Come riciclare le caramelle

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ogni giorno ci capita di buttare via moltissimi oggetti e cibi di ogni tipo, producendo una gran quantità di rifiuti. Tutto questo potrebbe essere evitato semplicemente imparando a riciclare o riutilizzare i vari oggetti anziché gettarli. Su internet potremo trovare moltissime guide che ci illustreranno come fare per riuscire a riutilizzare i moltissimi oggetti che non ci servono più oppure il cibo che ogni giorno avanza. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a riciclare delle dolcissime caramelle.

26

Occorrente

  • Caramelle
36

Decorare torte

Le caramelle hanno consistenza diversa, quelle che si prestano di più per essere riutilizzate soprattutto sui dolci sono le gommose. In questo caso il presupposto è che ne abbiamo abbastanza e che vogliamo consumarle prima della scadenza. Possiamo ad esempio adoperarle così come sono, per decorare le torte dei bambini, oppure potremo adagiarle su carta da forno e passarle al microonde per farle sciogliere. Aggiungiamo poi un altro foglio per coprirle e togliamole dal forno. Quando saranno tiepide, appiattiamole con il mattarello, poi togliamo la carta che le copre e con delle formine, ricaviamone oggetti ed animali da applicare sul nostro dolce, come decorazione.

46

Realizzare un portacandela

Se le nostre caramelle non sono più buone da mangiare, un'idea fantasiosa e colorata, è quella di realizzare un portacandela. Per risaltare l'effetto, dovremo procurarci un contenitore in vetro, riempirlo con le nostre caramelle ed aggiungerci una candela colorata o profumata al centro. Per tenerla eretta, potremo leggermente immergerla fra le caramelle, oppure cercate di appianare il più possibile la superficie. In ogni caso, quando l'accenderemo, il colare della cera, fisserà la base e l'effetto sarà garantito.

Continua la lettura
56

Creare delle decorazioni natalizie

Utilizzando la tecnica che abbiamo già visto precedentemente, facciamo sciogliere le caramelle e ricaviamone delle figure natalizie da appendere all'albero. Con un ago, facciamo un foro per inserire il filo per appenderle. Se sono tutte dello stesso colore, potremo aggiungere degli effetti come una spolverata di zucchero a velo o immergerle nella porporina. Le caramelle contengono già una buona dose di zucchero che le rende appiccicose, quindi non dovremo avere difficoltà nell'applicazione. A questo punto, siamo finalmente giunti al termine di questa guida e tutto quello che ci resta da fare per capire come fare per riuscire a riciclare correttamente delle dolcissime caramelle, sarà leggere con attenzione tutte le indicazioni riportate nei passi precedenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come addobbare casa per una festa di Carnevale

Avere una casa agghindata a festa, specie se avete bambini piccoli, in occasione del Carnevale, mette veramente di buon umore! Il Carnevale è il momento perfetto per coniugare la creatività dei piccini e il gioco, creando un bel po' di addobbi per la...
Arredamento

Come arredare una casa in stile anni '60

Nel corso degli anni '60 ci furono notevoli cambiamenti negli usi e nelle abitudini della gente. Il benessere economico, quello che avrebbe poi portato al boom dello sviluppo industriale, permise la diffusione di nuovi modelli di design in tutti gli ambiti,...
Esterni

Come decorare l'esterno della casa per Natale

Durante le festività natalizie solitamente la gente decora la casa con luci, ghirlande, stelle brillanti e scritte scintillanti, in modo da dare a tutti gli ambienti domestici un'atmosfera allegra ed accogliente. Tra presepi ed alberi di Natale, chi...
Economia Domestica

Come apparecchiare la tavola di Carnevale

Le festività sono momenti dell'anno molto importanti ed anche divertenti, da trascorre con i propri cari e gli amici. Una delle festività più divertenti e particolari è il Carnevale: solitamente viene festeggiato nel periodo di febbraio/marzo mascherandosi...
Economia Domestica

Twilight: come organizzare una festa di compleanno a tema

La maggioranza delle persone sicuramente conoscerà la meravigliosa saga di "Twilight", essendo veramente appassionante, coinvolgente e piena d'imprevisti: una buonissima idea potrebbe essere quella di ricreare la propria atmosfera per una speciale festa...
Economia Domestica

Usi alternativi della coca cola

Siamo tutti d'accordo nel dire che la coca cola è la bevanda gassata dal sapore dolce più venduta al mondo. Proprio la grande popolarità ha reso la coca cola oggetto dei più svariati esperimenti, spesso esilaranti, tanto da creare delle vere e proprie...
Esterni

Come scegliere un barbecue

Il barbecue è un tipo di cottura ma anche un'apparecchiatura necessaria per grigliare all'aperto: avere un accessorio del genere in giardino o sul terrazzo permette di poter cucinare molto spesso (anche nei mesi invernali) cibi più gustosi perché cucinati...
Economia Domestica

Come pulire e tagliare un mango

Il mango è un frutto esotico dalla classica forma "ovoidale" con una polpa giallo-arancio molto compatta, profumata e soprattutto gustosa. È sostanzialmente un frutto dolce da mangiare al naturale, oppure per guarnire torte o preparare delle bibite...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.