Come riciclare le cassette della frutta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Riciclare è un ottimo modo per contrastare l'inquinamento. La raccolta differenziata però non è l'unico modo con cui possiamo contribuire a non disperdere i rifiuti nell'ambiente. Molti dei materiali di scarto che restando dopo i nostri acquisti possono essere riutilizzati in modi molto utili. Per chi non lo sapesse, una vecchia cassetta della frutta, con un po' di fantasia, può trasformarsi in un lampadario, in uno sgabello o in un contenitore per i giochi dei bambini.  

26

Occorrente

  • Cassette di legno per la frutta
  • Vernici per il legno di vari colori
  • Carta abrasiva a grana fine
  • Stucco per legno
  • Viti per legno
  • Colla vinilica
  • Tasselli per muratura
  • Tasselli per muratura ad asola
  • Trapano
  • Cavo eletrico
  • Portalampada
  • Cordoncino
36

Le cassette in legno normalmente utilizzate per la frutta, sono tra i prodotti di riciclo più gettonati per la costruzione di oggetti d'arredo. Il motivo è la loro forma. Praticamente sono perfette così come sono, almeno dal punto di vista strutturale, e gli interventi che dovremo fare sono limitati soltanto ad un miglioramento estetico. Tra i vari oggetti d'arredo che possiamo creare, quelli più utili sono tavolini e librerie, mentre come oggetto di maggior impatto estetico troviamo i lampadari.

46

La prima cosa da fare è colorare le cassette. Nei negozi specializzati in bricolage, o in ferramenta, è possibile trovare vernici per il legno di svariati colori. Preferibilmente, è meglio utilizzare quelle a base d'acqua, perché non emanando un odore forte e possono essere usate anche in casa. Ovviamente è sempre meglio ventilare il locale durante l'utilizzo. Per verniciare le cassette, usare un piccolo rullo e dei pennelli, ma prima bisogna preparare il legno. Per eliminare l'effetto grezzo del legno, levigare le cassette con della carta abrasiva dalla grana non tropo grossa. Prima di effettuare la levigatura, è possibile passare lo stucco sui chiodini o le spille che uniscono gli assi della cassa. Questa è un'operazione facoltativa e dipende dal gusto personale.

Continua la lettura
56

Per i tavolini, ci sono svariate combinazioni. Variando la posizione e la quantità delle cassette, sovrapponendole o accostandole, si può decidere l'altezza e le dimensioni del tavolo. Un piano in vetro trasparente è maggiormente indicato perché non copre le cassette e lascia vedere l'effetto dei colori e della forma scelta. Per tenere insieme le cassette e rendere la struttura robusta, usare viti da legno e colla vinilica. Lo stesso vale per le librerie, che potranno essere adibite a vetrine, scarpiere o mensole. Tre cassette sovrapposte con apertura frontale, con la giusta combinazione di colori, possono dar vita ad un esclusivo oggetto d'arredamento.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare fogli di quotidiani per proteggere la superficie del pavimento quando si utilizzano le vernici.
  • Utilizzare sempre delle mascherine durante la levigatura e nella fase di pittura.
  • Staccare l'interruttore generale della corrente prima di fare qualsiasi collegamento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Guida agli utensili indispensabili per intagliare la frutta

La creatività è vasta e non possiede limiti: viaggia dal mondo del fai da te a quello della cucina! Preparare un pranzo o una merenda estiva con la frutta può trasformarsi in un'occasione fantasiosa e divertente grazie ad alcuni utensili, apparentemente...
Economia Domestica

5 consigli per rimuovere i pesticidi da frutta e verdura

La frutta e la verdura sono degli elementi indispensabili per una dieta equilibrata. I supermercati odierni sono fornitissimi e, senza dubbio, è possibile avere l'imbarazzo della scelta, Inoltre, si ha a disposizione frutta e verdura proveniente da ogni...
Economia Domestica

Frutta e stagione di luglio: cosa comprare

Chi non avrebbe voglia di una bella macedonia o di un'insalata fresca? L'estate è il momento migliore per fare scorpacciate di frutta e verdura. Alimenti freschi, dissetanti e gustosi, perfetti per i mesi piú caldi. Ma quando acquistiamo frutta e verdura,...
Economia Domestica

Come fare in casa gli omogeneizzati alla frutta

Preparare in casa gli omogeneizzati alla frutta è una soluzione economica ma soprattutto qualitativa, oltre a consentire una svariata personalizzazione, che tenga in considerazione i gusti anche dei più piccoli. Gli omogeneizzati fatti in casa possono...
Economia Domestica

Come disinfettare verdura e frutta

Frutta e verdura, costituiscono tutt'oggi i prodotti alimentari più sani e naturali che si possano trovare sul mercato. Tuttavia, persino la frutta biologica, così come la verdura, prima di raggiungere le nostre tavole, viene inevitabilmente sottoposta...
Economia Domestica

Come essiccare in casa la frutta

L'essiccazione, naturale o con macchinari specifici, consente di non sprecare nulla. Metodo di conservazione antichissimo, non prevede ulteriori ingredienti come sale, olio, zucchero o aceto. Frutta e verdura non alterano i valori nutrizionali o la loro...
Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura

Frutta e verdura sono alimenti che non devono mai mancare nella nostra alimentazione. Esse sono fonte primaria di vitamine e sali minerali e contengono proteine e fibre, nutrienti vitali ed essenziali per il nostro organismo. Per capire come conservare...
Economia Domestica

Come lavare frutta e verdura

Al giorno d’oggi non si può più essere sicuri di quello che si mangia, è per questo che risulta molto importante l’igiene quando si tratta alimenti, soprattutto per quanto riguarda la frutta e la verdura. Non di rado infatti succede che i vari...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.