DonnaModerna

Come rimettere a nuovo il cancello di ingresso

Tramite: O2O 07/05/2021
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il ferro è un materiale che, con il passare del tempo, può andare incontro a processi di ossidazione più o meno marcati. Da ciò ne consegue la formazione di ruggine, un composto bruno-rossiccio che corrode ringhiere e cancelli, danneggiandone inevitabilmente anche l?estetica. Attraverso interventi di manutenzione periodica, è tuttavia possibile combattere in modo efficace questi processi ossidativi, trattando le superfici con prodotti specifici. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come rimettere a nuovo un cancello di ingresso. Vediamo come occorre procedere.

27

Occorrente

  • Telo in plastica
  • Carta vetrata
  • Spazzola in metallo
  • Acquaragia
  • Panno in microfibra
  • Vernice per cancelli
  • Pennello
  • Mascherina protettiva
  • Guanti di protezione
  • Occhiali di protezione
37

Rimuovete la ruggine

Per prima cosa, occorrerà iniziare con il dedicarsi all?eliminazione delle macchie di ruggine eventualmente presenti sul cancello di ingresso. Vi ricordiamo che, in questa fase, sarà importantissimo indossare guanti, occhiali e mascherina protettiva. La sicurezza, si sa, viene prima di qualsiasi altra cosa. Per una perfetta rimozione della ruggine, dovrete quindi passare sulla superficie della carta vetrata, aiutandovi anche con una spazzola di metallo. In questo modo, eliminerete completamente anche gli strati più resistenti.

47

Passate un gel protettivo

Dopo aver rimosso la ruggine, dovrete trattare la superficie con uno sverniciatore. Più nello specifico, vi consigliamo di applicare il gel con l'aiuto di un pennello. Il gel dovrà essere applicato in modo uniforme su tutta la ringhiera del cancello, avendo l'accortezza di lasciare agire il prodotto per il tempo di almeno tre o quattro ore. Successivamente, vi basterà passare un comune raschietto per rimuovere tutta la vecchia vernice. Messo in sicurezza e sistemato il cancello in questo modo, potrete ora passare alla fase di verniciatura vera e propria dello stesso. In che modo? È quello che vi spiegheremo nel prossimo paragrafo.

Continua la lettura
57

Dedicatevi alla fase di verniciatura

A questo punto, come detto, non vi rimarrà altro da fare che passare alla fase di verniciatura. Procedete in questo modo: applicate prima uno strato di antiruggine e poi uno di vernice su tutta la superficie del cancello. Per non incontrare problemi con l?aggrappaggio della pittura, vi consigliamo di far scorrere sul cancello o sulla ringhiera un panno imbevuto di acquaragia. Questa accortezza vi consentirà di eliminare ogni ultimo residuo di polvere, agevolandone così la verniciatura. Ultimata la verniciatura, lasciate asciugare il cancello d'ingresso per almeno 12 ore, senza effettuare alcun altro intervento su questo. Trascorso il tempo indicato, potrete quindi notare lo straordinario effetto prodotto dal vostro intervento di manutenzione: il cancello sarà infatti tornato come nuovo, degno "biglietto da visita" per l'ingresso della vostra casa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per verniciare un cancello di ingresso, è possibile utilizzare vernici da applicare con il pennello o vernici a spruzzo. La cosa importante è utilizzare sempre prodotti di alta qualità
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come riparare un cancello automatico

Riparare un cancello automatico non è tra i lavori più semplici da svolgere. Molto spesso, infatti potrebbe essere necessario rivolgersi a persone qualificate che meglio conoscono lo schema dell'impianto. Tuttavia se il fai da te è la vostra passione,...
Esterni

Come scegliere un kit apri cancello scorrevole

In una casa moderna molto grande, spesso si ha anche la possibilità di posteggiare la macchina all'interno del cortile della propria abitazione. Ovviamente in un'abitazione ci deve essere un cancello abbastanza grande preferibilmente automatico, in grado...
Esterni

Come dipingere un cancello

Chi possiede una casa sa bene quanto sia importante la manutenzione periodica di diverse parti come il tetto, le finestre, il giardino e tra questi c'è anche il cancello. Trovandosi all'esterno è facile capire come l'esposizione alle intemperie tendi...
Esterni

Come eliminare la ruggine da un cancello di ferro

All'interno di questa guida, saranno riportati alcuni semplici ed utili consigli in merito al mantenimento dei cancelli in ferro. Queste bellissime strutture, infatti, riportano molto spesso uno scomodo problema che è necessario eliminare: la ruggine....
Esterni

Come proteggere la porta d'ingresso dalle intemperie

Porte e infissi in legno da esterni hanno bisogno di una manutenzione periodica per mantenere a lungo la naturale bellezza. Il legno, se posto all'esterno, è esposto di continuo a rischi di deterioramento. I raggi solari, la pioggia, l'umidità, funghi...
Esterni

Come arredare il viale d'ingresso

Ci sarà sicuramente capitato di voler sistemare alcuni spazi interni o esterni della nostra abitazioni, in modo da renderli belli e al passo con i tempi e generalmente in questi casi preferiamo rivolgerci ad esperti architetti o interior design che sapranno...
Esterni

Come creare un nuovo punto acqua esterno

Se abbiamo un giardino ed intendiamo creare un punto acqua per poterlo agevolmente irrigare, quindi senza collegare nessuna cannula all'impianto idrico all'interno della casa, lo possiamo fare acquistando alcuni materiali e utilizzando pochi attrezzi....
Esterni

5 consigli per sistemare le anfore in giardino

Se per arredare il nostro giardino intendiamo utilizzare delle anfore in terracotta, grezze oppure decorate, è importante posizionarle in modo adeguato, per creare un design accattivante e rispettoso di quello già impostato. A tale proposito, ecco una...