Come riciclare le scatole di cioccolatini

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le scatole di cioccolatini sono sempre più usate, ma la cosa interessante e che possono essere riciclate per diversi scopi: porta oggetti, piccola cassettiera, scatola regalo, ecc. Ci sono molti modi divertenti e soprattutto utili per riciclare le scatole dei cioccolatini. Precisando che ne esistono di forme e materiali diversi, qui di seguito vi illustrerò come riciclare una scatola di cioccolatini con un po' di creatività. Tutto ciò che serve è fantasia e un po' di pazienza per ottenere un ottimo risultato. Con questo tutoria creeremo una scatola porta oggetti utilizzando poche cose. Questo tutoria può essere d'aiuto anche per dare un'ottima idea regalo da fare ad amici e parenti.

26

Occorrente

  • scatola di cioccolatini
  • colla caldo
  • colla vinilica
  • tempera colorata
  • bottoni e passamaneria
  • pennelli
  • forbici
  • adesivi colorati di varie forme e dimensioni
  • cotone o gomma piuma
36

La prima cosa da fare e pulire bene la scatola e rimuovere tutto gli adesivi che vi sono. Se la scatola è in plastica, un trucchetto utile è immergere per un po' nell'acqua calda la scatola, così che la colla si sciolga al calore e con la parte ruvida di una spugnetta per piatti, grattare via le etichette. Nel caso sia una scatola in cartone, basta un po' di pazienza e olio di gomito per rimuovere gli adesivi. Processo importante per avere una superficie di lavoro pulita, liscia e uniforme.

46

Prendere la tempera colorata, leggermente diluita con un paio di gocce d'acqua se vi sembra troppo pastosa, e con un pennello colorare il coperchio della vostra scatola, e i lati della scatola stessa, così che si crei un tocco di vivacità. Fare asciugare bene la tempera è un passo importante; inoltre se si vuole creare l'effetto lucido basta dare una mano di colla vinilica in modo uniforme su tutte le superfici colorate, ovviamente dopo che sarà asciugato il colore. Un valido sostituto della tempera sono i colori acrilici di maggior durata e resistenza.

Continua la lettura
56

Con la colla caldo si procede nell'attaccare bottoni sul coperchio per decorare la superficie. Meglio se di varie forme, misure e colori. Ora è il turno della passamaneria. Sempre con la colla caldo si attacca la passamaneria lungo i lati della scatola in senso verticale creando delle striscioline, dando così un contrasto elegante alla vista. Gli adesivi si posso utilizzare in alternanza con i bottoni per rendere la vostra scatola porta oggetti ancora più divertente. Con il cotone sciolto, o della gomma piuma, rivestite il fondo all'interno della vostra scatola in modo da creare un fondo soffice per i vostri gioielli preziosi. Ed ecco a voi una scatola carina e soprattutto personale dove poter riporre i vostri preziosi gioielli e bigiotterie.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciate asciugare bene la scatola tra un passaggio e l'altro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come riciclare una lavatrice

Oggi si parla spesso di riciclo; chi pratica questa attività ha un risparmio e allo steso tempo un guadagno economico, ma anche la collettività ne ha giovamento. Riciclare è fondamentale in quanto fornisce l’opportunità alle persone di sviluppare...
Economia Domestica

Come riciclare le caramelle

Ogni giorno ci capita di buttare via moltissimi oggetti e cibi di ogni tipo, producendo una gran quantità di rifiuti. Tutto questo potrebbe essere evitato semplicemente imparando a riciclare o riutilizzare i vari oggetti anziché gettarli. Su internet...
Economia Domestica

5 modi per riciclare vecchi calendari

Se in casa abbiamo uno o più calendari di tipo tradizionale, ovvero quelli che mese per mese ci propongono immagini diverse con svariati soggetti come animali, paesaggi o nature morte, invece di strappare le pagine conviene soltanto rivoltarle, per poi...
Economia Domestica

Riciclare le scarpe vecchie

Spesso ci si ritrova ad avere almeno un paio di scarpe che non si indossano più ormai da anni, ma che non si riescono a gettare via per vari motivi, dagli stivali alle ballerine. È tuttavia possibile regalare loro una seconda vita, trasformandole in...
Economia Domestica

Come riciclare la carta dell'uovo di Pasqua

Durante il periodo di Pasqua vi ritrovate invasi dalla carta dell'uovo di Pasqua? C'è ne sono di mille colori diversi e la consistenza è piuttosto ottima, poiché resiste bene agli strappi. Oggigiorno il tema del riciclo è molto diffuso, per tale ragione...
Economia Domestica

Come Riciclare Il La Chiusura Del Dentifricio

Il riciclo creativo regala una nuova vita agli oggetti di uso quotidiano ed in particolare destinati al cestino della spazzatura. Puoi garantire una o più chance anche ad un semplice tubetto del dentifricio con tappo a vite. Con pochi passaggi otterrai...
Economia Domestica

9 modi creativi per riciclare le vecchie tende con il fai da te

Oggi l'arte del riciclo dei materiali è molto diffusa, poiché consente di evitare sprechi e nel contempo di creare tantissimi altri oggetti utili per la casa. A tale proposito, ecco una guida in cui sono elencati 9 modi creativi per riciclare delle...
Economia Domestica

Come riciclare un frigorifero

Stiamo attraversando un periodo in cui il riciclo di qualsiasi oggetto, di qualsiasi natura e di qualsiasi dimensione è diventata una vera e propria arte. È possibile farsi una idea di quanti oggetti e di come essi vengono riutilizzati, semplicemente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.