Come riciclare il cioccolato avanzato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Durante il periodo di Pasqua non c'è niente di meglio che gustare delle deliziose uova di cioccolato. Tuttavia terminato questo periodo può capitare di ritrovarsi con del cioccolato in eccesso e di non sapere bene che cosa farne. Invece di gettarlo via è possibile però utilizzarlo in maniera alternativa. Esistono infatti tantissimi modi per poter riciclare il cioccolato avanzato. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare.

26

Occorrente

  • cioccolato
  • uova
  • burro
  • cereali
  • stecca di vaniglia
  • latte
  • cacao
  • panna
  • farina
  • lievito
  • zucchero
36

Fare una mousse

Un modo davvero semplice e delizioso per poter riciclare il cioccolato avanzato consiste nel preparare una gustosa mousse. Il procedimento è davvero molto veloce: basta infatti riscaldare il cioccolato a bagnomaria in un pentolino. Successivamente bisogna unire le uova e il burro e mescolare con attenzione. Dopodiché bisogna mettere la mousse in frigorifero e lasciarla riposare per alcune ore. Trascorso questo tempo è pronta per essere servita.

46

Fare dei biscotti ai cereali

Un secondo riutilizzo della cioccolata avanzata potrebbe essere quello di fare dei croccanti biscotti ai cereali. Prendiamo un pentolino e mescoliamo le varie miscele di cioccolato che abbiamo in casa. Prendiamo i cereali e mescoliamoli con il cioccolato nel pentolino. Una volta amalgamati bene sia i cereali che il cioccolato, poniamo il tutto in una teglia e mettiamo in forno. Far cuocere per 15 minuti circa a 180 gradi.

Continua la lettura
56

Fare una cioccolata calda

Realizziamo con il cioccolato avanzato un'ottima e gustosa cioccolata calda. La prima cosa da fare è mettere la stecca di vaniglia, il cioccolato in scaglie e il latte in un tegamino, in modo da lasciare che le scaglie si sciolgano e si fondano con il latte e la vaniglia. Giriamo energicamente e di continuo con un mestolo di legno, in modo che il composto non si attacchi. Una volta sciolto il cioccolato si può togliere la stecca di vaniglia e spegnere il fornello. La cioccolata calda può essere servita con l'aggiunta di panna e un po' di cacao.

66

Fare una torta

Utilizziamo il cioccolato avanzato per realizzare un dolce gustoso e facilissimo da preparare. Prendiamo il cioccolato e fondiamolo a fuoco minimo in un pentolino. Sul tavolo disponiamo la farina a fontana e aggiungiamo un uovo, il burro e una bustina di lievito. Impastiamo il tutto e aggiungiamo lo zucchero e infine il cioccolato sciolto. Imburriamo uno stampo per torta, versiamo all'interno il composto e inforniamo. Facciamo cuocere a 160 gradi per 20 minuti. Sforniamo la torta e spolverizziamola con lo zucchero a velo prima di servirla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 motivi per comprare il Bimby

Il Bimby è considerato ad oggi il più avanzato elettrodomestico da cucina disponibile sul mercato. Il prodotto è frutto di più di 40 anni di progettazione ed innovazione da parte della casa tedesca e unisce le funzioni di 12 apparecchi in un'unica...
Economia Domestica

Come imballare la TV per il trasloco

Uno degli elettrodomestici che non può mancare in casa è sicuramente il televisore: grande, piccolo o gigante che sia non importa. Quando si trasloca sorge però il problema di come imballare i televisori moderni, dato che se il vostro televisore non...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di vino rosso dai tessuti

La lavatrice è sempre l'elettrodomestico più comodo e richiesto da tutti, ma non risolve proprio ogni problema. Infatti, tante volte, è necessario smacchiare i capi prima di metterli in lavatrice. Il problema è che ogni tipologia di macchia ha bisogno...
Economia Domestica

Come utilizzare gli albumi avanzati

Ecco una guida, nuova ed interessante, mediante il cui aiuto potremo anche noi essere finalmente in grado di realizzare tantissime ricette nuove, pratiche e del tutto originali, mediante l'aiuto di alcuni albumi che sono avanzati. Proprio così tenteremo...
Economia Domestica

Come riutilizzare la polenta avanzata

Quando cuciniamo la polenta molto spesso capita che ne rimanga un bel po', e magari anche in quantità esagerata. Per fortuna è un cibo che offre svariate alternative per riutilizzarla in tavola anche il giorno dopo, per cui in questa guida vediamo...
Economia Domestica

Come conservare il formaggio e i latticini

Il parere scientifico in tema di formaggi e latticini è contrastante. C'è chi bandisce l'uso del latte subito dopo lo svezzamento e chi, invece, consiglia l'assunzione di due o tre porzioni al giorno anche sotto forma di yogurt e di formaggio fresco....
Economia Domestica

Come conservare il formaggio grattugiato

Si tratta di uno degli alimenti più amati dagli italiani, che non può assolutamente mancare in tavola: stiamo parlando naturalmente del formaggio! Un bel piatto di spaghetti al pomodoro, ad esempio, sembra incompleto se non viene servito con una spolverata...
Ristrutturazione

Come ristrutturare l'impianto di riscaldamento

Capita di avere la necessità di ristrutturare il proprio impianto di riscaldamento e sostituirlo con un altro più efficiente, avanzato e adatto alle esigenze di tutto il giorno. Scegliere il sistema di riscaldamento appropriato non è sempre facile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.