Come ridipingere lo stucco veneziano

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se desiderate realizzare un look davvero classico ed europeo sulle pareti interne della vostra abitazione, vi consiglio di adoperare lo stucco veneziano, il quale è a base d'acqua e aggiunge una profondità e una dimensione ai vostri muri domestici, attraverso una texture dall'aspetto similare al marmo, che esalta le tonalità chiare e scure della tavolozza dei colori.
Riuscire a ridipingere lo stucco veneziano rappresenta un lavoro particolarmente delicato, che richiede abbastanza calma e pazienza: nei passaggi successivi di questa splendida ed esplicativa guida, potrete trovare le indicazioni necessarie su come bisogna procedere nella maniera corretta.

27

Occorrente

  • Detergente
  • Prodotto specifico per muffa
  • Panno umido
  • Stucco veneziano
  • Spatola d'acciaio flessibile a taglio dritto
  • Vernice forte
  • Carta abrasiva di grana 400-600
  • Top coat
37

Innanzitutto, dovrete eliminare la vernice allentata, lavare lo sporco e il grasso utilizzando un detergente, rimuovere le macchie di muffa tramite un prodotto specifico, risciacquare le pareti e lasciare asciugare completamente.
Successivamente, togliete la polvere con un panno umido, applicate lo stucco veneziano sopra un muro o una superficie liscia ad una temperatura di 10-32°C e stendete il prodotto mediante una spatola d'acciaio flessibile a taglio diritto.
Mi raccomando di tenere sempre la spatola ad un angolo tra i 15°C e i 30°C, eseguire la stesura di uno strato sottile dello stucco veneziano sull'intera superficie (non occorre la copertura totale) e lasciare asciugare il tutto per circa 4 ore.

47

Dopo aver coperto tutto ciò che non deve essere dipinto (ovvero il soffitto, il battiscopa e tutte le parti laterali), bisognerà applicare una mano di fondo, lasciare asciugare, prendere una spatola piatta per raccogliere un pochino del composto e spalmare lo stucco veneziano sulla parete in piccole aree, diffondendolo per coprire quanto più possibile.
Vi consiglio di lavorare in due direzioni differenti (in modo da realizzare una texture casuale), mantenere la spatola tra i 60°C e i 90°C rispetto alla superficie, ed eseguire una stesura sottile di stucco veneziano (colmando le aree vuote).

Continua la lettura
57

Quando la seconda mano sarà asciutta (ci vorranno circa 24 ore), dovrete applicare una terza mano, che deve essere realizzata con un composto formato da una miscela di stucco veneziano e vernice forte (entrambe nella stessa quantità).
Adesso, lasciate asciugare perfettamente il tutto e create eventualmente un effetto lucido, realizzando la levigatura della superficie tramite della carta abrasiva di grana "400-600": eseguita quest'ultima, bisognerà eliminare totalmente la polvere di gesso, strofinare la parete con la parte piatta della spatola d'acciaio flessibile e compiere la lucidatura con un top coat (allo scopo di ottenere una lucentezza satinata).

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Qualora desideriate realizzare un effetto satinato oppure brillantinato, sarà necessario adoperare due pitture murali con finiture di raso semi-lucide del medesimo colore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come tappezzare i muri della cameretta con le foto

Personalizzare una stanza significa essere creativi e dare sfogo alle proprie idee per rendere un ambiente confortevole ed accogliente, ma soprattutto unico. Per rendere le pareti originali si utilizzano solitamente pitture dalle tinte accese oppure...
Arredamento

Come abbinare i colori delle pareti alle porte

Gli esperti nel settore dei complementi d'arredo propongono periodicamente porte per interni simili più a opere d'arte funzionali, anziché a semplici usci il cui scopo principale è quello di garantire la privacy all'interno di una camera. Molti modelli...
Arredamento

Idee low cost per rinnovare una cameretta

Se si ha la solita cameretta anonima, si hanno pochi soldi a disposizione e non si accetta l'idea che essa sia poco sfruttata e un po' datata si può rinnovare. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni...
Arredamento

Come rimodernare una cucina in muratura

Se in casa abbiamo optato per la realizzazione di una cucina in muratura, ed intendiamo intervenire con piccoli restauri o semplicemente renderla più elegante, possiamo adottare alcune tecniche ben precise oltre che usare materiali e prodotti adeguati....
Arredamento

Come scegliere un abat jour in vetro

Se per la vostra camera da letto o per il salotto dovete acquistare un abat jour in vetro, è importante valutare alcuni fattori legati principalmente alla dimensione e al design impostato in casa. Per scegliere questa fonte di illuminazione classica,...
Arredamento

Come arredare un loft in stile inglese

Hai voglia di abitare il tuo loft e di sentirti a Londra nello stesso tempo? Vuoi che il tuo ambiente da vivere sia di tendenza, elegante, e che abbia quel fascino intramontabile di uno stile che non passera mai di moda? Se hai risposto si ad almeno una...
Arredamento

Come arredare una mansarda in stile inglese

Negli ultimi anni si è molto diffuso lo stile inglese per la sua eleganza ed il ricordo alle tradizioni passate. Molte persone hanno rinnovato le loro case, loft e mansarde introducendo elementi dello stile inglese. Se anche tu vuoi cambiare look e non...
Arredamento

Come arredare l'ingresso in stile inglese

Stai per rinnovare casa o semplicemente vuoi rendere piú elegante il tuo ingresso ricreando le atmosfere tipiche di una residenza anglosassone? Se la tua risposta è si questa guida fa proprio al caso tuo perche ti dará dei consigli e degli spunti su...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.