Come riciclare gli avanzi di sapone

Di: Sam T.
Tramite: O2O 04/05/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il momento in cui il sapone sia da bucato o per l'igiene personale è quasi del tutto consumato, l'ultimo piccolo pezzo sarà difficile da utilizzare ed esteticamente poco piacevole da lasciare nel portasapone. Tuttavia gli avanzi di sapone invece di buttarli, si possono riciclare in modo funzionale come ad esempio creando un'altra saponetta per il bucato, dei piccoli panetti da riporre nel cassettone e nell'armadio o persino del sapone liquido per le mani o per il corpo. In riferimento a tutto ciò, ecco dunque una guida con alcuni utili consigli e delle idee creative su come ottimizzare il risultato.

28

Occorrente

  • Residui di sapone a pezzi
  • Grattugia
  • Scatola di plastica
  • Sale
  • Formine
  • Vasetto
38

Sciogliere il sapone in acqua bollente

Per riciclare gli avanzi di sapone procuratevi innanzitutto una scatola meglio se di plastica e forata, dove andrete a conservare i vari pezzi aspettando che si essicchino. Quando ciò avviene, potete inserirli nella vaschetta della lavatrice (grattugiandoli), insieme all'abituale detersivo per il bucato. Se invece preferite riciclare gli avanzi per ottenere ad esempio del sapone di Marsiglia per il lavaggio dei panni a mano, allora vi basta ridurre il sapone in scaglie, miscelarlo con pari peso di acqua bollente e aspettare che si sciolga completamente, per poi versarlo in una formina ed attendere che si solidifichi. In questo caso potete optare sia per quelle in plastica che in metallo, acquistandole magari in un negozio per i dolci fai da te e di diverse forme specie se poi intendete fare dei regali ai vostri amici.

48

Inserire il sapone solidificato in una garza

Come accennato in fase introduttiva, gli avanzi di sapone possono ritornare utili per creare dei panetti da riporre nei cassetti del comò e nell'armadio. In tal caso dopo aver sciolti i vari pezzi con la procedura indicata nel passo precedente, vi basta attendere che si solidifichino e poi con un coltello tagliateli in piccoli pezzettini. Questi ultimi vanno poi inseriti in garze di cotone legate con dello spago, e se volete fare una cosa più chic in fazzoletti di lino, da richiudere magari con nastri colorati o passamanerie. Un altro funzionale riciclo degli avanzi di sapone consiste nel trasformarli in liquidi. In questo caso ancora una volta sciogliete le scagliette in acqua bollente, e poi quando è ancora allo stato liquido versate il composto in un dispenser di porcellana, ed utilizzatelo come normale sapone liquido per lavarvi mani e corpo, ed anche per l'igiene intima. Inoltre con un po' di pazienza ed un minimo di tempo a disposizione si otterranno sicuramente degli ottimi risultati.

Continua la lettura
58

Alternare strati di sale e sapone

Con le rimanenze dei saponi solidi che usiamo normalmente per l'igiene della persona, potrete inoltre creare anche dei sali da bagno molto profumati. Per ottimizzare il risultato, prendete dunque dei barattoli di vetro trasparente magari di diverse forme e colorati, e alternate poi strati di sale grosso con altri di scaglie di sapone servendovi di una grattugia. Alla fine il barattolo sigillatelo con della stoffa colorata e legatelo poi con un nastrino. Questo tipo di riciclo degli avanzi di sapone può tra l'altro rivelarsi ideale per realizzare dei simpatici gadget per amici e parenti, in quanto svolgono anche una funzione decorativa nella stanza da bagno oltre che essere utili per la pulizia quotidiana.

68

Versare le scaglie in un vasetto

Se in casa disponete di avanzi di sapone di diversi colori, il risultato sarà ancora più gradevole riciclandoli. In tal caso dopo averli ridotti a scaglie versateli in un vasetto e copritelo con un pezzetto di stoffa del colore che più vi piace o che si abbini alle tonalità del vostro bagno e legatelo con dei nastri di raso o cotone, in tal modo otterrete dei bellissimi e profumati saponi adatti per un benefico e rilassante bagno. A margine vale la pena sottolineare che gli avanzi di sapone possono ritornare utili anche per creare delle forme tonde da scolpire poi con delle sgorbie, e creare ad esempio degli animaletti, delle rose o altri tipi di fiori ideali per degli originali regali. In tal caso la vostra abilità nel fai da te e soprattutto un pizzico di fantasia sono indispensabili per ottimizzare il risultato.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare e riutilizzare gli avanzi di cibo

Può capitare di preparare un pasto abbondante o di avere meno fame del previsto. Ci ritroviamo così con degli avanzi di cibo che non sappiamo come conservare e riutilizzare. È necessario pensare a cosa farne. Ma è importante anche sapere come conservarli....
Economia Domestica

Come fare un sapone da barba in casa

Acquistare un sapone da barba già pronto in negozio è un gesto che richiede pochi minuti, mentre volendolo preparare con le proprie mani, occorre spendere un poco del proprio tempo, però la differenza esiste, e non è poca: creandolo in casa può essere...
Economia Domestica

Come riciclare i gusci d'uovo

Riciclare i residui di cibi che consumiamo ogni giorno è un’ottima idea per rispettare l’ambiente che ci circonda, e per dar vita a delle originali creazioni. Per fare un esempio se avete dei gusci d’uovo, potete sfruttarli per creare delle decorazioni,...
Economia Domestica

Come riciclare le caramelle

Ogni giorno ci capita di buttare via moltissimi oggetti e cibi di ogni tipo, producendo una gran quantità di rifiuti. Tutto questo potrebbe essere evitato semplicemente imparando a riciclare o riutilizzare i vari oggetti anziché gettarli. Su internet...
Economia Domestica

Come riciclare un vecchio televisore

Nell'epoca moderna i progressi tecnologici si susseguono a un ritmo frenetico, ed è facile ritrovarsi l'abitazione invasa da apparecchiature elettriche che non possono essere più usate o riparate: un cellulare di cui si è perso il caricabatteria, un...
Economia Domestica

Riciclare le scarpe vecchie

Spesso ci si ritrova ad avere almeno un paio di scarpe che non si indossano più ormai da anni, ma che non si riescono a gettare via per vari motivi, dagli stivali alle ballerine. È tuttavia possibile regalare loro una seconda vita, trasformandole in...
Economia Domestica

9 modi creativi per riciclare le vecchie tende con il fai da te

Oggi l'arte del riciclo dei materiali è molto diffusa, poiché consente di evitare sprechi e nel contempo di creare tantissimi altri oggetti utili per la casa. A tale proposito, ecco una guida in cui sono elencati 9 modi creativi per riciclare delle...
Economia Domestica

Come riciclare un frigorifero

Stiamo attraversando un periodo in cui il riciclo di qualsiasi oggetto, di qualsiasi natura e di qualsiasi dimensione è diventata una vera e propria arte. È possibile farsi una idea di quanti oggetti e di come essi vengono riutilizzati, semplicemente...