Come riciclare le vecchie lenzuola

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quello del riciclo è certamente un'arte, saper riutilizzare vecchie cose e dargli nuovo lustro è qualcosa che solo in pochi sanno fare. In casa siamo pieni di vecchi oggetti di cui non sappiamo che fare, e invece di buttarli e contribuire all'inquinamento dell'ambiente, sarebbe bene riciclarli e usarli per fare altro. Avete per esempio delle vecchie lenzuola, magari rotte, sciupate o rovinate e l'unica alternativa più logica che vi balza nella testa è quella di disfarvene o di ridurle in semplici stracci per la pulizia della casa? No, non fatelo: ci sono molti modi di riciclare le vecchie lenzuola. Vediamo insieme come fare.

25

Per la stanza da letto

Se avete delle lenzuola grandi, sicuramente potete ricavare da esse, scartando ovviamente le parti rotte e/o maggiormente deteriorate, un lenzuolo più piccolo per un letto singolo o delle federe per i cuscini o ancora dei coprimaterassi (sempre molto utili), delle sacche per contenere i piumoni, solitamente molto voluminosi o, perché no, delle nuove lenzuola o coperte in stile Patchwork. Si possono inoltre realizzare sacchetti antitarme oppure altri profumati inserendo al loro interno le apposite pastiglie e/o fiori essiccati, tipo la lavanda.

35

In cucina e non solo

Possiamo inoltre utilizzare le lenzuola, in base alle fantasie, per creare vestiti da carnevale per esempio oppure dopo averle colorate con apposite tinte acriliche, creare asciughini da utilizzare in cucina o ancora grembiuli e/o bavaglini per evitare che i bimbi si sporchino durante i pasti ed il gioco.
Possono addirittura diventare anche vere e proprie tovaglie con tanto di tovaglioli. Sempre per la cucina o per il soggiorno, possono essere utilizzate per produrre dei teli per coprire e proteggere divani o poltrone.

Altre idee sono quelle di realizzare dei pupazzetti divertenti, spesso molto apprezzati dai piccoli, oppure riutilizzandole per far giocare quest'ultimi sul pavimento o su di un tavolo.

Continua la lettura
45

Una fodera per il divano

Se per esempio avete nella vostra casa un divano letto e la fodera del materassino con il passare del tempo si è rotta o macchiata, un'ottima idea è quella di crearla utilizzando appunto delle vecchie lenzuola. In questo modo andrete a creare un vero e proprio sacco per il vostro materassino. Il procedimento è facile e veloce vi basterà prendere le misure del materassino e cucire due lenzuola matrimoniali tra di loro. Ecco fatto, la fodera per il materassino del divano letto è pronta.

55

Altri usi

Le lenzuola vecchie possono essere utilizzate per coprire le auto, moto, motorini e biciclette di casa vostra, o nel periodo invernale, per proteggere le piante esterne dalle gelate e dalla nebbia, che soprattutto al nord Italia provocano parecchi danni. Un' altro modo molto intelligente può essere quello di realizzare delle borse per la spesa, sicuramente molto più resistenti di quelle ecologiche, che spesso si rompono solo a toccarle. Se avete cani o gatti, invece di comprare cucce o similari, queste possono essere utilizzate per realizzare cuscini da imbottire o, ammassandone alcune, un giaciglio per il nostro amico a quattro zampe.
Come vedete, riciclare vecchie lenzuola non è difficile, seguendo i suggerimenti di questa guida potrete compiere le operazioni nella maniera più semplice possibile. Non mi resta quindi che augurarvi buon lavoro e buon divertimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come riciclare le porte vecchie

È risaputo che negli ultimi tempi va prendendo sempre più piede l'arte del riciclo creativo. Oggetti che non usiamo più o che avevamo accantonato, possono così ritornare utili e dare vita ad altri oggetti altrettanto funzionali. In questa maniera...
Economia Domestica

Riciclare le scarpe vecchie

Spesso ci si ritrova ad avere almeno un paio di scarpe che non si indossano più ormai da anni, ma che non si riescono a gettare via per vari motivi, dagli stivali alle ballerine. È tuttavia possibile regalare loro una seconda vita, trasformandole in...
Economia Domestica

Come riciclare le vecchie finestre

Dare nuova vita ad una vecchia finestra non è una cosa impossibile. Il riciclo creativo delle cose che non vengono più usate, non è solamente un metodo per risparmiare, ma anche un modo per ridurre sprechi ed inquinamento. Negli ultimi anni, anche...
Economia Domestica

5 errori da evitare nello stirare le lenzuola

Tra i compiti più noiosi che spettano alla casalinga c'è lo stirare. Ancor di più se si tratta di camicie oppure di lenzuola. Una buona casalinga però sa che per ottenere un perfetto risultato ed essere così soddisfatta della stiratura occorre partire...
Economia Domestica

I migliori trucchi per non stirare le lenzuola

Stirare è un'agonia praticamente per la stragrande maggioranza delle persone. Eppure è una cosa che va fatta obbligatoriamente per evitare di avere cose del tutto sgualcite e molto anti-estetiche. Eppure per quanto riguarda la biancheria ed il bucato...
Economia Domestica

Come ordinare lenzuola e asciugamani

Se in casa abbiamo un certo quantitativo di lenzuola ed asciugamani che vengono impegnati tutti a causa della famiglia piuttosto numerosa, dopo averli lavati ed asciugati, bisogna stirarli e soprattutto ordinarli nei rispettivi cassetti e scomparti. In...
Economia Domestica

Come piegare lenzuola con elastici

Durante le faccende domestiche, ci sono alcune situazione che possono rivelarsi come davvero difficoltose da risolvere, per gli ostacoli che si susseguono nella loro risoluzione. Come scoprirete nei tre passi che seguiranno a quest'introduzione, ora andremo...
Economia Domestica

Come conservare le lenzuola in pile

Quando si arriva alla fine della primavera, verso la prima metà di marzo o i primi di aprile, avviene il cambio di stagione e bisogna cambiare il guardaroba, mettendo da parte le magliette più pesanti a manica lunga, quelle a collo alto e mettendo a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.