Come riciclare il cioccolato avanzato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Durante il periodo di Pasqua non c'è niente di meglio che gustare delle deliziose uova di cioccolato. Tuttavia terminato questo periodo può capitare di ritrovarsi con del cioccolato in eccesso e di non sapere bene che cosa farne. Invece di gettarlo via è possibile però utilizzarlo in maniera alternativa. Esistono infatti tantissimi modi per poter riciclare il cioccolato avanzato. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare.

26

Occorrente

  • cioccolato
  • uova
  • burro
  • cereali
  • stecca di vaniglia
  • latte
  • cacao
  • panna
  • farina
  • lievito
  • zucchero
36

Fare una mousse

Un modo davvero semplice e delizioso per poter riciclare il cioccolato avanzato consiste nel preparare una gustosa mousse. Il procedimento è davvero molto veloce: basta infatti riscaldare il cioccolato a bagnomaria in un pentolino. Successivamente bisogna unire le uova e il burro e mescolare con attenzione. Dopodiché bisogna mettere la mousse in frigorifero e lasciarla riposare per alcune ore. Trascorso questo tempo è pronta per essere servita.

46

Fare dei biscotti ai cereali

Un secondo riutilizzo della cioccolata avanzata potrebbe essere quello di fare dei croccanti biscotti ai cereali. Prendiamo un pentolino e mescoliamo le varie miscele di cioccolato che abbiamo in casa. Prendiamo i cereali e mescoliamoli con il cioccolato nel pentolino. Una volta amalgamati bene sia i cereali che il cioccolato, poniamo il tutto in una teglia e mettiamo in forno. Far cuocere per 15 minuti circa a 180 gradi.

Continua la lettura
56

Fare una cioccolata calda

Realizziamo con il cioccolato avanzato un'ottima e gustosa cioccolata calda. La prima cosa da fare è mettere la stecca di vaniglia, il cioccolato in scaglie e il latte in un tegamino, in modo da lasciare che le scaglie si sciolgano e si fondano con il latte e la vaniglia. Giriamo energicamente e di continuo con un mestolo di legno, in modo che il composto non si attacchi. Una volta sciolto il cioccolato si può togliere la stecca di vaniglia e spegnere il fornello. La cioccolata calda può essere servita con l'aggiunta di panna e un po' di cacao.

66

Fare una torta

Utilizziamo il cioccolato avanzato per realizzare un dolce gustoso e facilissimo da preparare. Prendiamo il cioccolato e fondiamolo a fuoco minimo in un pentolino. Sul tavolo disponiamo la farina a fontana e aggiungiamo un uovo, il burro e una bustina di lievito. Impastiamo il tutto e aggiungiamo lo zucchero e infine il cioccolato sciolto. Imburriamo uno stampo per torta, versiamo all'interno il composto e inforniamo. Facciamo cuocere a 160 gradi per 20 minuti. Sforniamo la torta e spolverizziamola con lo zucchero a velo prima di servirla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come riciclare gli avanzi di sapone

Il momento in cui il sapone in tavoletta, sia esso da bucato o per l'igiene personale, è quasi del tutto consumato, l'ultimo piccolo pezzo sarà difficile da utilizzare e molto brutto da vedere nel portasapone. Tuttavia, non necessariamente bisogna buttarlo...
Economia Domestica

Come riciclare una lavatrice

Oggi si parla spesso di riciclo; chi pratica questa attività ha un risparmio e allo steso tempo un guadagno economico, ma anche la collettività ne ha giovamento. Riciclare è fondamentale in quanto fornisce l’opportunità alle persone di sviluppare...
Economia Domestica

Come riciclare le caramelle

Ogni giorno ci capita di buttare via moltissimi oggetti e cibi di ogni tipo, producendo una gran quantità di rifiuti. Tutto questo potrebbe essere evitato semplicemente imparando a riciclare o riutilizzare i vari oggetti anziché gettarli. Su internet...
Economia Domestica

Come utilizzare il cioccolato in maniera creativa

Il cacao si ottiene tramite una selezione molto accurata dei semi di cacao e lavorazioni di tostatura dei semi stessi. Il 70% di questi semi viene importato da paesi Africani. Al cacao vengono poi aggiunti degli aromi e ingredienti vari in base al prodotto...
Economia Domestica

Riciclare le scarpe vecchie

Spesso ci si ritrova ad avere almeno un paio di scarpe che non si indossano più ormai da anni, ma che non si riescono a gettare via per vari motivi, dagli stivali alle ballerine. È tuttavia possibile regalare loro una seconda vita, trasformandole in...
Economia Domestica

Come riciclare la carta dell'uovo di Pasqua

Durante il periodo di Pasqua vi ritrovate invasi dalla carta dell'uovo di Pasqua? C'è ne sono di mille colori diversi e la consistenza è piuttosto ottima, poiché resiste bene agli strappi. Oggigiorno il tema del riciclo è molto diffuso, per tale ragione...
Economia Domestica

Come Riciclare Il La Chiusura Del Dentifricio

Il riciclo creativo regala una nuova vita agli oggetti di uso quotidiano ed in particolare destinati al cestino della spazzatura. Puoi garantire una o più chance anche ad un semplice tubetto del dentifricio con tappo a vite. Con pochi passaggi otterrai...
Economia Domestica

9 modi creativi per riciclare le vecchie tende con il fai da te

Oggi l'arte del riciclo dei materiali è molto diffusa, poiché consente di evitare sprechi e nel contempo di creare tantissimi altri oggetti utili per la casa. A tale proposito, ecco una guida in cui sono elencati 9 modi creativi per riciclare delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.