Come riconoscere un corallo vero da quello falso e come lucidarlo

Tramite: O2O 10/08/2018
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I coralli sono definiti scientificamente Antozoi, e sono dei piccoli polipi che organizzati in colonie (barriere coralline) producono carbonato di calcio. Questa sostanza permette di dare struttura alla colonia. Tuttavia, gli oggetti di corallo sono molto amati dalle donne di tutto il mondo per il loro fascino paragonabile a veri e propri gioielli. I falsari sono diventati molto abili nel contraffarli, per cui bisogna avere un occhio esperto per riconoscere un corallo vero da quello falso. I passi a seguire vi forniranno degli utili consigli, su come riconoscere un corallo vero da quello falso e nel contempo cosa usare per lucidarlo.

26

Occorrente

  • Panno morbido
  • Cera liquida
  • Pasta abrasiva
  • Bicarbonato di sodio
36

Verificare la struttura del corallo

Quando vi viene proposto un oggetto di corallo ad un prezzo stracciato diffidate, poiché vuol dire che c'è sicuramente un inganno. È consigliabile riflettere bene, e non prendere decisioni sbagliate e, soprattutto azzardate. Infatti, il rapporto qualità-prezzo è indispensabile. Il momento in cui viene proposto un oggetto di altissima qualità ma abbastanza economico, bisogna diffidare in quanto la truffa è dietro l'angolo. Premesso ciò, va sottolineato che il corallo è un organismo vivente per cui è imperfetto in qualsiasi modo si lavora, quindi non bisogna farsi ingannare da uno che non ha difetti. La verifica consiste dunque nel visionare attentamente la struttura del corallo (cabochon) e vedere se è integra, senza alterazioni e se non ci sono le linee concentriche tipiche delle essenze legnose. In questo caso sicuramente si tratta di un corallo non originale.

46

Controllare difetti ed imperfezioni originali

Il corallo non cresce tutto in una sola volta e durante le fasi di pausa produce delle linee che sono concentriche sulla superficie; esse sono ben visibili anche se viene lavorato con cura. Per i coralli originali il controllo accurato è fondamentale per distinguerli dai falsi; infatti, i difetti e le imperfezioni sono più che altro dei pregi per cui quelli maggiormente ricercati (Pelle d'angelo e Moro) presentano delle macchioline chiare che sono caratteristiche della specie e, rappresentano un marchio di qualità e di autenticità. È bene sapere che il corallo teme molto gli agenti chimici come profumi o sudore per cui col tempo si opacizza. Quando indossate un girocollo di corallo, state molto attente a non esagerare con creme e deodoranti. Almeno un paio di volte l'anno va tuttavia lucidato per portarlo allo stato originale. Per eseguire tale operazione in modo corretto, vi rinviamo al passo successivo della presente guida in cui troverete alcuni utili consigli in merito.

Continua la lettura
56

Optare per della pasta abrasiva

Per lucidare il corallo vi basterà utilizzare un panno di cotone imbevuto di cera liquida che funge da impermeabilizzante, protegge la superficie porosa ed inoltre elimina le scorie che si sono formate. Anche il laccio di sostegno va periodicamente sostituito per evitare un'improvvisa rottura per usura, e lo stesso discorso vale per il gancetto di chiusura che con il tempo potrebbe ossidarsi o assottigliarsi specie se in oro o argento. Se tuttavia il corallo si presenta molto sporco e nelle sue naturali venature ci sono dei evidenti segni nerastri, il consiglio è di lavarlo con uno spazzolino imbevuto in bicarbonato di sodio e poi lucidarlo optando per della pasta abrasiva. Quest'ultima nello specifico la usano gli orafi, e quindi si può trovare nei centri che vendono tali ricambi. La pasta tra l'altro è disponibile di tre gradazioni di granulosità ovvero piccola, media e grande. La prima è sicuramente ideale proprio per i coralli in quanto leggermente abrasiva e non troppo invasiva.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • diffidate dalle imitazioni e lasciatevi consigliare sempre da persone esperte
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il marmo con metodi naturali

Il marmo è una superficie preziosa e resistente ed è caratterizzato da venature particolari e da una finitura lucida. Solitamente, viene impiegato sia per i pavimenti che per diversi tipi di arredo come i ripiani della cucina. Essendo, inoltre, piuttosto...
Pulizia della Casa

Come ripulire il marmo dal calcare

Il marmo è una pietra naturale che lavorata diventa un ottimo complemento. Oltretutto, ha una struttura cristallina e il suo colore risulta vario e con venature particolari. Questo in genere viene utilizzata per la pavimentazione e per ricoprire la base...
Pulizia della Casa

Come lucidare il parquet

Esistono tantissime tipologie di pavimentazioni, come ad esempio il gres, il marmo, il linoleum, fino ad arrivare al parquet. Quest'ultimo risulta essere particolarmente diffuso in Italia, perché elegante e raffinato. I legni più utilizzati per il parquet...
Pulizia della Casa

Come lucidare l'argento con prodotti naturali

L'argenteria è qualcosa di davvero bello e straordinario, con la sua brillantezza unica e particolare. Peccato che con il tempo l'argento tenda ad ossidarsi, quindi a diventare più scuro. Perdendo la sua brillantezza l'argento perde gran parte del suo...
Pulizia della Casa

Come lucidare il granito levigato

I pavimenti e qualsiasi altra superficie o oggetto in granito con finitura levigata, rappresentano la migliore soluzione di arredamento per case e uffici. Il granito, infatti, necessita di una manutenzione inferiore rispetto ad altre superfici simili,...
Pulizia della Casa

I prodotti indispensabili per la pulizia del parquet

Se in casa avete una o più stanze pavimentate con un parquet è importante disporre di alcuni prodotti che sono indispensabili per la sua manutenzione. La pulizia infatti potete eseguirla usando sostanze smacchianti, leggermente abrasive o lucidanti....
Pulizia della Casa

Come lucidare il gres porcellanato effetto legno

Il gres porcellanato effetto legno è un tipo di pavimentazione che dà l'effetto del parquet, ma che ha il pregio di essere molto meno delicato. È un materiale antigraffio, resistente agli urti e agli agenti atmosferici. Per tale ragione può...
Pulizia della Casa

Come togliere la cera dal pavimento

I pavimenti cerati sono sicuramente belli da vedere, ma richiedono una manutenzione costante: se, per esempio la lucidatura, con il passare degli anni, non è più uniforme come un tempo, allora l'unica soluzione possibile è quella di rimuovere la cera...