Come ridare brillantezza ai bicchieri

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I bicchieri generalmente contengono ogni genere di bevande e liquori, per cui sono soggetti a macchiarsi e a lasciare degli aloni che se non sempre vanno via a primo lavaggio. Continuando nella lettura di questo interessante articolo attingeremo degli utili suggerimenti su come ridare brillantezza ai nostri bicchieri. Cosa c'è di più bello di ammirare attraverso il mobile a vetrina di casa il proprio servizio di bicchieri brillare!

25

Utilizzare prodotti che contengano aceto o limone

Se abbiamo una lavastoviglie, i nostri bicchieri, dopo il lavaggio con i normali detergenti liquidi o solidi, avranno bisogno di un ulteriore risciacquo, al fine di rimuovere proprio la patina di calcare che potrebbe formarsi per la reazione fra il calore dell'asciugatura e l'acqua. Per aggirare questo ostacolo, è importante utilizzare prodotti che contengano aceto o limone. Se eventualmente ciò non fosse attuabile, potremo sempre rimediare versando qualche goccia di aceto o di limone direttamente nella vaschetta del detersivo della lavastoviglie, oppure potremo aggiungere mezzo cucchiaino di acido citrico in polvere, acquistato in farmacia.

35

Risciacquare i bicchieri in acqua fredda e con del succo di limone

Procedendo in questa maniera, sia i bicchieri che le altre stoviglie usciranno dalla lavastoviglie brillanti e privi di quella fastidiosa patina di calcare. Se invece il lavaggio viene effettuato a mano, il sistema sarà diverso e procederemo nel seguente modo: laveremo e sgrasseremo i bicchieri, con il normale detersivo per piatti, li risciacqueremo con acqua fredda e subito dopo li asciugheremo con un panno morbido. Se i bicchieri verranno riposti nello scolapiatti senza provvedere all'asciugatura, allora bisognerà risciacquarli con acqua fredda e con del succo di limone. Se trattiamo invece il lavaggio dei bicchieri di cristallo, dobbiamo tener presente che dovremo operare in modo diverso rispetto al vetro comune, soprattutto perché essi, essendo pregiati e piuttosto fragili, verranno sicuramente riposti in una cristalliera a far bella mostra di sè.

Continua la lettura
45

Lasciare i bicchieri di cristallo in ammollo con acqua distillata per circa un'ora

Per pulire i bicchieri di cristallo, dunque, potremo effettuare tutte le normali fasi di lavaggio ma, per renderli brillanti, sarà necessario adottare un piccolo accorgimento: dopo aver pulito e risciacquato il bicchiere, esso dovrà essere lasciato in ammollo con acqua distillata per la durata di circa un'ora, in modo che le particelle di calcare vengano scaricate, consentendoci così di avere un bicchiere completamente libero da calcare, ma soprattutto brillante. Se alla fine completeremo la cura di bellezza del nostro bicchiere, asciugandolo con un panno di daino, otterremo una brillantezza senza pari e potremo così esporlo nella nostra cristalliera, con la soddisfacente consapevolezza che, anche al successivo utilizzo, l'odiosa patina bianca risulterà ormai scomparsa del tutto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare l'opaco dai bicchieri

Come avrete sicuramente notato dal titolo di questa breve guida, ora andremo a occuparci di bicchieri, e lo faremo per comprendere come si possa andare a eliminare l'opaco dagli stessi. Quante di noi possiedono bicchieri di cristallo inutilizzati, messi...
Pulizia della Casa

Come non rovinare i bicchieri in lavastoviglie

In casa ormai tutte le persone, posseggono i vari elettrodomestici. Infatti oltre alla classica e amatissima lavatrice, troviamo l'asciugatrice. Quest'ultima permette di asciugare velocemente i vestiti, soprattutto per chi vive in una città dove piove...
Pulizia della Casa

Come pulire i bicchieri di cristallo

I bicchieri di cristallo tanto raffinati, eleganti, quanto delicati, per questo molto spesso vengono conservati con cura in vetrina e, inutilizzati soprattutto per timore di rovinarli graffiandoli o addirittura facendoli cadere. Tuttavia nelle grandi...
Pulizia della Casa

Come lavare i bicchieri con la lavastoviglie

Fino a qualche a tempo fa la lavastoviglie era considerata quasi un lusso, un accessorio in più utile soprattutto per le famiglie numerose. Oggi gli impegni di lavoro, il poco tempo che si può dedicare alle faccende domestiche, oltre ad una maggiore...
Pulizia della Casa

Come lavare i bicchieri di cristallo in lavastoviglie

La lavastoviglie è decisamente un aiuto incredibile per le mansioni di pulizia in cucina, specialmente se gli oggetti da lavare, magari dopo un pranzo o una cena numerosa, sono tanti. Sebbene sia consigliabile lavarli a mano, per la loro delicatezza,...
Pulizia della Casa

Come lavare e sterilizzare i peluche

I bambini sono dei veri collezionisti di piccoli animaletti di pezza, che accompagnano la loro infanzia per molto tempo. Spesso i peluche sono soggetti a mille peripezie, vengono sporcati, tirati, appoggiati in ogni dove e di tanto in tanto necessitano...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti persiani in casa

Quando si parla di lavori domestici, il consiglio di una casalinga è obbligatorio. Nel momento in cui quest'ultimo dovesse venire a mancare possiamo seguire questa semplice guida per svolgere al meglio questa operazione. Sostanzialmente ci sono due metodi...
Pulizia della Casa

Come pulire gli spartifiamma

Capita di sovente che gli spartifiamma situati sul proprio piano cottura abbiano bisogno di essere puliti. Non è sempre facile avere la soluzione a portata di mano, perché gli spartifiamma sono oggetti molto particolari che necessitano di una specifica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.