Come ridurre gli odori della lettiera

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Sono tantissime le persone che posseggono un animale, ma non tutti hanno a possibilità di avere un giardino, un terrazzo o altro ambiente all’aria aperta, per cui hanno la necessita di tenere l’animale in casa. Questa situazione fa in modo che malgrado si mettano in atto accorgimenti, come deodoranti, areazione degli ambienti e idonee lettiere, i nostri piccoli amici emanano sempre sgradevoli odori che infastidiscono eventuali ospiti o amici rendendo la loro presenza sgradevole. Tenere in ordine e pulita la lettiera è uno dei principali metodi per ridurre i cattivi che con il tempo impregnano tutta la casa. Diamo una breve guida di come ridurre gli odori della lettiera.

24

Come rivestire la lettiera per impedire che si impregni

È consigliabile foderare il fondo della lettiera con un vecchio giornale e cospargerlo di bicarbonato di sodio, che aiuta ad assorbire gli odori e Il giornale assorbirà l'umidità della lettiera e aiuterà a ridurre gli sgradevoli odori. Può essere facilmente cambiato ogni volta che si desidera fare la pulizia, ovviamente sostituendo il giornale con un altro pulito. In commercio, esistono anche deodoranti specifici contro i cattivi odori e delle piccole pietrine che vengono usate specificamente sul fondo delle lettiere e sono particolarmente efficaci per l'assorbimento di urina e solidificano gli escrementi diventando facili da rimuovere.

34

Come pulire la lettiera con detergenti

Si può pulire la lettiera con un sapone detergente, preferibilmente igienizzante, in modo tale da eliminare più batteri possibili e poi risciacquare con l'acqua, questa operazione va ripetuta ogni volta che si ritiene opportuno, quindi, anche se sono presenti poche tracce di sporcizia. Il modo migliore per ridurre i cattivi odori, è il frequente lavaggio, quindi, almeno una volta al giorno. Questa operazione, è importante eseguirla se, soprattutto, in casa ci sono bambini che tendono a mettere le mani ovunque.

Continua la lettura
44

Uso di deodoranti ambientali

Oltre a mantenere una pulizia costante della lettiera, ci si può aiutare a ridurre i cattivi odori, anche con diversi deodoranti per ambienti o candele profumate, l'importante che non abbiano un forte odore, ma una profumazione neutra e delicata che aiuteranno l'ambiente a mantenere un'aria sempre fresca e pulita, se possibile, spruzzarli nel luogo dove si trova la lattiera. È importante ricordare che, i tessuti sono degli ottimi filtri, tendono a catturare gli odori e a farli persistere a lungo, quindi, non basta pulire solo la lettiera, ma lavare periodicamente tutto quello che può assorbire gli odori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori da un congelatore a pozzetto

Il congelatore a pozzetto, chiamato anche congelatore orizzontale, viene utilizzato per conservare grandi quantità di alimenti. Per questo motivo, la possibilità che possano svilupparsi cattivi odori è molto più alta rispetto ai normali freezer, che...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori con prodotti naturali

Come spesso ci mostrano moltissime pubblicità in televisione, i cattivi odori si annidano un po' dovunque: per rimediare acquistiamo deodoranti, spray che si attivano al nostro passaggio, profumatori elettrici e non... Ma quanto sono efficaci questi...
Pulizia della Casa

10 modi per eliminare cattivi odori dalla lavatrice

Per mantenere pulita la nostra casa non basta pulire tutte le superfici da sporco e polvere. In una casa spesso si sentono cattivi odori provenienti da alcuni elettrodomestici, come la lavatrice, oppure dagli scarichi di bagno e cucina. La soluzione per...
Pulizia della Casa

Come eliminare gli odori sgradevoli dagli ambienti chiusi

Un problema molto diffuso è quello di eliminare gli odori fastidiosi e sgradevoli che si formano all'interno degli ambienti chiusi. Questa guida si propone di fornire qualche semplice suggerimento a tal riguardo. Basterà seguire passo dopo passo le...
Pulizia della Casa

Come eliminare gli odori dagli indumenti di lana

La lana è una tipologia di tessuto che rispetto agli altri tende ad assorbire maggiormente gli odori. D'altra parte è normale poiché rispetto al cotone è composto da molte più fibre. È naturale che questi indumenti abbiano bisogno di un trattamento...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori dal frigorifero

Ogni giorno nel frigorifero delle nostre case transitano moltissimi cibi di diversa natura, che pur essendo di nostro gradimento, lasciano cattivi odori. Molti alimenti di ogni genere si conservano alla perfezione nel frigorifero e sarebbe un vero peccato...
Pulizia della Casa

Come utilizzare l'argilla per i cattivi odori

L'argilla non serve solo a creare delle sculture come tutti pensano, ma può servire anche ad eliminare i cattivi odori all'interno degli ambienti domestici. È possibile reperire l'argilla in più forme, ad esempio in crema o in polvere; il colore di...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori di casa in modo naturale

All'interno della presente guida, andremo a occuparci della casa e, per essere più specifici, come avrete facilmente compreso tramite la lettura del titolo stesso che va ad accompagnare la guida, ora andremo a spiegarvi in modo molto semplice Come eliminare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.