso odore che si sprigiona durante la cottura del cavolfiore e che pervade tutta la casa sarà un gioco da ragazzi. D'altro canto i rimedi utilizzati dalle donne di un tempo dovevano essere economici e dal successo garantito in quanto esse riuscivano a risolvere qualsiasi piccolo incidente sia culinario che non, facendo ricorso alle pochissime risorse che avevano a loro disposizione. I loro rimedi erano infallibili per cui prova ad affidarti ai loro consigli e vedrai che cucinare il cavolfiore non sarà più un problema per te.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prova una volta se sei scettico e poi ti ricrederai

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori in cucina

Quante volte, sicuramente, vi sarà capitato di entrare in cucina e di avvertire dei cattivi odori, che spesso si rivelano poco piacevoli da sopportare? Non temete, esiste un rimedio anche per questo. Nella seguente guida troverete pratici consigli su...
Economia Domestica

5 rimedi naturali per cucinare senza odori

Cucinare può essere a volte uno dei lavori domestici più complicato e stancante e lo diventa ancora di più se quando si rientra stanchi dal lavoro si deve cominciare a preparare il pranzo o la cena. Tutto questo è contornato dal dopo-pranzo in cui...
Pulizia della Casa

Come eliminare le impronte dal muro

Le impronte in genere delle mani, lasciate sul muro, sono noiose da rimuovere, ma esistono dei metodi più o meno efficaci o antichi rimedi della nonna, capaci di eliminare l'unto lasciato. In base alla gravità della macchia vediamo quali sono le migliori...
Pulizia della Casa

Come pulire la grattugia

Lavorare tra i fornelli a volte può rappresentare un ottimo modo per dare libero sfogo alla propria creatività e alla propria fantasia. Però bisogna anche tener presente che quando si cucina, si deve necessariamente e successivamente pulire tutto ciò...
Economia Domestica

5 modi per eliminare l'odore di broccoli e cavoli

Alcune tra le verdure più salutari sono sicuramente i broccoli e i cavoli, che forniscono al corpo moltissime vitamine e altrettanti minerali, oltre a un effetto benefico su tutto l'apparato digerente. Un'altra qualità è la presenza di antiossidanti,...
Arredamento

Guida alla scelta degli infissi

La scelta degli infissi è sempre complicata, sia dal punto di vista economico che ecologico. Una giusta scelta permetterà di ridurre al minimo la manutenzione ed aumentare la classe energetica dell’intero appartamento, facendone aumentare anche il...
Pulizia della Casa

Come proteggere i mobili della cucina

Una cucina che duri nel tempo è progettata e fabbricata utilizzando i migliori materiali presenti sul mercato. Legno, metallo, acciaio diventano elementi base per realizzare un arredo che duri nel tempo e che sopporti ogni tipo di prova. D'altronde la...
Arredamento

Come arredare la casa in stile nordico moderno

Lo stile nordico moderno, conosciuto anche come stile scandinavo, emerse negli anni Cinquanta del secolo scorso nelle gelide lande del Nord Europa. Con il passare del tempo, questo movimento decorativo ha raggiunto un notevole apprezzamento anche al di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.